Giovedì, Giugno 22, 2017
   
Text Size

Megachip - Giulietto Chiesa

MUOS DI NISCEMI, IL FUTURO DELLE GUERRE PASSA PER LA SICILIA

Megachip - Giulietto Chiesa

Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

 

di Antonio Mazzeo - 12 febbraio 2014
Svettano spettrali su una collina della riserva naturale di Niscemi le tre mega-antenne del MUOS, il nuovo sistema di telecomunicazioni satellitari che guiderà le guerre globali delle forze armate Usa. Anni di mobilitazioni popolari, decine di cortei, sit-in, azioni dirette nonviolente, blocchi stradali, uno sciopero generale autogestito, invasioni di massa di una delle più grandi installazioni della Marina militare degli Stati Uniti nel Mediterraneo, non sono stati sufficienti a impedire la conclusione dei lavori del quarto terminale terrestre di uno dei programmi strategicamente più rilevanti del Pentagono. Politici e ministri di centrodestra e centrosinistra, generali, manager e azionisti del complesso militare, industriale e finanziario nazionale hanno fatto fronte comune con la borghesia mafiosa contro la popolazione siciliana e i numerosi comitati di base locali sorti in opposizione alle logiche di guerra e in difesa della salute, dell’ambiente e del territorio. Le azioni dei militanti No MUOS sono stato brutalmente represse dalle forze dell’ordine, centinaia di giovani e donne sono stati oggetto di vergognosi provvedimenti penali e sono fioccate multe e sanzioni per migliaia di euro. Nell’Isola sempre più fortezza armata, sono stati pesantemente ridotti gli spazi di agibilità politica e democratica e limitati le libertà e i diritti d’espressione.

Leggi tutto: MUOS DI NISCEMI, IL FUTURO DELLE GUERRE PASSA PER LA SICILIA

 

INTERVISTA A GIULIETTO CHIESA

Megachip - Giulietto Chiesa

A CURA DI RADIO ERRE di Recanati www.radioerre.net

 

 

INTERVISTA A GIULIETTO CHIESA

Megachip - Giulietto Chiesa

A CURA DI SIRACUSAOGGI.IT

IN COLLABORAZIONE CON MEGACHANNEL ZERO - RETE YOU TUBE

 

 

 

GIOCHI OLIMPICI E MENO OLIMPICI

Megachip - Giulietto Chiesa

 

di Giulietto Chiesa - 7 febbraio 2014
«Quante volte l'Occidente ha sbagliato i suoi calcoli riguardo alla Russia?»
Cominciano i giochi olimpici di Soci. Ma nello spazio tra il Caucaso e il Mar Nero si giocherà una partita ben più vasta è diversa da quella delle gare. È in corso - attorno alla Russia e dentro la Russia - qualcosa di molto simile a una guerra. Non la si può chiamare Nuova Guerra Fredda, perché le cose si presentano oggi in altra forma e con altri giocatori. Ma viene da pensare alle Olimpiadi di Mosca del 1980.

Anche allora l'Occidente si divise. L'intervento sovietico in Afghanistan , iniziato nel dicembre dell'anno precedente, aveva fatto scattare le ritorsioni. Washington fu assente, insieme ad alcuni altri paesi. L'Italia ci andò, come quasi tutti gli europei, dopo molte esitazioni e in mezzo a forti pressioni.

Leggi tutto: GIOCHI OLIMPICI E MENO OLIMPICI

 

GIULIETTO CHIESA AL PRIMO CANALE DELLA TV RUSSA

Megachip - Giulietto Chiesa

BREVE ESTRAPOLAZIONE IN COLLABORAZIONE CON MEGA CHANNEL ZERO - RETE YOU TUBE.

 

 

GIULIETTO CHIESA INTERVISTATO DALLA TV RUSSA

Megachip - Giulietto Chiesa

IN COLLABORAZIONE CON MEGA CHANNEL ZERO - RETE YOU TUBE.

 

   

EDITORIALE A CURA DI GIULIETTO CHIESA

Megachip - Giulietto Chiesa

LA NUOVA LEGGE ELETTORALE.

   

GIULIETTO CHIESA EDITORIALE

Megachip - Giulietto Chiesa

Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

"I FORCONI"

   

DA TORINO PROGRAMMA NO COMMENT

Megachip - Giulietto Chiesa

Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

SI RINGRAZIA PER LA COLLABORAZIONE NICOLA ALBERI DI ALTERNATIVA.

