Martedì, Gennaio 22, 2019
   
Text Size

Montepulciano oggi

MONTEPULCIANO INFO

Montepulciano oggi

 

Preziosi volumi di Luciano Bianciardi donati dalla figlia ai Licei Poliziani

La figlia del grande scrittore e saggista Bianciardi ha donato dei preziosi volumi alla biblioteca studentesca dei Licei Poliziani

 

MontepulcianoUn importante momento di incontro si è svolto venerdì 26 ottobre presso l’Aula Magna dei Licei Poliziani, durante il quale gli alunni delle classi quinte dei diversi corsi di studio hanno potuto approfondire la conoscenza della figura di Luciano Bianciardi dalla viva voce della figlia, la dott.ssa Luciana Bianciardi, e dal dott. Alvaro Bertani, docente nel Master in “Mestieri dell’Editoria” presso la IULM di Milano.

 

Luciano Bianciardi è stato scrittore, saggista, traduttore e giornalista, uno dei principali punti di riferimento nel settore culturale italiano del secondo dopoguerra. Originario del grossetano, ha vissuto a Milano e collaborato con importanti case editrici, riviste e quotidiani, raccontando con sguardo critico l’Italia del boom economico. Nel corso della conferenza è stata la figlia Luciana a ripercorrere le fasi salienti della sua vita, mostrando anche alcuni importanti video-documenti ai numerosi ed attenti studenti che hanno mostrato un sincero apprezzamento per lo stile ed i contenuti della mattinata.

 

Al termine della conferenza sono stati donati alcuni preziosi volumi alla biblioteca dei Licei Poliziani, tra i quali la versione annotata de “La Vita Agra”, il grande successo editoriale di Luciano Bianciardi. La donazione è avvenuta grazie alla Fondazione che porta il suo stesso nome e che da anni si occupa di implementare e mantenere l’archivio storico mettendolo a disposizione di studenti e studiosi.

 

 

 

 

 

I.I.S.S. A. Poliziano

Via S.Martino 14b, 53045 Montepulciano (SI)

Tel: 0578/758228

Fax: 0578/717081

Pec: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

http://sito.liceipoliziani.com/

 

Ufficio Stampa: Valdichiana Media

 

 

SPAZIOSIENA

Montepulciano oggi

 

Disperata felcità”, le poesie di Luciano Valentini

Appuntamento il 31 ottobre (ore 18,30). Commento e letture di Mita Feri

SIENA - A Spaziosiena, nel pomeriggio di mercoledì 31 ottobre (ore 18) è in programma la presentazione del libro di poesie dal titolo "Disperata Felicità" di Luciano Valentini (Pascal Editrice). Commento e letture saranno di Mita Feri. Cuore di queste poesie di Luciano Valentini è il “Viaggio”: nello spazio, nel tempo, nella memoria, nell’anima. Viaggio spesso immobile, intorno a remoti ricordi resuscitati dall’osservazione casuale di un fiore o di un tramonto. Altre volte fisico attraverso boschi o città vissuti, ma sempre mosso dall’ansia di assorbire, comunque non disperdere, le emozioni che la natura dissemina lungo quell’essenziale, supremo viaggio che è la vita stessa. Un viaggio che non ha meta – come ci spiegano i versi di “Il ritorno di Odisseo” – se non quella di definire compiutamente il senso del proprio esistere e goderne l’interezza in una “Disperata felicità”.

 

 

ONDATA DI MALTEMPO IN VALDICHIANA

Montepulciano oggi

Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

COMUNICATO STAMPA

Peggiorano le condizioni meteo in tutti e dieci i Comuni nell’area
Lunedì con temporali forti, in Valdichiana Senese è allerta arancione  
Previsti fenomeni intensi fino alla tarda serata, allertati operai e tecnici

L’ondata di maltempo che, praticamente senza eccezioni, sta colpendo tutta l’Italia, con conseguenze anche drammatiche, non risparmia la Valdichiana Senese.

Il servizio associato di Protezione Civile dell’Unione dei Comuni dell’area ha infatti rilanciato l’allerta arancione emesso dalla Regione Toscana per lunedì 29 ottobre, dalle 7.00 alle 24.00.

Sale dunque di un gradino il livello di allarme già in vigore per oggi, domenica, limitato al giallo.

Leggi tutto: ONDATA DI MALTEMPO IN VALDICHIANA

 

COMUNE DI MONTEPULCIANO E COMUNE DI TORRITA DI SIENA

Montepulciano oggi

 

COMUNE DI MONTEPULCIANO                                   COMUNE DI TORRITA DI SIENA

Provincia di Siena

COMUNICATO STAMPA

Un progetto inedito dei Comuni di Montepulciano e Torrita di Siena

Si inaugura a Montepulciano il Museo del Libro e Officina della Stampa

Esposizione di preziose opere a stampa e macchine tipografiche in funzione


Sarà inaugurato venerdì 26 ottobre, alle 17.00, a Montepulciano, in alcuni locali dell’ex-convento di Sant’Agostino, in Piazza Pasquino, il Museo del Libro e Officina della Stampa.

Si tratta di una struttura assolutamente nuova, inedita per il territorio, che nasce da un’iniziativa dei Comuni di Montepulciano e di Torrita di Siena e che costituisce un’unicità per le modalità con cui svolgerà la propria funzione.

I due Enti hanno da tempo avviato accordi di collaborazione per la valorizzazione e la promozione dei propri beni culturali che hanno trovato, tra l’altro, un terreno comune di sviluppo proprio nel settore del libro e della stampa. La costituzione del museo è il frutto di un accordo recentemente sottoscritto dalle due Amministrazioni che, attraverso questa struttura, intendono collegare diverse realtà italiane ed estere, pubbliche e private, impegnate nell’editoria sotto il profilo storico, artistico, tecnico e didattico.

All’interno della vasta area (oltre 200 metri quadrati), conosciuta fino all’estate scorsa come sede dell’AUSER, troveranno infatti posto sia le esposizioni di prodotti stampati, quali appunto libri, manifesti, ex-libris, incisioni, periodici, etc, sia soprattutto macchine da stampa funzionati, con relativi strumenti, che costituiranno la parte “viva” della struttura, permettendo di conoscere da vicino l’affascinante percorso che effettua la carta per essere stampata, incisa, impressa.

L’attrezzatura è messa a disposizione da Antonio Seccia, torinese, ora abitante a Città della Pieve, studioso delle tecnologie di stampa, che porterà anche materiale collezionistico inerente alla storia della stampa.

Prestigioso il parterre di ospiti che terranno a battesimo il museo/officina: dopo i saluti dei rappresentanti istituzionali e degli esponenti delle associazioni coinvolte (la Pro Loco di Montepulciano, la Società Bibliografica Toscana e la Società Storica Poliziana), interverranno infatti Massimo Fanfani, dell’Università degli Studi di Firenze – Accademia della Crusca; Daniele Olschki, Presidente dell’omonima casa editrice; Silvio Antiga, Presidente della Fondazione Tipoteca Italiana di Cornuda (TV); lo stesso Antonio Seccia e Antonio De Pasquale, Direttore della Biblioteca Nazionale Centrale di Roma. Concluderà quello che si preannuncia come un autentico convegno sulla carta stampata Eugenio Giani, Presidente del Consiglio della Regione Toscana, istituzione che patrocina l’iniziativa.

Sarà quindi possibile effettuare questa sorta di viaggio nel tempo attraverso l’editoria poliziana dell’800, sia ammirando i prodotti a stampa dell’epoca, esposti per l’occasione e messi a disposizione da collezionisti anche privati, sia vedendo in azione alcune macchine che ripercorrono l’evoluzione di questa tecnica fondamentale per il progresso dell’umanità: una riproduzione del torchio tipografico del ‘400 di Gutemberg, ovvero il padre della stampa moderna, nella sua versione settecentesca; un torchio originale della metà dell’800; la riproduzione di un torchio calcografico, strumento indispensabile per la riproduzione di opere d’arte, sempre di ispirazione settecentesca; e ancora un raro esemplare originale di torchio litografico Brisset.

