Lunedì, Dicembre 17, 2018
   
Text Size

FURGONE SOSPETTO NEI PRESSI DELLA CASA DEL PM NINO DI MATTEO, SCATTA L'ALLARME BOMBA

Antimafia Duemila & Terzo Millennio

Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

 

 

di matteo nino c imagoeconomica 1

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Dopo gli accertamenti pericolo rientrato.
di AMDuemila
Un allarme bomba è scattato questa sera a Palermo in via Principe di Paternò, nei pressi dell'abitazione del magistrato antimafia Nino Di Matteo, oggi sostituto procuratore della Procura nazionale antimafia. A far scattare l'allarme la presenza di un furgone sospetto parcheggiato in una zona vietata, all'incrocio con via Sciuti nei pressi si un vecchio distributore di benzina dismesso. Immediatamente ha fatto scattare le misure di sicurezza previste in questi casi, e la strada è stata interdetta al traffico ma anche al passaggio dei pedoni per effettuare la bonifica. Sul posto sono intervenuti i carabinieri, gli artificieri, i vigili del fuoco ed il 118 per compiere tutti gli accertamenti sul veicolo. La strada è stata riaperta poco dopo le venti, quando è stato appurato che non c'erano rischi.Il servizio al Tgr Sicilia

 

CONDIVIDI / SOCIAL NETWORK

Video in evidenza

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie. Cookie Policy.