Venerdì, Luglio 28, 2017
   
Text Size

Triveneto Oggi

STEFANO BOSCARIOL INFORMA

Triveneto Oggi

Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

 

" Mercoledì prossimo 11 dicembre ore 20.45, presso il Teatro P.P.Pasolini di Casarsa, si terrà un 'interessante ed esclusiva conferenza/dibattito su uno dei temi più sentiti e diffusi in questo momento: " La solidarietà in tempo di crisi".

A condurre la lezione e ad approfondire i valori di questo messaggio sarà il noto psichiatra/sociologo Prof. Paolo Crepet (reduce fra l'altro da una serata come quella del 29 novembre a Pordenone con la Confartigianato, di grande successo).

L'iniziativa è promossa dalla Associazione Italiana Leucemie del Presidente Aristide Colombera con il Patrocinio del Comune di Casarsa, con l'intento di richiamare l'opinione pubblica non solo all'attenzione dei problemi e della mission dell'Associazione da Lui rappresentata ma anche porre la massima sensibilità su quanti oggi possano aver bisogno di un aiuto e soprattutto come poterlo concretamente attuare.

La serata non a caso è stata organizzata prima di Natale ma anche dopo il 7 e 8 Dicembre che per l'AIL rappresenta una delle due date che contraddistinguono tappe fondamentali della loro annuale attività come " Le stelle di Natale" .

 

 

ECOISTITUTO MESTRE PROF. MICHELE BOATO INFO

Triveneto Oggi

 

GAIAnews



notizie dallEcoistituto del Veneto - dicembre 2013

1.  Se cliccate qui:   

http://www.ecoistituto-italia.org/cms-4/files/TeA75-1.pdf

vi appare  il Tera e Aqua n.75 dicembre 2013-gennaio'14 con articoli su:

Manifestazione del 30 nov. a Ve contro le Grandi Opere inutili; Renzo Mazzaro su Il partito degli affari;

Grandi Navi fuori dalla laguna, ecco come fare; ...invece ci propongono di peggio;

Il sindaco di Cortina"Mai zede, mai cedere"; Il Cansiglio non è in vendita; esce il libro 'Ecologia femminile plurale?

2.   Domenica 8 dicembre  un invito all'ora del tè IncontriamoCittAperta

a Mestre in via Col Moschin 20 (traversa di via Sernaglia e via Felisati, 300 m dalla Stazione)

 un paio d'ore assieme, per conoscerci ore 17  tè e pasticcini(anche fatti in casa; se ne porti, sono graditissimi):

ore 17.30  Renzo Mazzaro giornalista del Mattino di Padova ci presenta e discute con noi il suo libro

I PADRONI DEL VENETO

che. tra l'altro, ha provocato l'arresto di Baita (Mantovani) e Mazzacurati (Consorzio del Mose)
per capire meglio il Partito degli Affari che c'è dietro alle "Grandi Opere"


3.  Mercoledì 11 ore 21

a Mogliano (TV) Centro Sociale

lo spettacolo musicale EPPURE SOFFIA Spifferi e tempeste ecologiche in Veneto

testi e regia di Michele Boato; terzetto jazz David Boato, Rosa Brunello, Nicolò Romanin;

canta Luisa Pasinelli  con Mauro Stella alla chitarra;

voci narranti Enrico Corradini, Michele Boato e Sonia de Savorgnani

video di Dario Busetto.

 ingresso ad offerta solidale (fino esaurimento posti)

cliccando qui:   http://www.youtube.com/watch?v=TrMYc1g-Ehw
vedete una breve sintesi dello spettacolo

 

 

MERCURIO NELLA FALDA TREVIGIANA

Triveneto Oggi

Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

 

www.andreazanoni.it

Andrea Zanoni, deputato al Parlamento europeo

Comunicato stampa del 27 novembre 2013

Mercurio nella falda trevigiana, la Regione se ne lava le mani
Zanoni: "Ho depositato un esposto alla Magistratura".