Sui banconi da tipografo si potranno ammirare caratteri mobili in piombo e in legno, cliché, macchine da incisione, strumenti da xilografo e altri arredi che completeranno la ricostruzione di una vecchia stamperia.

Molto importanti sono le prospettive che l’avvio della struttura apre e che sono comprese nel progetto approvato dalle Amministrazioni Comunali di Montepulciano e di Torrita di Siena. Mentre nell’area espositiva si succederanno le mostre attinenti al libro ed alla produzione di stampati, l’area “officina” sarà costantemente occupata da tecnici, tipografi ed artisti che produrranno opere sul posto e che svolgeranno attività didattica rivolta a studenti, non solamente del territorio, come anche a visitatori e turisti.

La presenza della struttura a Montepulciano collega il Museo del Libro e Officina della Stampa anzitutto al Museo Civico – Pinacoteca Crociani come pure alla Biblioteca Comunale – Archivio Storico creando una rete che arricchisce l’offerta culturale di Montepulciano e la indirizza anche ad un pubblico consapevole, interessato ed attento all’incredibile ricchezza del patrimonio artistico e documentale locale.

Il museo potrà contare, per la parte relativa al libro antico, su incisioni e legature d'artista e d'epoca, e anche sui fondi di un nutrito gruppo di collezionisti che, sulla base dell’esperienza consolidata e ormai quasi decennale della Società Bibliografica Toscana, metteranno a disposizione questo materiale per mostre, pubblicazioni e per le indagini degli studiosi.

Questa opportunità, che consentirà al museo di fare affidamento su un fondo antico che collettivamente riunisce oltre 12.000 volumi, dei quali quasi 3.000 stampati nel XVI secolo, sarà del tutto gratuita per i Comuni di Montepulciano e Torrita di Siena, che non dovranno effettuare quindi alcun investimento per l'acquisto e la manutenzione dei volumi. Si tratta di materiali che, negli ultimi anni, sono stati oggetto di mostre a Firenze, a Siena, a Perugia, a Pavia, a Budapest e in Francia, oltre che a Montepulciano, Torrita di Siena, Pienza e Chianciano Terme, solo per citare alcune località.

                                                                                                                      Ufficio Stampa

24 ottobre 2018

 

 

MONTEPULCIANO INFO

Montepulciano oggi

 

Ad Acquaviva nuova edizione della “Festa del Cibo pe’ la Strada”

Sabato 27 e Domenica 28 ottobre l’associazione “Il Fierale”di Acquaviva organizza un evento a base di street food, musica e divertimenti

 

 

 

Montepulciano La nuova edizione della “Festa del Cibo pe’ la Strada” è pronta ad animare le strade di Acquaviva di Montepulciano sabato 27 e domenica 28 ottobre. L’evento, organizzato dall’associazione “Il Fierale”, coinvolge tutta la cittadina lungo la sua strada principale, con aperture straordinarie dei negozi e sconti speciali per entrambe le giornate.

 

La festa si apre sabato 27 ottobre alle ore 19, con la tradizionale cena in Piazza della Vittoria: il ricco menù autunnale comprende polenta, grigliata, bistecca di chianina alla brace, castagne, vin brulè, crostini con olio nuovo e tanto altro.

 

La giornata di domenica 28 ottobre inizierà invece alle ore 10 con il “Mercatino dei Sapori e dell’Artigianato” all’insegna dello street food, con tanti prodotti come la piazza al taglio, la polenta, gli hamburger di chianina, le salsicce di cinta senese, a ciaccia fritta e tanti prodotti tipici locali. Accanto allo street food sarà presente anche la fiera merceologica a partire dalle ore 8:30 in via dei Mori e via G.Galilei, assieme a tante opportunità di divertimento e intrattenimento per chi deciderà di passare il weekend autunnale tra le strade di Acquaviva.

 

 

 

 

ASD “Il Fierale”

Via Fratelli Braschi, 83 – 53045 – Acquaviva di Montepulciano (SI)

Tel: +39 0578 767562

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

http://www.ilfieraleventi.it/

 

 

Ufficio Stampa: Valdichiana Media

 

 

COMUNE DI GAIOLE IN CHIANTI INFO

Montepulciano oggi

 

“SENTIERO OXFAM” - TERZA EDIZIONE

 

Una giornata di trekking, incontro e condivisione tra i suggestivi paesaggi del Chianti, per riflettere assieme ai richiedenti asilo accolti in Toscana sulle interminabili odissee a cui è costretta ogni giorno almeno una persona nel mondo

 

Appuntamento il 4 novembre alle ore 9 lungo un percorso di 9 km da Gaiole in Chianti passando per Badia a Coltibuono e lo scavo archeologico di Cetamura.   Aperte le iscrizioni

 

 Foto edizioni precedenti:

https://www.dropbox.com/sh/0bofofcptp9pgj8/AAAXj9v33n0UfwTmxQx41XOda?dl=0

Firenze 24/10/2018 – Sulle orme dei pellegrini, per scoprire assieme ai migranti accolti da Oxfam in Toscana un antichissimo percorso attraverso un sentiero lungo 9 chilometri tra le stupende colline del Chianti. E’ la camminata lungo il “Sentiero Oxfam”, arrivato alla sua terza edizione, in programma il prossimo 4 novembre.

L’iniziativa è aperta a tutti coloro che vorranno unire una suggestiva esperienza in mezzo alla campagna toscana con un momento di riflessione sul dramma dell’esodo che coinvolge oltre 68 milioni di persone in fuga in tutto il mondo, più della metà dei quali minori.

Guidati dalle parole dei richiedenti asilo ospiti delle strutture di accoglienza di Oxfam Italia in Toscana e accompagnati da prodotti tipici locali e vino della zona, i partecipanti si troveranno immersi in un viaggio simbolico disseminato di cartelli e legende con rimandi alle interminabili e spesso atroci odissee, attraverso l’Africa, la Libia, il Mediterraneo affrontate dai migranti costretti a lasciarsi un’intera vita alle spalle a causa di guerre, persecuzioni e carestie.

“Siamo davvero felici di poter ripetere il terzo anno consecutivo questo progetto nel cuore della regione che ci vede impegnati ogni giorno nell’accoglienza dei richiedenti asilo. Vogliamo ringraziare coloro che rendono possibile questo momento di incontro e di condivisione. – afferma Maria Grazia Krawczyk, Responsabile Accoglienza Oxfam nella provincia di Siena Ora più che mai vogliamo essere esempio di solidarietà e tolleranza nei confronti di persone che si muovono verso un futuro migliore in Italia e in Europa. Per fare questo è importante conoscersi e attraverso questa iniziativa vogliamo proporre ai cittadini di camminare insieme a loro per scoprire l’ospitalità e l’accoglienza di questa terra.”

 

“La qualità della vita, il “ben essere”, nascono dalla somma di piccoli gesti, forse anche dalla lentezza che favorisce l'attenzione.aggiunge Michele Pescini, Sindaco di Gaiole in Chianti - Gaiole in Chianti è conosciuta per la sua capacità di riconoscere questo punto di vista e di renderlo una modalità di rappresentarsi. Piccoli gesti che diventano grandi perché uniscono le persone, le rendono gentili e si risolvono nel “siamo stati bene”. Il sentiero di Oxfam è un modo di orientarsi nel disorientamento che le persone sembrano vivere. È un sentiero, un tracciato da compiere insieme, dialogando o in silenzio (che è anch'esso un dialogo), camminare e raggiungere una meta che è nel viaggio che abbiamo compiuto. Benvenuti a tutti, dopo l'Eroica, nelle nostre strade.”

 

“Lo spirito di questa camminata è quello di riuscire a unire un momento conviviale con un'occasione di riflessione, per favorire la nascita di rapporti semplici e diretti fra i migranti e le persone del luogo. – conclude Emanuela Stucchi Prinetti, membro Proloco di Gaiole in Chianti - Passo dopo passo si stringono nuovi rapporti e amicizie, grazie ad un atto facile e spontaneo come il camminare assieme.” .