DICEMBRE 2013

   

GIULIETTO CHIESA - EDITORIALE

Megachip - Giulietto Chiesa

LOGICHE DA GUERRA FREDDA: CHI SI PRENDE L'UCRAINA?

 

   
   

GIULIETTO CHIESA A COMACCHIO PARTE 2

Megachip - Giulietto Chiesa

 

   

GIULIETTO CHIESA A COMACCHIO PARTE 3

Megachip - Giulietto Chiesa

 

   

GIULIETTO CHIESA A COMACCHIO PARTE 4

Megachip - Giulietto Chiesa

 

   

GIULIETTO CHIESA A COMACCHIO PARTE 5

Megachip - Giulietto Chiesa

 

   

GIULIETTO CHIESA A COMACCHIO

Megachip - Giulietto Chiesa

 

   

RAPPORTI UE - RUSSIA AD ALTO RISCHIO

Megachip - Giulietto Chiesa

Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

 

di Giulietto Chiesa - 7 novembre 2013
Nell’indifferenza generale dei media italiani (un po’ meno di quelli europei, ma è la stessa cosa) si giocherà, a fine mese, a Vilnius, una partita strategica cruciale tra Russia ed Europa. Il suo significato, per quanto brutale, è questo: chi si prende l’Ucraina?

Va detto subito che, in casi come questo, una grande responsabilità è nelle mani dei dirigenti del paese contestato: quella di essere stati più o meno capaci di difendersi, più o meno dignitosi anche nella sconfitta, più o meno consci del ruolo di difensori della propria identità nazionale. Nel caso in questione i leader ucraini hanno dimostrato di essere negli scalini più bassi. E che la sorte assista loro e i loro soggetti.

Ma la responsabilità maggiore sta nei pretendenti al loro dominio. Come andrà a finire a Vilnius è ancora, in piccola parte, da decidere perché non tutte le carte sono ancora scese sul tavolo. Quello che è certo è che i preparativi sono molto avanzati: tutti i documenti dell’”associazione” dell’Ucraina all’Unione Europea sono già pronti per essere firmati. Resta solo da decidere se la signora Julia Timoshenko – la Giovanna D’Arco di Ucraina, come la descrivono gli ammiratori, esagerando non poco le sue qualità spirituali – sarà liberata dalla prigione in cui si trova da due anni (meno della metà della reclusione di 7 che un tribunale ucraino le ha inflitto per “abuso di potere” e altri ammennicoli piuttosto pesanti).

Leggi tutto: RAPPORTI UE - RUSSIA AD ALTO RISCHIO

   

GIULIETTO CHIESA EDITORIALE: PERCHE' L'ALLEATO CI SPIA

Megachip - Giulietto Chiesa

 

   

COSTITUZIONE DIFENDILA DI GIULIETTO CHIESA

Megachip - Giulietto Chiesa

Il Senato che ha votato oggi, in terza lettura, la modifica dell’articolo 138 della Costituzione con una maggioranza superiore ai due terzi, non ci rappresenta. E’ una Camera che ha una maggioranza di provocatori, di lanzichenecchi che operano contro l’ordine e la pace sociale. Di questa maggioranza indegna fa parte integrante il Partito Democratico. Coloro che lo hanno votato si facciano l’ultimo esame di coscienza.
Noi dichiariamo solennemente che faremo quanto è possibile per cancellare questa vergogna. Un parlamento di nominati non rappresenta il paese e, tanto meno, può arrogarsi il diritto di cambiarne la carta costituzionale con un colpo di mano.
Questo è un golpe bianco, che esegue il piano eversivo della P2.
Noi faremo resistenza.

 
Giulietto Chiesa

http://www.alternativa-politica.it/comunicati-stampa/dichiarazione-di-giulietto-chiesa-presidente-di-alternativa/
http://www.senato.it/leg/17/BGT/Schede_v3/Ddliter/41899.htm APPELLO DEL FATTO QUOTIDIANO:
http://www.ilfattoquotidiano.it/2013/07/26/costituzione-stravolta-firme-contro-presidenzialismo/667514/

 

   
   

Pagina 3 di 12

CONDIVIDI / SOCIAL NETWORK

Video in evidenza

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie. Cookie Policy.