L’assessore veneto all’Ambiente, Maurizio Conte, ha risposto alla richiesta di intervento inviatagli dall’eurodeputato Andrea Zanoni in merito alla presenza di mercurio nella falda del trevigiano. «La Regione, per voce dell’assessorato, ha fatto sapere che non stanzierà fondi per le indagini. È inaccettabile che la situazione idrogeologica e il diffuso tessuto produttivo e artigianale siano stati addotti come motivi per non individuare la fonte inquinante»

Leggi tutto: MERCURIO NELLA FALDA TREVIGIANA

 

USB TRASPORTI VENEZIA INFO

Triveneto Oggi

Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

 

Questo e' un volantino che distribuiremo a Venezia per preparare lo sciopero del 6 dicembre

DOPO L'ACCORDO DEL 17 OTTOBRE di VENEZIA
DOPO LE 5 GIORNATE DI GENOVA
CONCLUSE CON UN ACCORDO ANALOGO
LA LEZIONE …..
OCCORRE GENERALIZZARE LA VERTENZA
CONTRO LE PRIVATIZZAZIONI
DEL TRASPORTO PUBBLICO LOCALE!!!

Il 7 maggio la Giunta Regionale del Veneto ha operato una nuova riduzione (TAGLIO) delle risorse destinate al trasporto pubblico locale, da 264,8 milioni di euro a 256.
8,8 milioni di euro in meno che si sommano agli altri 32 milioni di euro in meno dal 2010 al 2012 …
Di fatto le risorse regionali per il TPL sono passate da 287 a 255 milioni di euro.
Questa riduzione ha certamente pesato in particolare nei confronti di ACTV.

Ma intanto …...

Leggi tutto: USB TRASPORTI VENEZIA INFO

 

ECOISTITUTO DI MESTRE - MICHELE BOATO INFORMA

Triveneto Oggi

 

AMICOALBERO, ECOISTITUTO DEL VENETO,

ITALIA NOSTRA, NO GRANDI NAVI IN LAGUNA

invitano alla

CONFERENZA STAMPA

Sabato 16 novembre ore 12

presso il Centro culturale CittAperta

via Col Moschin (angolo Felisati) a 300 m da stazione di Mestre

 

FERMIAMO LE OPERE PAZZESCHE

IN PROGRAMMA IN LAGUNA

PER LE GRANDI NAVI

Due “Scogliere” di 7,5 Km , larghe 26 metri,

a fianco del Canale dei Petroli, da porto S.Leonardo a Fusina

Due Casse di Colmata da quasi un milione di metri cubi,

per fanghi inquinanti, con sponde alte 1,50 m . sul medio mare

Tre “Barene traslate” da 4,6 milioni di metri cubi per i fanghi

dello scavo di un nuovo canale (Contorta-S.Angelo)

per far arrivare, ancora, le Grandi Navi in Marittima

Intervengono:

- Michele Boato portavoce AmicoAlbero

- Carlo Giacomini per Ecoistituto del Veneto “Alex Langer”

- Cristiano Gasparetto vice-presidente di Italia Nostra

- Silvio Testa portavoce No Grandi Navi in Laguna di Venezia

 

 

ECOISTITUTO MESTRE PROF. MICHELE BOATO INFO

Triveneto Oggi

 

IncontriamoCittAperta

domenica 17novembre  ore 17

un invito all'ora del tè a Mestre in via Col Moschin 20

(traversa di via Sernaglia e via Felisati, 300 m dalla Stazione)

 per trascorrere un paio d'ore assieme, per conoscerci

 ore 17  tè e pasticcini (anche fatti in casa; se ne porti, sono graditissimi):

ore 17.30  Nelli Vanzan Marchini

storica di Venezia e archivista

 presenta, con magnifiche immagini,  il suo libro

VENEZIA, LA SALUTE, LA FEDE

che ci parla del rapporto di una città unica con un ambiente inospitale, come la laguna di Venezia,

e le strategie di sopravvivenza per tutelare la salute dei cittadini e dell’ambiente

260 pp - 8 € - ed.De Bastiani, Vittorio Veneto

Dalle ore 16 alle 17 (sempre a CittAperta) siete tutti invitati alla Consegna dei Premi ai

bravissimi vincitori del Concorso per Tesi di Laurea "Icu-Laura Conti"

La settimana successiva:

domenica 24 novembre

Leggi tutto: ECOISTITUTO MESTRE PROF. MICHELE BOATO INFO

   

ECOISTITUTO MESTRE PROF. MICHELE BOATO INFO

Triveneto Oggi

Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

 