Il “Sentiero Oxfam” nasce dalla collaborazione di Oxfam Italia con il Comune di Gaiole in Chianti, l’azienda vinicola Badia a Coltibuono, la Pro Loco di Gaiole in Chianti ed il Gruppo Escursionisti Berardenga.


Il programma della giornata

DOMENICA 4 NOVEMBRE 2018 – 9,1 km

 

Ritrovo alle ore 9,00 in piazza Ricasoli, a Gaiole in Chianti.

 

Partenza alle ore 9,30 dal paese di Gaiole, si sale sui monti del Chianti per raggiungere l’antico sentiero lungo il crinale.

Visitiamo l’area archeologica di Cetamura del Chianti (ore 12,00), villaggio etrusco posto al crocevia tra le più importanti vie di comunicazione dell’Etruria.

Ci spostiamo poi alla monumentale Badia a Coltibuono (13,00) da dove, dopo un ricco ristoro, ridiscendiamo su Gaiole in Chianti (16,00).

 

Il contributo richiesto per la partecipazione alla giornata di 20 euro andrà a sostenere migliaia di persone costrette a fuggire da conflitti e povertà. Oxfam lavora ogni giorno al loro fianco, in Italia, in Grecia, lungo la “rotta balcanica”, in Libano e Giordania, nei paesi di transito in Africa sub-sahariana con l’obiettivo di garantire loro sicurezza e un presente e futuro dignitosi.

Proprio per questo motivo sostiene la petizione Welcoming Europe – Per un’Europa che accoglieattraverso cui tantissimi cittadini italiani ed europei stanno chiedendo un diverso modello di accoglienza.

Il contributo di partecipazione comprende la passeggiata lungo il Sentiero Oxfam ed il pranzo con prodotti tipici locali e buon vino della zona.

 

Per informazioni e prenotazioni:

Contattare via mail Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. , indicando Nome, Cognome, numero di telefono e numero di persone che si vuole iscrivere oppure chiamare Emanuela 3356193554, Renzo 3331239638.

 

Il programma completo:www.oxfam.it/sentiero-oxfam-2018

Evento Facebook: https://www.facebook.com/events/1743154175796476/

Comune Gaiole in Chianti - Ufficio stampa

ARCA srl

Via Damiano Chiesa n. 38, 58100 Grosseto

0564 077031 - Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Ufficio stampa Oxfam Italia

 

   

FIRENZE: FEDERALBERGHI TOSCANA INFO

Montepulciano oggi

 

Federalberghi Toscana: parte la campagna informativa sui nuovi bandi

Un ciclo di incontri rivolti alle strutture ricettive per illustrare gli strumenti per l’accesso ad agevolazioni, finanziamenti e le nuove normative sulla fatturazione elettronica

 

 

Firenze – È pronta a partire una campagna informativa organizzata da Federalberghi Toscana e rivolta a tutte le strutture ricettive operanti nel turismo presenti nel territorio, il cui obiettivo è quello di illustrare gli strumenti per l’accesso a bandi regionali e nazionali, agevolazioni e finanziamenti a disposizione delle imprese.

 

“Si tratta di un vero e proprio roadshow che vede impegnata la federazione e le associazioni territoriali nell’informare in maniera capillare le strutture ricettive di tutte le possibilità offerte dai fondi regionali e nazionali. - dichiara Daniele Barbetti, Presidente di Federalberghi Toscana -  In particolare ci concentreremo sugli incentivi per la riqualificazione, che prevedono un credito d’imposta pari al 65% sul totale delle spese sostenute, sui contributi a fondo perduto per il risparmio energetico e sui voucher per la digitalizzazione.”

 

Il ciclo di incontri è suddiviso in quattro trappe: si parte mercoledì 24 ottobre alle ore 14:30 a Marina di Pietrasanta, presso la sede di Federalberghi Versilia, per proseguire lunedì 12 novembre alle ore 10:30 alla sede di Federalberghi Firenze. Il roadshow continuerà mercoledì 14 novembre alle ore 15 a Pisa, presso l’Hotel La Pace, e terminerà venerdì 16 novembre alle ore 15 presso la sede di Federalberghi Grosseto. A questo ciclo di incontri si aggiunge un importante seminario che si terrà martedì 30 ottobre alle ore 14:30 presso l’Hotel Eden di Cinquale (MS) dedicato alla fatturazione elettronica, che intende spiegare a tutte le strutture ricettive le importanti novità introdotte dalla nuova normativa che obbligherà ad emettere le fatture esclusivamente attraverso il sistema di interscambio digitale.

 

“Negli ultimi tre anni il servizio prestato alle strutture associate ha riscosso un notevole successo. – spiega Pierluigi Masini, Direttore di Federalberghi Toscana – Le strutture partecipanti hanno beneficiato per contributi complessivi che ammontano a oltre 3 milioni di euro, suddivisi tra bandi per il risparmio energetico, il fondo per la riqualificazione e la tax credit della digitalizzazione. Ringraziamo sia le associazioni territoriali, sia la società di consulenza M&G Engineering Consulting per aver contributo in maniera fondamentale all’organizzazione di queste iniziative.” 

 

Grazie alle attività di consulenza e all’impegno per la corretta informazione sulle modalità di accesso a bandi e finanziamenti, sono state molte le aziende che, nel corso degli ultimi anni, hanno beneficiato delle iniziative portate avanti da Federalberghi Toscana. I contributi complessivi, che ammontano a oltre 3 milioni di euro, sono stati erogati dal 2015 ad oggi e hanno visto la partecipazione di 118 strutture ricettive, con percentuali di ottenimento dei finanziamenti che in molti casi hanno superato l’80% del finanziamento richiesto. Particolarmente positivo il lavoro svolto, ad esempio, sugli interventi per il risparmio energetico, che hanno portato complessivamente un investimento di oltre 1,8 milioni di euro nel corso di 4 anni per 19 aziende, oppure il tax credit per la digitalizzazione, che negli ultimi anni ha permesso a 34 aziende di investire oltre 300mila euro nei processi di aggiornamento aziendale alla tecnologia digitale

 



--

Ufficio Stampa
Valdichiana Media srl 

 

 

   

MONTEPULCIANOLIVING.IT

Montepulciano oggi

 

English Version

www.montepulcianoliving.it

 

Inaugurazione del Museo del Libro e Officina della Stampa
Venerdì 26 ottobre, alle 17, in Piazzetta Pasquino da Montepulciano (ex convento di S. Agostino) sarà inaugurato il Museo del Libro e Officina della Stampa, un luogo di cultura che si aggiunge ai tanti altri che arricchiscono Montepulciano e un ambito territoriale molto più ampio di quello strettamente comunale.

Tisane e infusi per affrontare meglio l’inverno
Questo è il titolo di un incontro con gli esperti che domenica 28 ottobre avrà luogo al Centro Visite “La Casetta”, al lago di Montepulciano. Alle 14,30, mercato biologico; alle 16,30, tavola rotonda con esperti; alle 19,30, apericena con prodotti freschi del mercato Bio. Info, 3348284762

Presentazione del libro “Nonostante te”
Sabato 27 Ottobre 2018, a Palazzo del Capitano, alle 16:30, si svolgerà la presentazione del romanzo “Nonostante te”, scritto da Lorella Carli e dedicato al tema drammatico del femminicidio. Sarà presente l’autore. Ingresso libero.

