Lunedì, Ottobre 23, 2017
   
Text Size

Pianeta Oggi News

Pianeta Oggi Reporter

Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Dal fiume Piave intervista a Diotisalvi Perin Presidente Comitato Imprenditori Veneti Piave 2000 e del Museo del Piave" a cura di Massimo Bonella Direttore di Pianeta Oggi Tv online.

JavaScript disabilitato!
Per visualizzare il contenuto devi abilitare il JavaScript dalle opzioni del tuo browser.

 

Referendum . . .

L'opinione di Renzo Bortolussi "Presidente di Associazione Acqua Onlus www.acquaint.it

JavaScript disabilitato!
Per visualizzare il contenuto devi abilitare il JavaScript dalle opzioni del tuo browser.

 

Referendum una grande vittoria del popolo italiano civile

HANNO  VINTO  I  SI !

IN STRAGRANDE MAGGIORANZA!

Una forte risposta contro gli assassini della vita . . .

 

Referendum

Comunicato del 13 giugno 2011

 

REFERENDUM: gli Italiani cancellano quattro leggi indecenti. Zanoni (IDV): “Nel centocinquantesimo anniversario dell’Unità nazionale l’Italia se desta”. 

 

Il quorum dei referendum è stato raggiunto ed abbondantemente superato: a livello nazionale è stata raggiunta la percentuale del 57,1 % dei votanti, in Veneto la percentuale sale al 58,9% attestandosi alla stessa percentuale della provincia di Treviso, a Paese la percentuale sale al 61%.

“Gli italiani hanno quindi deciso a maggioranza di far sentire la propria voce cancellando quattro leggi indecenti” – ha commentato Andrea Zanoni consigliere provinciale dell’Italia dei Valorie prossimo Europarlamentare, che ha aggiunto - “In un momento storico dove il paese è più povero, la disoccupazione aumenta, il lavoro precario dilaga, le preoccupazioni per il futuro crescono sempre di più, la maggioranza degli italiani ha dimostrato di saper reagire.

 

L’Italia se desta proprio nel centocinquantesimo anniversario dell’Unità nazionale, questa vittoria che è di tutti gli italiani, di sinistra, di destra e di centro, dimostra che l’Italia è viva; gli italiani oggi hanno deciso che l’acqua deve restare un bene comune, che la legge deve restare uguale per tutti e le centrali nucleari non si devono fare mai

Leggi tutto: Referendum

   

TeleJato Notizie

Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

JavaScript disabilitato!
Per visualizzare il contenuto devi abilitare il JavaScript dalle opzioni del tuo browser.

   

Referendum

Comunicato del 12 giugno 2011

Nove anziani in vacanza a Rimini decidono di affrontare un viaggio di 600 chilometri e 8 ore per votare i referendum. Zanoni: “Sono un esempio per tutta la nostra comunità.” 

 

Erano partiti domenica 5 giugno da Paese, un comune di 22.000 abitanti alle porte di Treviso, per i soggiorni estivi per la terza età dedicati dal comune per gli anziani con oltre  60 anni, per  ritornare il 19 giugno, ma il loro senso civico li ha riportati a Paese oggi 12 giugno esclusivamente per compiere il loro diritto e dovere di elettori.

Sono nove anziani, sei nonne e tre nonni (CF. FOTOGRAFIE IN ALLEGATO), partiti di buon’ora da Rimini che hanno compiuto il loro dovere verso le 12.30 di oggi, presentandosi alle rispettive sezioni elettorali di Paese e Padernello (frazione di Paese) per poter esprimere il loro voto sui quesiti referendari sulla privatizzazione dell’acqua, sul ritorno delle centrali nucleari e sul legittimo impedimento, tra di loro c’è pure un’ottantenne.

Nove anziani su sessantaquattro hanno quindi deciso di rinunciare ad un giorno di vacanza al mare e di percorrere un viaggio di andata e ritorno di 600 chilometri per un totale di circa otto ore di viaggio, dando un segnale forte al governo che con il Ministro Maroni ha deciso scelleratamente di fissare la data del referendum in piena estate.