IncontriamoCittAperta

domenica 17novembre  ore 17

un invito all'ora del tè a Mestre in via Col Moschin 20

(traversa di via Sernaglia e via Felisati, 300 m dalla Stazione)

 per trascorrere un paio d'ore assieme, per conoscerci

 ore 17  tè e pasticcini (anche fatti in casa; se ne porti, sono graditissimi):

ore 17.30  Nelli Vanzan Marchini

storica di Venezia e archivista

 presenta, con magnifiche immagini,  il suo libro

VENEZIA, LA SALUTE, LA FEDE

Leggi tutto: ECOISTITUTO MESTRE PROF. MICHELE BOATO INFO

   

ANDREA ZANONI INFO

Triveneto Oggi

 

www.andreazanoni.it

Andrea Zanoni, deputato al Parlamento europeo

Comunicato stampa del 11 novembre 2013

Zanoni con il Coordinamento Protezionista Veneto per dire basta all’uccellagione in Veneto e alla tortura dei richiami vivi

Domenica 10 novembre, l’eurodeputato Andrea Zanoni ha sfilato alla testa del corteo di oltre 200 animalisti al Roccolo Rossi in località Tretto a Schio (VI): «Grazie alla sottoscrizione dei partecipanti, presenterò un esposto alla Commissione europea e una petizione alla Commissione Petizioni al Parlamento europeo perché questo massacro legalizzato finisca al più presto. È ora che la Regione e le Province smettano di spendere migliaia di euro dei contribuenti per alimentare la cattura dei richiami vivi con mezzi vietati dalle normative europee»

Leggi tutto: ANDREA ZANONI INFO

   

LA VERGOGNA EUROPEA!

Triveneto Oggi

Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

 

www.andreazanoni.it

Andrea Zanoni, deputato al Parlamento europeo

Comunicato stampa del 8 novembre 2013

«Il Governo rumeno fermi il massacro dei cani»

Sabato 9 ottobre, alle 10.00, l’eurodeputato Andrea Zanoni parteciperà alla manifestazione organizzata a Treviso dalle associazioni animaliste OIPA, ENPA e LAV per fermare l’uccisione dei cani in Romania: «Le autorità romene devono bloccare lo sterminio delle migliaia di poveri animali trucidati con metodi indicibili. Le uccisioni di massa sono state bocciate sia dall’Europa che dall’Organizzazione Mondiale della Sanità. Il Governo rumeno si pone così in una situazione di aperto contrasto con i principi alla base della comunità internazionale di cui fa parte»

Leggi tutto: LA VERGOGNA EUROPEA!

   

LA VERGOGNA EUROPEA!

Triveneto Oggi

 

www.andreazanoni.it

Andrea Zanoni, deputato al Parlamento europeo

Comunicato stampa del 8 novembre 2013

«Il Governo rumeno fermi il massacro dei cani»

Sabato 9 ottobre, alle 10.00, l’eurodeputato Andrea Zanoni parteciperà alla manifestazione organizzata a Treviso dalle associazioni animaliste OIPA, ENPA e LAV per fermare l’uccisione dei cani in Romania: «Le autorità romene devono bloccare lo sterminio delle migliaia di poveri animali trucidati con metodi indicibili. Le uccisioni di massa sono state bocciate sia dall’Europa che dall’Organizzazione Mondiale della Sanità. Il Governo rumeno si pone così in una situazione di aperto contrasto con i principi alla base della comunità internazionale di cui fa parte»

A Treviso sabato 9 novembre 2013 alle 10.00 si terrà il corteo con presidio per chiedere di fermare il massacro dei cani in Romania. L’eurodeputato Andrea Zanoni del gruppo ALDE, vice Presidente dell’Intergruppo per il Benessere e la Conservazione degli Animali al Parlamento europeo parteciperà alla manifestazione organizzata da OIPA, ENPA e LAV.

Il Corteo partirà dalla sede di Ca’ Sugana in via Municipio alle ore 10.00 per spostarsi verso il Duomo, attraverso via Cornarotta. Da piazza Duomo, i manifestanti proseguiranno lungo via Calmaggiore fino a piazza dei Signori. Infine, attraverso via XX Settembre si arriverà in piazza Borsa dove si terrà il presidio.   