Festa dell’olio e dei sapori d’autunno – Camminata tra gli olivi
Domenica 28 ottobre, una festa interamente dedicata all’olio e alle eccellenze agroalimentari del territorio.
* Festa dell’olio e dei sapori d’autunno: dalle 10:00 alle 19:00, in Piazza Sant’Agnese, mercatino dell’olio e dei sapori d’autunno, con mostra-mercato, degustazione e vendita dei prodotti di eccellenza del territorio. Dalle 10:00 alle 17:00, intrattenimenti equesti nei giardini di Poggiofanti.
* Camminata tra gli olivi: alle 9:00, dal Frantoio di Montepulciano, partenza della Camminata, 2a Giornata Nazionale. Alle 12:00, in Piazza Sant’Agnese, aperitivo con bruschette e “olio novo”. Questa passeggiata ludico-motoria tra gli oliveti di Montepulciano, che è una delle Città dell’Olio, è di circa 5 km., con sosta al Tempio di San Biagio. I partecipanti sono accompagnati da una guida del territorio.
www.prolocomontepulciano.it – te. 0578757341


Festa del cibo pe’ la strada
* Sabato 27 ottobre, dalle 19 in poi, nella Piazza della Vittoria di  Acquaviva, a pochi km da Montepulciano, una cena con musica, polenta e grigliata; e poi castagne, vin brulé, crostini con l’olio nuovo e tanto altro ancora.
* Domenica 28 ottobre, mercatino dei sapori e dell’artigianato dalle 10 alle 21.

Montepulciano e la Città Eterna. Paesaggi e vedute dall’estetica del Grand Tour alla metà del XX secolo: la mostra è prorogata fino al 6 gennaio 2019
Una mostra che mette a confronto Roma e Montepulciano attraverso le immagini che di esse hanno trasmesso protagonisti e comprimari del Grand Tour. L’allestimento, realizzato nel Museo Civico – Pinacoteca Crociani espone Roma e la campagna romana, come anche Montepulciano e i suoi dintorni.
Info e biglietteria www.museocivicomontepulciano.it   tel. 0578717300

ll tempio di S. Biagio a Montepulciano dopo Antonio da Sangallo: storia e restauri
Le celebrazioni del V centenario dell’edificazione del Tempio di San Biagio a Montepulciano, uno dei più celebri capolavori dell’architettura rinascimentale itaiana, realizzato su un progetto di Antonio da Sangallo il Vecchio, danno vita a questa grande mostra di rilevanza internazionale. Fino al 4 novembre 2018.  Info Tel. 719526 – 7170621 www.tempiosanbiagio.it

E’ attivo il servizio Valdichiana Gran Tour: per andare alla scoperta del territorio
Per andare alla scoperta del territorio, in modo confortevole e impiegando al meglio il tempo disponibile, è attivo il servizio Valdichiana Gran Tour. Ogni giorno un pullman Gran Turismo, in versione “open deck” (con il tetto apribile, quindi estremamente panoramico), effettuerà 4 corse diverse, con fermate nei luoghi più belli e rappresentativi della Val di Chiana Senese.  I turisti potranno disporre di una audioguida in 6 lingue. Gli itinerari sono tre: il Tour Rosso (Tra la Val di Chiana e la Val d’Orcia), quello Giallo (Sulle tracce degli etruschi) e quello Blu (Tra vini e Vin Santo). Le località interessate sono: Montepulciano, Torrita di Siena, Montefollonico, Pienza, Monticchiello, Chianciano Terme, Sarteano, Trequanda, Castelmuzio e Città della Pieve. La durata di ogni tour è variabile, a seconda della distanza coperta, dai 90 ai 120 minuti. Il servizio è attivo 7 giorni su 7, fino al 31 dicembre 2018. Info costi e prenotazioni su www.valdichianagrantour.it


English Version

Newsletter events 22th October 2018 - www.montepulcianoliving.it

Oil and Autumn Flavours Festival - Walking among the olive trees
28th of October  Oil and Autumn Flavours Festival - Walking among the olive trees: a festival entirely dedicated to oil and to local agricultural and food products of excellence will be held on the.
- Oil and Autumn Flavours Festival: from 10.00 a.m. to 7.00 p.m., in Piazza Sant'Agnese, a small market of oil and autumn flavours will be set up, along with an exhibition market. Tastings and sale of the top-quality local products are on schedule too. From 10.00 a.m. to 5.00 p.m., there will also be an equestrian show in the gardens of Poggiofanti.
- Walking among the olive trees - 2nd National Day: the walk will start at 9 a.m. from the olive oil mill of Montepulciano. At 12.00 p.m., in Piazza Sant'Agnese, there will be an aperitif with "bruschette" and freshly pressed olive oil, the so-called "olio novo". This entertaining and dynamic walking tour among the olive groves of Montepulciano, which is a member of the Italian Association "Città dell'Olio" (Oil Producing Towns), will be 5 km long, with a stop at the Church of San Biagio. The participants will be accompanied by a local guide. Contacts: www.prolocomontepulciano.it - tel. +39 0578757341

“Montepulciano and the Eternal City. Landscapes and views from the aesthetics of the Grand Tour to the mid-twentieth century”
An exhibition comparing Rome with Montepulciano through the images of the two cities conveyed by the protagonists and participants of the Grand Tour. Two cities under comparison, in the images conveyed by the protagonists and participants of the Grand Tour.  The exhibition, set up in the “Museo Civico - Pinacoteca Crociani” (Crociani Civic Museum and Picture Gallery) of Montepulciano from July 15th to January 6th, shows off Rome and the Roman countryside as well as Montepulciano and its rural outskirts, with more than one hundred oil paintings, drawings, watercolours and engravings by artists such as Labruzzi, Pacetti, Sartorio, Petrassi, Ranieri Rossi and Ettore Roesler Franz.

The Temple of San Biagio after Antonio da Sangallo: history and restoration
From 22nd April to 4th November, an important exhibition to fittingly celebrate the 5th centenary of the building of the Temple of San Biagio, one of the most renowned masterpieces of Italian Renaissance architecture. It presents an opportunity to revisit and bring back to life the original interior furnishings of the church created starting from the last quarter of the sixteenth century, with the new rules issued by the Council of Trento regarding liturgical paraphernalia and sacred art. The exhibition also has a documentary section that houses images, paintings, engravings, plans and perspective drawings of the interior, before the destruction of the altars that would later be replaced. Info tel.: +39 0578 719526 – 717062

The Valdichiana Gran Tour service is available: discover the territory
The Valdichiana Gran Tour service is available to comfortably discover the territory by making the best use of your time. Every day, an open-top tour coach (to fully enjoy the panoramic view) will operate 4 different routes and stop in the most beautiful and picturesque places of the Val di Chiana Senese. Tourists will be provided with an audio guide, available in 6 languages. There are 3 trails available: the Red Tour (between Val di Chiana and Val d'Orcia), the Yellow Tour (on the tracks of the Etruscans) and the Blue Tour (among wines and Vin Santo). The following areas are covered: Montepulciano, Torrita di Siena, Montefollonico, Pienza, Monticchiello, Chianciano Terme, Sarteano, Trequanda, Castelmuzio and Città della Pieve. The duration of each tour may vary depending on the distance covered, ranging from 90 to 120 minutes. The service is available 7 days per week, up to 31st December, 2018. Prices and booking info at www.valdichianagrantour.it

 

   

COMUNE DI GAIOLE IN CHIANTI INFO

Montepulciano oggi

 

La Misericordia di Gaiole in Chianti organizza 3 incontri con i cittadini

Martedì 23 ottobre, a Monti; mercoledì 24 ottobre a Lecchi e giovedì 25 ottobre a Gaiole

 

La Confraternita di Misericordia di Gaiole in Chianti organizza degli incontri con la cittadinanza per far conoscere alla comunità il prezioso lavoro svolto dai volontari.

Primo incontro martedì 23 ottobre, alle ore 21, al circolo ricreativo di Monti. Secondo appuntamento mercoledì 24 ottobre, alle ore 21, al circolo ricreativo di Lecchi. Infine terzo appuntamento giovedì 25 ottobre, alle ore 21, a Gaiole in Chianti, nella sede della società Filarmonica.

Durante le serate verranno mostrati dei filmati su come comportarsi in caso di emergenza.

“Invito i cittadini a partecipare a questa importante iniziativa – commenta il sindaco di Gaiole in Chianti Michele Pescini – e a sostenere la fondamentale attività garantita dalla Misericordia sul territorio.”