 

Andrea Zanoni, consigliere comunale di Paese e prossimo Europarlamentare in sostituzione dell’On. Luigi De Magistris, ha dichiarato: “Sono orgoglioso che nel mio comune ci siano anziani di valore

Leggi tutto: Referendum

   

Pianeta Oggi Reporter

Antinucleare ... durante Fukushima, intervista ad Andrea Zanoni ambientalista.

JavaScript disabilitato!
Per visualizzare il contenuto devi abilitare il JavaScript dalle opzioni del tuo browser.

 

   

Pianeta Oggi Reporter Speciale 2

Avvertiamo i gentili telespettatori di questa emittente online all news che per motivi tecnici la visione della seconda parte del nostro speciale di Pianeta Oggi Reporter è possibile seguirla al sito:  www.youtube.com/pianetaoggitv

   

Pianeta Oggi Reporter Speciale 2

JavaScript disabilitato!
Per visualizzare il contenuto devi abilitare il JavaScript dalle opzioni del tuo browser.

   

Pianeta Oggi Reporter Speciale 2

La dimostrazione di come l'uomo stia distruggendo il proprio pianeta, la sua casa, una grande offesa verso la Vita quindi a Dio.

JavaScript disabilitato!
Per visualizzare il contenuto devi abilitare il JavaScript dalle opzioni del tuo browser.

   

Pianeta Oggi Reporter - Speciale 2

La dimostrazione di come l'uomo si stia autodistruggendo, la devastazione del suo Pianeta, la sua casa, una grande offesa alla Madre terra quindi a Dio. ...

JavaScript disabilitato!
Per visualizzare il contenuto devi abilitare il JavaScript dalle opzioni del tuo browser.

 

   

Pianeta Oggi Reporter - Speciale 1

Speciale 1 contro il nucleare l'energia della morte, a cura di Massimo Bonella. Immagini ed interviste.

JavaScript disabilitato!
Per visualizzare il contenuto devi abilitare il JavaScript dalle opzioni del tuo browser.

   

Stop all'energia della morte!

La Germania rinuncia al nucleare: "Stop a tutti i reattori entro il 2022"

Sarà la prima potenza industriale a dire basta all'energia atomica

 

La Germania fermerà il suo ultimo reattore nucleare entro il 2022, diventando così la prima potenza industriale a rinunciare all'energia atomica: lo ha annunciato oggi il ministro per l'Ambiente. La maggior parte dei 17 reattori tedeschi non sarà più in servizio entro la fine dell'anno in corso; gli ultimi tre, i più recenti, funzioneranno fino al 2022 al più tardi, ha precisato il ministro Norbert Roettgen, che ha definito questa decisione "irreversibile".

La Germania conta 17 reattori nucleari sul suo territorio, di cui otto non sono più collegati alla rete di produzione dell'energia elettrica. Questi otto reattori non saranno più riattivati, ha sottolineato il ministro. La Germania dovrà trovare entro la fine del 2022 il modo di soddisfare il 22% del suo fabbisogno di elettricità, attualmente soddisfatto dalle centrali atomiche. Un arresto definitivo dei 17 reattori nucleari tedeschi nel 2022 rappresenta di fatto un ritorno al calendario fissato all'inizio degli anni 2000 dalla coalizione formata da social-democratici e verdi. La cancelliera tedesca Angela Merkel aveva fatto approvare a fine 2010 l'estensione media di 12 anni della durata legale dello sfruttamento dei reattori del paese, contro la sua stessa opinione pubblica, provocando così l'esplosione di un sentimento anti-nucleare in Germania.

Ma dopo la catastrofe di Fukushima in Giappone, a seguito del sisma dell'11 marzo scorso, Angela Merkel aveva immediatamente fermato le centrali più vecchie ed aveva lanciato una riflessione sull'abbandono del nucleare civile, che dovrà essere ratificata formalmente in occasione del prossimo Consiglio dei ministri, il 6 giugno.