«Sarò al fianco dei manifestanti perché il massacro di migliaia di poveri animali deve essere fermato subito - ha affermato Zanoni - Da Bruxelles abbiamo già chiesto più volte alla Romania di adottare una gestione del randagismo non violenta basata ad esempio su tecniche indolori come la sterilizzazione. La legge approvata dal Governo e avallata dalla Corte Costituzionale rumena che ha convalidato le uccisioni di massa dei cani randagi costituisce un affronto all’intera Ue e a quei milioni di amanti degli animali che non vogliono assistere ad atrocità inaccettabili nell’Europa del XXI secolo. Così facendo la Romania sta andando contro i principi alla base dell’Unione europea di cui fa parte. La mia battaglia e quella delle tantissime persone che non accetteranno mai tali barbarie non si fermerà fino a quando quella assurda legge non verrà cancellata».

BACKGROUND

L’eurodeputato Zanoni il 24 settembre scorso ho pubblicato un lungo intervento sul suo blog sulla situazione del randagismo in Romania nel contesto dell’attuale normativa europea.

Il 9 settembre Zanoni aveva mandato una lettera al presidente rumeno Traian Basescu per esorcizzare la minaccia di soppressione immediata di tutti i cani senza padrone.

Il 2 settembre scorso, un bambino di 4 anni sarebbe stato ucciso misteriosamente da alcuni cani randagi in prossimità di una struttura abbandonata in un parco di Bucarest. Dopo questa tragedia e al clamore mediatico che si è scatenato, il presidente rumeno Traian Basescu si è affrettato a chiedere la soppressione immediata di tutti i cani senza padrone, dentro e fuori dai canili pubblici. Zanoni in data 9 settembre ha dichiarato che: “Sono sicuro che se la Romania avesse adottato una politica seria di gestione del randagismo con applicazione di microchip e sterilizzazione dei randagi, come da più parti richiesto da tempo, questa tragedia non sarebbe mai accaduta”.

Il 4 ottobre 2012, in occasione della Giornata Mondiale degli Animali, Andrea Zanoni ha partecipato all’inaugurazione a Cernavoda (Romania) del primo rifugio per cani ed equini della Romania, un’iniziativa di Save the Dogs and other Animals.

Il 14 ottobre 2011, il Parlamento europeo ha approvato una dichiarazione scritta “sulla gestione della popolazione canina nell’Ue” con la quale “si chiede agli Stati membri di adottare strategie globali di gestione della popolazione canina” tra cui “controllo, leggi anti-crudeltà e sostegno alle procedure veterinarie, comprese la vaccinazione antirabbica e la sterilizzazione”.

Leggi tutto: LA VERGOGNA EUROPEA!

   

LAC INFORMA

Triveneto Oggi

Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

 

IL COORDINAMENTO PROTEZIONISTA VENETO SFODERA IL POKER PER CHIUDERE DEFINITIVAMENTE I “ROCCOLI”.

L.A.C. E.N.P.A. L.A.V. L.I.P.U. e W.W.F. presentano le iniziative: Conferenza pubblica, marcia sul “roccolo”, ricorso al T.A.R.  interrogazione in Europa e consegna di diciottomila firme.

Il Coordinamento Protezionista Veneto scende in campo contro i roccoli, le micidiali trappole utilizzate per catturare gli uccelli migratori, strutture finanziate con denaro pubblico nelle quali si catturano gli uccelli da regalare ai cacciatori che ne facciano richiesta.

 “L’ultima marcia per la chiusura dei roccoli in Veneto” non a caso è stata fissata nel Vicentino, una Provincia dove si concentrano oltre il cinquanta per cento di tutte le strutture autorizzate nel territorio Regionale. E ancora, non a caso a distanza di dieci anni la marcia è stata indetta nella stessa zona dove tutto è iniziato, al Tretto di Schio,  in seguito alla prima manifestazione del novembre 2003 il “roccolo” è stato posto sotto sequestro per diversi anni.
I Forestali avevano riscontrato che nell’impianto le attivita’ di cattura erano regolate da un contratto pubblico ma gli operatori  incaricati dalla Provincia di Vicenza compievano ogni sorta di nefandezza sui poveri animali catturati, tra le quali il sessaggio e le  iniezioni di materiale dopante, oltre alla vendita in nero di migliaia di esemplari.