 

   

UNIONE DEI COMUNI VALDICHIANA SENESE

Montepulciano oggi



COMUNICATO STAMPA

Lunedì 22 ottobre, a Montepulciano, nel Palazzo del Capitano
La Valdichiana Senese unita in una società a partecipazione pubblica
Un progetto per fornire servizi migliori, più efficienti, più snelli
L’incontro di presentazione è aperto alla cittadinanza

L’Unione dei Comuni Valdichiana Senese, insieme ai dieci Comuni che la compongono, ha avviato il percorso per la costituzione di una società in house, ovvero di una società a partecipazione pubblica che potrebbe costituire un’opportunità per fornire servizi più efficienti, meno costosi e più snelli ai circa 65.000 abitanti del territorio.

Il progetto sarà presentato lunedì 22 ottobre alle 18.00 a Montepulciano, presso la Sala Master del Palazzo del Capitano, in Piazza Grande.

Nel corso dell’incontro sarà delineato il nuovo quadro generale delle società a partecipazione pubblica, completamente ridisegnato dalla cosiddetta “riforma Madia” del settembre 2017, e saranno illustrate le prospettive relative all’eventuale costituzione di una società della Valdichiana senese. Relatore principale sarà Matteo Billi di Anci Toscana, formatore specializzato nelle società in house a partecipazione pubblica.

Proprio a seguito della “riforma Madia” sulle società partecipate, gli Enti appartenenti all’Unione dei Comuni Valdichiana Senese e la stessa Unione hanno provveduto a razionalizzare le proprie partecipazioni, ponendole, per esempio, in liquidazione.

Contemporaneamente i Comuni della Valdichiana Senese (Cetona, Chianciano Terme, Chiusi, Montepulciano, Pienza, San Casciano dei Bagni, Sarteano, Sinalunga, Torrita di Siena e Trequanda) hanno intrapreso un percorso per valutare la possibile costituzione di una società “in house” (ovvero di un’azienda pubblica costituita in forma di società) propria, a totale partecipazione pubblica, che, nel rispetto della riforma, possa assumere la gestione di servizi nell’area.

L’eventuale costituzione di una nuova società prevede forme di partecipazione pubblica, di informazione e di comunicazione. Anche a tal fine è stato programmato l’incontro di Montepulciano al quale sono invitati Amministratori, consiglieri comunali e la cittadinanza.

La nuova società potrebbe, sulla scorta di esempi di società analoghe che operano in Provincia di Siena, potrebbe occuparsi della gestione delle entrate dei Comuni, supportare gli stessi Enti nella gestione delle sanzioni per le violazioni al codice della strada o per la manutenzione delle aree verdi e dei cimiteri.

20 ottobre 2018

   

MONTEPULCIANO INFO

Montepulciano oggi

 

COMUNE DI MONTEPULCIANO

COMUNICATO STAMPA

Montepulciano ha aderito al progetto “Via Francigena Termale”, per la promozione delle strutture termali toscane prossime alla Via Francigena
Il progetto è promosso da Regione Toscana, Associazione Europea delle Vie Francigene, ANCOT, Federterme, Toscana Promozione, e da quelle strutture termali e dai Comuni
che ricadono per territorio sul tracciato

Il Comune di Montepulciano, con le sue terme, ha aderito a “Via Francigena Termale”, progetto che è stato presentato a Firenze nella sede della Regione Toscana. L’obiettivo dell’iniziativa, che intende cogliere le tante opportunità offerte dalla Via Francigena, è quello di ampliare il numero dei visitatori, ma anche posizionarsi in modo originale su un mercato che non è solo nazionale. Sono al momento 6 le strutture termali toscane che hanno aderito a questo progetto, che è stato realizzato dall’Associazione Europea delle Vie Francigene (AEFV), in collaborazione con Regione Toscana, Federterme e l’Associazione Nazionale dei Comuni Termali, e appoggiato da Toscana Promozione Turistica. Come noto, la Via Francigena è una direttrice che ogni anno è percorsa da migliaia e migliaia di pellegrini diretti a Roma e provenienti, oltre che dall’Italia settentrionale, anche dall’Europa nord occidentale. Nel suo insieme si tratta quindi di un servizio in più da offrire a questi turisti molto particolari che va oltre alla semplice o più tradizionale ospitalità, per offrire un insieme di articolate proposte dedicate al benessere e alla cultura.

Terme di Montepulciano sono supportate in questo progetto dal Comune di Montepulciano – a tutti gli effetti “Comune Termale”, secondo la definizione della Legge 323/2000 - che è tra gli enti locali deputati a promuovere il progetto dedicando al suo sviluppo energie e professionalità interne. Infatti, proprio la sinergia tra strutture termali private e amministrazioni locali sarà il motore principale per riuscire ad avere un coordinamento in grado di produrre gli effetti attesi. Da sottolineare anche il fatto che l’adesione a progetti come questo costituisce un valore aggiunto in termini di punteggio per partecipare a bandi di finanziamento nazionali o europei.

Con l’adesione a “Vie Francigene Termali” le strutture termali si impegnano a studiare e proporre offerte costruite sulla base delle esigenze dei pellegrini, che costituiscono un target con una buona capacità di spesa, particolarmente vocato al turismo lento e sensibile a quel benessere naturale di cui quello termale costituisce il settore principe. Per loro saranno quindi formulate proposte specifiche articolate sulla mobilità, sull’accoglienza, sulla cura del corpo, sul recupero del benessere psico-fisico creando nelle strutture dei veri e propri punti-tappa di benessere, con tariffe agevolate e iniziative particolari per coloro che saranno provvisti di credenziali ufficiali rilasciate dall’Associazione Europea delle Vie Francigene. Per questo progetto, le offerte formulate da Terme di Montepulciano sono state predisposte dal tour operator Valdichiana Living (www.valdichianaliving.it).

Quello della Via Francigena Termale rimane comunque un progetto in divenire, perché dovrà essere implementato e articolato sulla base delle esigenze dei pellegrini; un progetto in crescita, quindi, ma anche un progetto-modello da estendere ad altre regioni italiane ed europee attraversate dalla Francigena, così da realizzare una vera e propria rete di livello internazionale. Con la Via Francigena Termale si potrà così mettere in collegamento i vari percorsi che attraversano l’Italia e l’Europa, in modo da amplificare l’offerta culturale, enogastronomica e quindi turistica di territori sempre più ampi.

Durante la presentazione, è stata illustrata l’attività preparatoria per far avviare il progetto: un disciplinare condiviso con strutture termali e comuni, un sito web dedicato all’interno del portale europeo delle Vie Francigene, la brochure trilingue e la raccolta di pacchetti termali per gli escursionisti che utilizzano le credenziali ufficiali della via Francigena.

Il progetto della Via Francigena Termale, che ha l’eloquente sottotitolo “Benessere in cammino in  Toscana”,  è innovativo quanto ad originalità del target da intercettare e colpire; ma in fin dei  conti non fa che riproporre in forma strutturata quello che qualche secolo fa era parte integrante del viaggio dei pellegrini: riposare nei pressi di una sorgente termale, goderne dei benefici, riprendere le forze per poi tornare in cammino ritemprati o guariti, visto che le acque termali erano allora una delle poche cure disponibili. Questo è ben noto nelle Terre di Siena, la provincia “più termale d’Italia”, attraversata dalla Francigena e con storici punti di accoglienza dislocati – ma non è un caso – sempre non lontano da sorgenti termali.

Per informazioni sull'iniziativa, le proposte termali e le strutture coinvolte, è possibile visitare il sito www.viefrancigene.org.

Ufficio Stampa

18 ottobre 2018

 

   

SARTEANO INFO

Montepulciano oggi

 

COMUNICATO STAMPA

Dopo la mezzadria”. Il volume di Alessio Banini presentato a Sarteano

Nell’ambito di VogliAmo leggere, sabato 20 (ore 17,30) al circolo Arci

SARTEANO (SIENA)A Sarteano c’è un nuovo appuntamento di “VogliAmo leggere”. Sabato 20 ottobre (alle 17.30) nel circolo ricreativo “La Costa di Piazza” sarà presentato “Dopo la mezzadria. Scelte lavorative e familiari nella Valdichiana senese” (Edizioni Effigi) con l’autore Alessio Banini. Interverranno Mattia Nocchi, giornalista e amministratore locale, Rita Toccaceli Blasi, presidente dell’Arci di Sarteano.