 

La Stampa - 30 maggio 2011

   

Ancora forti disagi per i pendolari

NEWS FLASH: (Venezia)

Giovedi' 26 Maggio ancora l'ennesimo disagio per i pendolari costretti a viaggiare come sardine nella tratta Portogruaro - Mestre su un treno Regionale avente solo 2 vagoni privi di aria condizionata e con tanta sporcizia arrivando alla stazione di Mestre con i passeggeri (che pagano regolarmente il biglietto o abbonamento) fortemente stressati registrando anche un malore fra uno di loro.

Da evidenziare che i pendolari si lamentano anche per le improvvise soppressioni di alcuni treni regionale sia nella tratta Venezia-Portogruaro che in quella Venezia-Treviso -Udine. Un ultimo caso il 31 Maggio scorso quando il treno Regionale N°5813 Ve-Portogruaro con partenza prevista da Mestre alle 18.03 è stato soppresso lasciando a terra numerose persone che sono arrivate a casa con forti ritardi. Notevole malcontento da parte di tutti. Nemmeno negli anni '50 si registravano situazioni del genere. 

   

Presentazione del libro "Gli ultimi giorni di Paolo Borsellino"

Questa sera a partire dalle ore 20.45 in località Porcia (PN) via delle Risorgive  presentazione del libro "Gli ultimi giorni di Paolo Borsellino". Relatori Giorgio Bongiovanni "Direttore della rivista Antimafia Duemila" www.antimafiaduemila.com e Lorenzo Baldo "Vicedirettore". Seguirà un dibattito sugli ultimi eventi mondiali.  Partecipazione del ricercatore reportagista Pier Giorgio Caria.  Maggiori info www.ilsicomoro.com   presente anche la nostra tv online All News Pianeta Oggi Tv. Ingresso libero.

L'evento verra' trasmesso anche da Pianeta Oggi Tv a partire dalle 20.45 http://www.ilsicomoro.com/livestreaming/

 

   

Le attività di Equology

JavaScript disabilitato!
Per visualizzare il contenuto devi abilitare il JavaScript dalle opzioni del tuo browser.

   

Aeranti Corallo le imprese televisive radiofoniche satellitari e online info

MARTEDI’ 24 E MERCOLEDI’ 25 MAGGIO 2011

ROMA, CENTRO CONGRESSI DELL’HOTEL MELIA’ ROMA AURELIA ANTICA

RADIOTV FORUM 2011 DI AERANTI-CORALLO

due giorni di incontri dedicati al settore dell’emittenza radiofonica e televisiva locale, satellitare e via internet,

nonché una ampia area expo dove sessanta aziende del broadcast, dell’audio e del video presentano, in

appositi stand, le novità relative ai propri prodotti e servizi. L’elenco degli espositori è riportato in calce al

presente programma.

PROGRAMMA DELL’EVENTO

MARTEDI’ 24 MAGGIO 2011

 

 

Ore 8.45 Apertura

Leggi tutto: Aeranti Corallo le imprese televisive radiofoniche satellitari e online info

   

Associazione culturale Giordano Bruno info

con la presente sono ad invitarLa al convegno I MESSAGGI SEGRETI DELLA MADONNA che si terrà il il 15 maggio p.v. presso la Sala Conferenze, Museo Etnoantropologico di Solarino - Via Piave, 29 - Solarino (SR) con la partecipazione di esperti e testimonianze esclusive da tutto il mondo.
A seguire l'evento in dettaglio e il flyer che vi invito a diffondere a quanti possano essere interessati.
 
Fiduciosi nella vostra partecipazione porgo i miei più cordiali saluti.
 
Barbara Drago
Ufficio Stampa
Ass. Culturale Giordano Bruno
Cell. 348.0617825
   

Pagina 28 di 30

CONDIVIDI / SOCIAL NETWORK

Video in evidenza

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie. Cookie Policy.