Leggi tutto: LAC INFORMA

   

MOSTRA SCULTURA A QUARTO D'ALTINO - VENEZIA

Triveneto Oggi

Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

SABATO 2 NOVEMBRE 2013 ORE 17.30 LOCALITA' QUARTO D'ALTINO INAUGURAZIONE DELLA MOSTRA D'ARTE SCULTURA, CON L'ARTISTA IRINA ZANIN, PRESSO "SPAZIO EVENTI IN VIA STAZIONE 57 - INGRESSO GRATUITO.  DOMENICA 09.30 - 12.30

   

NEL RISPETTO DEGLI ANIMALI - CONFERENZA

Triveneto Oggi

Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

 

www.andreazanoni.it

Andrea Zanoni, deputato al Parlamento europeo

Comunicato stampa del 25 ottobre 2013

Conferenza “Nel rispetto degli animali: caccia, bracconaggio, randagismo, trasporto, zoo. Le norme a tutela nell’Unione europea”

A Cavarzere (VE), mercoledì 30 ottobre alle ore 21.00, presso la Sala Convegni di Palazzo Danielato in via Roma8

“Nel rispetto degli animali: caccia, bracconaggio, randagismo, trasporto, zoo. Le norme a tutela nell’Unione europea” è il titolo della conferenza in programma per mercoledì 30 ottobre alle ore 21.00, presso la Sala Convegni di Palazzo Danielato in via Roma 8 a Cavarzere (VE). La serata è organizzata dall’europarlamentare Andrea Zanoni del gruppo ALDE, vice Presidente dell’Intergruppo per il Benessere e la Conservazione degli Animali e membro della Commissione ENVI Ambiente, Salute Pubblica e Sicurezza Alimentare al Parlamento europeo.

Leggi tutto: NEL RISPETTO DEGLI ANIMALI - CONFERENZA

   

UNA VITTORIA CONTRO GLI ASSASSINI DELLA VITA

Triveneto Oggi

Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

 

SODDISFAZIONI ESPRESSE PUBBLICAMENTE ANCHE DALLA NOSTRA REDAZIONE GIORNALISTICA

 

 

Comunicato stampa del C.P.V. Coordinamento Protezionista Vicentino, del 24 ottobre 2013.

PRESO E ASSICURATO ALLA GIUSTIZIA IL CACCIATORI DI GATTI DI CASTELGOMBERTO.

 

La storia è nota, in zona Monte schiavi di Castelgombero ( Vi), sono spariti negli ultimi mesi alcuni animali d’affezione, ultimo in ordine di tempo è stato il gatto Jonathan, sei mesi di età, curioso e giocherellone, molto legato alla sua famiglia dalla nascita.

Leggi tutto: UNA VITTORIA CONTRO GLI ASSASSINI DELLA VITA

   

ECOISTITUTO MESTRE PROF. MICHELE BOATO INFO

Triveneto Oggi

Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

 

IncontriamoCittAperta

un invito all'ora del tè 

Mestre, via Col Moschin 20

(traversa di via Sernaglia e via Felisati  a 300 dalla Stazione)

il Centro culturale CittAperta  ci accoglie, per trascorrere un paio d'ore assieme

con tè e dolci (anche fatti in casa; se ne porti, sono graditissimi):

Leggi tutto: ECOISTITUTO MESTRE PROF. MICHELE BOATO INFO

   

IN PRIMO PIANO: COORDINAMENTO PROTEZIONISTA VICENTINO INFORMA

Triveneto Oggi

Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

 

Comunicato stampa del Coordinamento Protezionista Vicentino del 18 ottobre 2013.

“FESTA DEL SACRIFICIO ISLAMICO”, AD ARZIGNANO (VICENZA) UN INVASATO, PER SFUGGIRE AL CONTROLLO HA TENTATO DI METTERE SOTTO DUE GUARDIE ZOOFILE, LA SITUAZIONE E’ FUORI CONTROLLO, NON CI RESTA ALTRO CHE CHIUDERE CON LA DEROGA ALL'UCCISONE DEGLI AGNELLI SENZA STORDIMENTO.

La zona è la stessa che lo scorso anno è salita alle cronache per gli interventi delle guardie Zoofile dell’Ente Nazionale Protezione Animali, che hanno denunciato due allevatori per un’infinità di reati legati alla vendita degli agnelli a persone di fede musulmana, in occasione della loro “festa del sacrificio islamico”.