Dopo la mezzadria. Scelte lavorative e familiari nella Valdichiana senese” è il racconto di una fase di passaggio che ha segnato i tradizionali territori della mezzadria. Lo studio analizza le scelte economiche e imprenditoriali dell’ultima generazione di mezzadri della Valdichiana senese, mettendo in luce i cambiamenti culturali e il passaggio all’imprenditorialità del secondo dopoguerra. La fine della mezzadria ha sancito il passaggio da un sistema agrario arretrato a una moderna fase di industrializzazione. Tuttavia, nonostante la rapidità dei cambiamenti che hanno portato al boom economico, non vi è stata una cesura netta tra vecchio e nuovo sistema; anzi, in Valdichiana si possono notare un considerevole numero di adattamenti e di sopravvivenze.

L’autore, Alessio Banini, laureato in antropologia culturale, è scrittore di narrativa e saggistica, giornalista e appassionato del genere fantasy. Il suo ultimo lavoro è “Il Teatro degli Arcani – L’Imperatore” (Nativi digitali edizioni), scritto assieme alla co-autrice Chiara Magliacane: un urban-fantasy ambientato anche nella Valdichiana senese.

 

Un filo rosso ha tenuto insieme queste prime presentazioni – commenta l’assessore alla cultura Flavia Rossi – ovvero una riflessione sul nostro recente passato come elemento basilare della nostra identità e base per costruire il futuro. Siamo soddisfatti della risposta dei nostri concittadini, ci auguriamo che anche i prossimi appuntamenti siano altrettanto seguiti. Come sempre, l’amministrazione comunale ringrazia Sarteanoviva e il circolo Arci di Sarteano, associazioni fondamentali per la buona riuscita dell’iniziativa”.

VogliAmo leggere” è un’iniziativa organizzata dal Comune di Sarteano, in collaborazione con l’associazione culturale Sarteanoviva e il Circolo Arci, che conta cinque presentazioni dislocate in diversi luoghi della socialità e della cultura. Il prossimo appuntamento si terrà alla Biblioteca Sarteanoviva, in corso Garibaldi, sabato 27 ottobre con “Le convenienze” con Lorena Fiorelli. 

 

   

MONTEPULCIANO INFO

Montepulciano oggi

COMUNE DI MONTEPULCIANO

Buongiorno,
riepiloghiamo gli appuntamenti in programma sabato 20 e lunedì 22 ottobre, a Montepulciano.

Sabato 20

Ore 9.30, Piazza Grande, Palazzo del Capitano, Sala Master, 2° piano, convegno "Il turismo di domani a Montepulciano e nella Valdichiana Senese"

Ore 15.00, Lago di Montepulciano, Area Centro visite "La Casetta", Inaugurazione palestra all'aperto

Ore 16.00, Lago di Montepulciano, Sala convegni del Centro visite,  convegno sul Lago

Lunedì 22

Ore 18.00, Piazza Grande, Palazzo del Capitano, Sala Master, 2° piano, incontro formativo "Le società a partecipazione pubblica: dagli obblighi normativi alle opportunità. Il percorso per la costituzione di una società in house della Valdichiana".

Alleghiamo gli inviti o i volantini realizzati per ciascuna iniziativa. Sono stati già diffusi e sono disponibili comunicati stampa e note informative sui diversi appuntamenti.

   

SARTEANO INFO

Montepulciano oggi

 

COMUNICATO STAMPA DEL 17 OTTOBRE 2018

Casa di riposo, nuova palestra per gli anziani

SARTEANO (SIENA - È stata inaugurata, di recente, la nuova palestra della residenza sanitaria assistita di Sarteano (ex Onpi). Questa struttura comunale, che offre servizi per 53 ospiti, è un punto di riferimento per la comunità. Il taglio del nastro, effettuato dal sindaco Francesco Landi, riguarda spazi per la riabilitazione fisioterapica, per camminare, per esercizi sulla manualità fine. “In questo modo – osserva il sindaco – migliora la qualità della nostra casa di riposo. E questa è una buona notizia, sia per gli ospiti attuali che per quelli futuri”. La palestra esisteva già, ma è stata rinnovata a cura della cooperativa Giuseppe Di Vittorio che gestisce la residenza sanitaria, su affidamento del Comune. Ora, con questo investimento, le attività miglioreranno ancora. L’inaugurazione si è trasformata in una festa (compresa una merenda), con tanti cittadini che hanno partecipato.

 

   

COMUNE DI MONTEPULCIANO INFO

Montepulciano oggi

COMUNE DI MONTEPULCIANO
Provincia di Siena

COMUNICATO STAMPA

Incontro organizzato dal Comune al Palazzo del Capitano, in Piazza Grande
Sabato 20 ottobre tavola rotonda sul turismo a Montepulciano e in Valdichiana
Intanto si impennano ancora, nell’area, i dati provvisori relativi ad arrivi e presenze

“Il turismo di domani a Montepulciano e in Valdichiana Senese”: questo il tema dell’incontro organizzato dal Comune di Montepulciano e programmato per sabato 20 ottobre, alle 9.30, alla Sala Master del Palazzo del Capitano, in Piazza Grande.

In scaletta gli interventi di rappresentanti dell’Istituzioni locali e di tecnici della materia. Prevista anche una tavola rotonda che sarà coordinata dall’ex-Ministro dei Trasporti Alessandro Bianchi, urbanista e Rettore dell’Università Telematica Pegaso, a cui parteciperanno esponenti di associazioni ed organismi impegnati nella materia turistica. Annunciata anche la presenza di studenti del Corso tecnici per il turismo dell’Istituto Tecnico “Redi” di Montepulciano.

Con 500.000 arrivi ed 1 milione e trecentomila presenze annuali, il comparto turistico della Valdichiana Senese costituisce una delle voci più importanti dell’economia dell’area, in costante ascesa.

Leggi tutto: COMUNE DI MONTEPULCIANO INFO

   

STRADA DEL VINO NOBILE DI MONTEPULCIANO INFO

Montepulciano oggi

 

Turismo e avventura in Valdichiana Senese

Il territorio presenta la propria offerta turistica

all’Adventure Travel World Summit di Montecatini

 

Montecatini - Dal 15 al 18 ottobre la Valdichiana Senese approda all’Adventure Travel World Summit, un evento internazionale dedicato al turismo avventura, organizzato da Adventure Travel Trade Association (ATTA), il più importante network mondiale del settore, in collaborazione con Toscana Promozione Turistica. 

 

Con la partnership tra ATTA e Regione, la Toscana si candida ufficialmente come prima destinazione turistica italiana per il turismo avventura, e lo fa attraverso un progetto denominato Tuscany Adventure Time. Obiettivo? Proporre opportunità di vacanza legate ad esperienze attive e outdoor che si possono svolgere sul territorio toscano.

 

La Strada del Vino Nobile di Montepulciano e dei Sapori della Valdichiana Senese ha da subito colto questa opportunità per il territorio della Valdichiana Senese aderendo al progetto regionale con Valdichiana Living, l’agenzia di incoming interna, pronta ad incontrare in questi giorni i rappresentanti dell'adventure travel industry di tutto il mondo.

 

Tra questi un gruppo di operatori turistici americani ha preso parte, proprio nei giorni passati, alla prima esperienza di viaggio avventura in Valdichiana Senese: l’esplorazione in mountain bike di luoghi di interesse naturalistico come il lago di Chiusi, il lago di Montepulciano, i Sentieri della Bonifica, della Barlettaia, del Nobile e del Monte Cetona, combinati con la visita di borghi e degustazioni di prodotti locali, hanno permesso a Valdichiana Living di strutturare un programma di viaggio attivo in linea con le richieste degli Adventure Traveller stranieri. Ma questa è solo una piccola parte del menù di proposte avventura messe a punto da Valdichiana Living, “in cui si predilige una linea slow adventure (walking, biking, ecc.), dove la componente adrenalinica è data dall’emozione di scoperta complessiva del territorio, piuttosto che dal gesto sportivo in sé” - spiega Doriano Bui, presidente della Strada del Vino Nobile di Montepulciano e dei Sapori della Valdichiana Senese.

 

Secondo i dati di Toscana Promozione Turistica il prodotto “turismo avventura” va ad intercettare una domanda che dal 2009 ad oggi è cresciuta del 65% e che, a livello globale, vale oltre 300 miliardi di dollari. Un turismo di nicchia quello legato all'avventura, che interessa un pubblico dall'elevata capacità di spesa, attento all’ambiente e responsabile verso i territori ospitanti. “Si tratta di un settore che può avere rilevanti effetti positivi sul territorio ospitante, – continua Bui – soprattutto se l’offerta turistica è ben strutturata e coordinata con gli attori locali.”

 

 

Strada del Vino Nobile di Montepulciano e dei Sapori della Valdichiana Senese

Piazza Grande n.7, 53045 Montepulciano (SI)

Tel: 0578/717484

Fax: 0578/752749

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

www.stradavinonobile.it

 

 

Ufficio Stampa: Valdichiana Media

 

   

LAGO DI MONTEPULCIANO (SIENA)

Montepulciano oggi

 

COMUNE DI MONTEPULCIANO
Provincia di Siena
 
COMUNICATO STAMPA
 
Impegno di Regione e Comune per valorizzare la Riserva Naturale
Sabato 20 ottobre si fa il punto della situazione sul Lago di Montepulciano
Atteso incontro con esponenti del mondo scientifico e delle Istituzioni
 
Il Lago di Montepulciano, eccezionale risorsa naturale dell’area, sarà
al centro di un incontro programmato per sabato 20 ottobre, alle 16.00,
al Centro Visite del cosiddetto “Chiaro”. Il Comune di Montepulciano
intende infatti fare il punto della situazione, alla luce di importanti
(e positivi) mutamenti, anche normativi, intervenuti nella gestione del
lago.
 
Interverranno dunque al dibattito, aperto alla partecipazione di tutti,
sia autorevoli voci del mondo accademico, che esporranno i contenuti
della riserva dal punto di vista scientifico ed illustreranno le qualità
della zona per quanto riguarda la fauna (soprattutto l’avifauna) e la
flora, sia esponenti delle Istituzioni che delineeranno il ruolo del
lago in un contesto nazionale e internazionale e indicheranno le
strategie per la valorizzazione dell’area protetta.
 
Sono quindi previsti gli interventi del Prof. Alessandro Piazzini e
della Prof.ssa Claudia Angiolini, entrambi dell’Università di Siena,
dell’ornitologo Francesco Pezzo, del Prof. Alessandro Bianchi,
ex-Ministro dei Trasporti e Rettore dell’Università Telematica Pegaso, e
di due esponenti della Regione Toscana, Domitilla Nonis e Gilda Ruberti.
 
Com’è noto, infatti, la gestione delle Riserve naturali spetta all’ente
regionale con il quale, relativamente al lago, il Comune di
Montepulciano ha stipulato accordi sia per la gestione stessa sia per la
destinazione di nuove risorse economiche alla promozione e
valorizzazione. Il Comune è il “braccio operativo” della Regione nella
gestione del Lago e dunque le strategie di valorizzazione diventano
progetti condivisi.
 
Da parte sua, inoltre, l’Ente locale ha negli ultimi anni sempre più
incrementato il proprio impegno, sia utilizzando i fondi della Regione e
della Provincia sia destinando significative risorse del proprio
Bilancio al miglioramento dell’area dal punto di vista ambientale e
della ricettività.
 
Mentre vengono dunque effettuati lavori per restituire piena
funzionalità alla torretta di avvistamento che domina il Chiaro e per il
ripristino dei percorsi di bird watching, in prospettiva si
preannunciano il rifacimento della cartellonistica, ulteriore
valorizzazione della parte naturalistica del lago, maggiore fruizione
per la collettività e elementi di richiamo ancora maggiore per un
turismo consapevole e sostenibile.
 
Da una parte questi interventi sottolineano la considerazione del lago
come patrimonio della comunità e lo restituiscono dunque ai cittadini;
da un’altra al visitatore si presenteranno sempre maggiori opportunità
di svolgere attività a contatto con la natura senza ledere il
significato di riserva ed il suo valore.
 
Il Lago di Montepulciano costituisce così un punto di riferimento sempre
più significativo sia per gli abitanti di una zona che va ben oltre i
confini comunali, soprattutto per le famiglie, sia per chi cerca il
benessere psicofisico a contatto con la natura, praticando attività
sportive, effettuando il bird-watching o anche semplicemente
passeggiando e trattenendosi nell’area.
 
L’incontro è molto atteso anche dalla cittadinanza che dimostra un
legame con il lago che va al di là della semplice fruizione ma trova le
sue radici sia nelle attività che avevano lo specchio d’acqua come punto
di riferimento sia in antiche frequentazioni.
 
Ufficio Stampa
 

15 ottobre 2018

 

   

CASTELMUZIO INFO

Montepulciano oggi

 

Sabato 13 e domenica 14 continua la festa dedicata al prodotto principe del territorio di Trequanda

Convegno sull'olio e tante iniziative

Due intensi fine settimana, rispettivamente, nella frazione di  Castelmuzio e nel capoluogo

CASTELMUZIO (TREQUANDA – SIENA) – La "Festa dell'olio novo" di Castelmuzio (nel comune di Trequanda), continua sabato 13 ottobre, con un convegno, al mattino (dalle ore 9,30), sui problemi dell'olivicoltura nell'annata in corso. Partecipano franco Fimiani dell'Università di Perugia insieme ai rappresentanti dei consorzi Igp Toscana e Dop Terre di Siena e al giornalista Luigi Caricato. Previsto anche un minicorso con gli assaggiatori Aico (ore 11), una visita guidata nel tratto da Castelmuzio alla Pieve di Santo Stefano a Cennano con presentazione del libro “Le Porte del Cielo” e bruschettata finale (ore 15). quindi, il Gioco dell’oca lungo le vie per grandi e piccini (ore 15,30), torneo di biliardo e tennis tavolo (dalle ore 16,30), spettacolo di giocolieri e trampolieri della Compagnia dell'Arnica (ore 17,30). In serata, viene riproposta la “cena con lo chef, Olio Novo e prodotti a km 0”, su prenotazione (ore 20) e, a seguire (ore 21,15 circa) spettacolo con fuoco della Compagnia dell'Arnica.La serata è con lo chef. Per le prenotazioni: t. 3387409245.

Domenica 14 è la giornata di chiusura, almeno per Castelmuzio. Si inizia con una passeggiata tra gli olivi di circa 5 chilometri (ore 8,30). Quindi, il concerto della corale Benvenuto Franci di Pienza a Belvedere (ore 11) e il torneo di tennis tavolo a eliminazione diretta (ore 15). Poco dopo Massimo Cenni (ore 15,30) curerà una rappresentazione sulla “Gelata dell’86”, subito prima di uno spettacolo dell’Antica falconeria toscana (ore 16). Poco più tardi l'apericena dei ragazzi del castello (ore 18) e, di nuovo, “A cena con lo chef, l’Olio Novo e i prodotti a km 0”, su prenotazione. Per finire (ore 21,15) spettacoli in piazza. Nel cartellone anche “Olio da strada” degustazione itinerante di piatti con l’olio “novo” e vino locale dalle 16.00 alle 19.00 di sabato e domenica con il concorso “l’olio novo più bono scelto dai consumatori”. Le degustazioni guidate sono a cura di Aicoo. Si potranno acquistare prodotti enogastronomici, cose del passato, mentre “AperOilBar” a cura dei ragazzi di Borgo salotto propone aperitivi all’olio extravergine e merende con bomboloni e panelle. Da segnalare infine animazioni, mostre personali di pittura noleggio bici con pedalata assistita a cura Urban Bikery e menù speciali a base di olio “novo” allo stand gastronomico. Sabato e domenica prossimi la Festa dell'olio novo si sposta a Trequanda.