Nei mesi seguenti, presso una sede locale dell’E.N.P.A. sono state recapitate diverse minacce di stampo "mafioso",

Leggi tutto: IN PRIMO PIANO: COORDINAMENTO PROTEZIONISTA VICENTINO INFORMA

   

ANDREA ZANONI INFO MONTE PIZZOC

Triveneto Oggi

Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

 

Cari amici,

vi ricordo che domenica 20 ottobre ci sarà la manifestazione per dire NO all'impianto eolico sul Monte Pizzoc, progetto fortemente voluto e appoggiato dal Sindaco di Fregona, Giacomo De Luca.

Il programma è descritto nel volantino che vi invito a girare a tutti i vostri contatti. E' un appuntamento molto importante, non possiamo mancare! Dobbiamo essere in prima linea per dimostrare a tutti che il territorio è ancora nostro

Leggi tutto: ANDREA ZANONI INFO MONTE PIZZOC

   

COORANTICACCIA INFO

Triveneto Oggi

Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

 

Comunicato stampa del C.P.V. 8 ottobre 2013.

LE ASSOCIAZIONI PROTEZIONISTICHE VENETE ESPRIMONO PIENA SOLIDARIETA’ AL COMANDANTE DELLA FORESTALE DELLA STAZIONE DI VALDAGNO, E DATA LA GRAVITA’ DELLA SITUAZIONE SCRIVONO AL PRESIDENTE ZAIA E AI SINDACI DELLA VALLATA DELL’AGNO.

Il noto, vile e non unico attacco al nucleo di Guardie Forestali della stazione di Valdagno, che sta lavorando intorno alla verifica degli abusi edilizi nei capanni e altane utilizzate per la caccia, ha avuto un primo risultato, l’allontanamento del comandante del Corpo Forestale dello Stato Davide Simeoni per motivi di sicurezza.


Questa decisione, ha lanciato un sinistro segnale  a tutta la comunità, un segnale che lo stato, gli enti locali e la società civile deve immediatamente stoppare e rispedire al mittente, con tanto di interessi. Il Coordinamento Protezionista Veneto, che per primo ha segnalato gli abusi, alle autorità competenti, ha inviato una lettera ai sindaci della vallata dell’Agno e al presidente Luca Zaia, chiedendo un rinnovato impegno, nel pretendere ed esigere con qualsiasi mezzo il rispetto della legalità. Chiedendo inoltre un cambio di passo, una estrema fermezza che non lasci spazio a equivoci, un segnale forte contro una lobby politico/venatoria estremista, che nella nostra provincia, troppi danni ha arrecato ai beni comuni, alla fauna selvatica, e agli stessi cacciatori che vogliono rispettare le regole.

Leggi tutto: COORANTICACCIA INFO

   

GRUPPO ACQUISTO SOLIDALE DI CANEVA INFO

Triveneto Oggi

 

GIANNI TAMINO

IMPARIAMO DALLA

NATURA PER USCIRE

DALLA CRISI

Riflessioni sul nostro

modello di vita

Dal sistema economico

all’ecosistema

Presso Villa Frova a Stevenà di Caneva - PN

Il 27 settembre 2013

alle ore 20,45

 

   

SCIOPERO DELLA FAME DI DON ALBINO BIZZOTTO

Triveneto Oggi

 

COMUNICATO STAMPA

A UN MESE DALL’INIZIO DEL DIGIUNO….

Sta continuando nella forma più spontanea e imprevedibile il digiuno iniziato da don Albino Bizzotto la sera di ferragosto.

Arrivano prenotazioni di singole persone e di rappresentanti di associazioni da tutto il Veneto per tutto il mese di settembre (sul sito il calendario del digiuno www.beati.eu ).

Si sono agganciate esperienze anche dalla provincia di Alessandria (A.F.A. Amici delle Ferrovie e dell’Ambiente Onlus di Gavi) e da Pordenone (Comitato per la salute pubblica bene comune).

Leggi tutto: SCIOPERO DELLA FAME DI DON ALBINO BIZZOTTO

   

Pagina 3 di 12

CONDIVIDI / SOCIAL NETWORK

Video in evidenza

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie. Cookie Policy.