 

   

MONTEPULCIANOLIVING.IT

Montepulciano oggi

 

La newsletter eventi di montepulcianoliving.it di giovedì 11 ottobre 2018

 

“Brancaleone da l’Orcia” al Teatro Poliziano
Sabato 13 (alle 21:15), e domenica 14 (alle 21:15) la Bottega Teatrale “Quelli di Collazzi” presenta Brancaleone da l’Orcia, una commedia che si prefigura divertente come nella tradizione di questa compagnia. E’ dedicata a tutti: bambini, adulti, famiglie. Con la partecipazione della scuola di danza Petite Ecole, della Corale Poliziana e della Synthagma Project. Ingresso gratutito. Info 3386779656

Autunno Bio alla Riserva del Lago di Montepulciano: “Il vino: biologico, biodinamico o naturale?”
Domenica 14 ottobre, alle 14,30, mercato biologico; alle 16,30, tavola rotonda con esperti; alle 19,30 apericena con prodotti freschi del mercato Bio. Al Centro Visite La Casetta.
Info tel. 0578767343 - 3348284762


Autunno in Fiera
Per l’intera giornata di domenica 21 ottobre, fiera merceologica straordinaria nel capoluogo (zona Giardini di Poggiofanti, Piazza Don Minzoni e Centro Storico). Info tel. 3493924612

Montepulciano e la Città Eterna. Paesaggi e vedute dall’estetica del Grand Tour alla metà del XX secolo: la mostra è prorogata fino al 6 gennaio 2019
Una mostra che mette a confronto Roma e Montepulciano attraverso le immagini che di esse hanno trasmesso protagonisti e comprimari del Grand Tour. L’allestimento, realizzato nel Museo Civico – Pinacoteca Crociani espone Roma e la campagna romana, come anche Montepulciano e i suoi dintorni.
Info e biglietteria www.museocivicomontepulciano.it   tel. 0578717300

Frezzart – Max Frezzato, antologica di un sogno
Ultimi tre giorni (termina domenica 14 ottobre) per visitare questa mostra, che ha preso avvio il 17 giugno scorso. A Palazzo Bracci sono esposte 900 opere di questo grande disegnatore italiano che hanno trovato splendida collocazione su 1.700 m.q. di superficie espositiva. Sono più di 20 i collezionisti che hanno messo a disposizione per questa mostra le opere di Frezzato di loro proprietà. 4 gli editori presenti con altrettante novità editoriali. E poi 1 concorso di disegno organizzato con la Scuola Internazionale di Comics proprio in occasione di Frezzart.   www.frezzart.com

ll tempio di S. Biagio a Montepulciano dopo Antonio da Sangallo: storia e restauri
Le celebrazioni del V centenario dell’edificazione del Tempio di San Biagio a Montepulciano, uno dei più celebri capolavori dell’architettura rinascimentale itaiana, realizzato su un progetto di Antonio da Sangallo il Vecchio, danno vita a questa grande mostra di rilevanza internazionale. Fino al 4 novembre 2018.  Info Tel. 719526 – 7170621 www.tempiosanbiagio.it

E’ attivo il servizio Valdichiana Gran Tour: per andare alla scoperta del territorio
Per andare alla scoperta del territorio, in modo confortevole e impiegando al meglio il tempo disponibile, dal 2 agosto è attivo il servizio Valdichiana Gran Tour. Ogni giorno un pullman Gran Turismo, in versione “open deck” (con il tetto apribile, quindi estremamente panoramico), effettuerà 4 corse diverse, con fermate nei luoghi più belli e rappresentativi della Val di Chiana Senese.  I turisti potranno disporre di una audioguida in 6 lingue. Gli itinerari sono tre: il Tour Rosso (Tra la Val di Chiana e la Val d’Orcia), quello Giallo (Sulle tracce degli etruschi) e quello Blu (Tra vini e Vin Santo). Le località interessate sono: Montepulciano, Torrita di Siena, Montefollonico, Pienza, Monticchiello, Chianciano Terme, Sarteano, Trequanda, Castelmuzio e Città della Pieve. La durata di ogni tour è variabile, a seconda della distanza coperta, dai 90 ai 120 minuti. Il servizio è attivo 7 giorni su 7, fino al 31 dicembre 2018. Info costi e prenotazioni su www.valdichianagrantour.it


English Version

Newsletter events 11th October 2018  - www.montepulcianoliving.it

Autunno in Fiera
A Market in the chief town (zone Gardens of Poggiofanti, Don Minzoni Plaza and In historical Center). For the whole day of October 21.

 “Montepulciano and the Eternal City. Landscapes and views from the aesthetics of the Grand Tour to the mid-twentieth century”
An exhibition comparing Rome with Montepulciano through the images of the two cities conveyed by the protagonists and participants of the Grand Tour. Two cities under comparison, in the images conveyed by the protagonists and participants of the Grand Tour.  The exhibition, set up in the “Museo Civico - Pinacoteca Crociani” (Crociani Civic Museum and Picture Gallery) of Montepulciano from July 15th to October 7th, shows off Rome and the Roman countryside as well as Montepulciano and its rural outskirts, with more than one hundred oil paintings, drawings, watercolours and engravings by artists such as Labruzzi, Pacetti, Sartorio, Petrassi, Ranieri Rossi and Ettore Roesler Franz.

Frezzart, antologica di un sogno (Max Frezzato, anthology of a dream)
From 17 June to 14 October 2018 – Palazzo Bracci – Montepulciano. A comprehensive exhibition on one of Italy’s most famous illustrators. Max Frezzato (Turin, 1967) began having his artwork published in various magazines as early as 1985.
900 works on show across 1,700 square metres of exhibition space. More than 20 collectors who have loaned their works. 4 publishers present, each with a publishing exclusive. And then 1 drawing competition organised with the Scuola Internazionale di Comics (International School of Comics) on the occasion of Frezzart.

The Temple of San Biagio after Antonio da Sangallo: history and restoration
From 22nd April to 4th November, an important exhibition to fittingly celebrate the 5th centenary of the building of the Temple of San Biagio, one of the most renowned masterpieces of Italian Renaissance architecture. It presents an opportunity to revisit and bring back to life the original interior furnishings of the church created starting from the last quarter of the sixteenth century, with the new rules issued by the Council of Trento regarding liturgical paraphernalia and sacred art. The exhibition also has a documentary section that houses images, paintings, engravings, plans and perspective drawings of the interior, before the destruction of the altars that would later be replaced. Info tel.: +39 0578 719526 – 717062  www.tempiosanbiagio.it

The Valdichiana Gran Tour service is available: discover the territory
From the 2nd of August, the Valdichiana Gran Tour service is available to comfortably discover the territory by making the best use of your time. Every day, an open-top tour coach (to fully enjoy the panoramic view) will operate 4 different routes and stop in the most beautiful and picturesque places of the Val di Chiana Senese. Tourists will be provided with an audio guide, available in 6 languages. There are 3 trails available: the Red Tour (between Val di Chiana and Val d'Orcia), the Yellow Tour (on the tracks of the Etruscans) and the Blue Tour (among wines and Vin Santo). The following areas are covered: Montepulciano, Torrita di Siena, Montefollonico, Pienza, Monticchiello, Chianciano Terme, Sarteano, Trequanda, Castelmuzio and Città della Pieve. The duration of each tour may vary depending on the distance covered, ranging from 90 to 120 minutes. The service is available 7 days per week, up to 31st December, 2018. Prices and booking info at www.valdichianagrantour.it

 

   

SARTEANO INFO

Montepulciano oggi

 

COMUNE DI SARTEANO
COMUNICATO STAMPA DEL 10 OTT 2018

A Sarteano arriva Riccardo Lorenzetti con il suo libro “Il paese più sportivo del mondo”

Torna "VogliAmo leggere”, rassegna d’incontri con l’autore. Sabato prossimo (13 ottobre) alla Biblioteca Comunale, un libro sulla provincia, lo sport, la vita.

SARTEANO – Torna sabato prossimo, 13 ottobre, la rassegna d’incontri con l’autore “VogliAmo leggere”, a Sarteano. Protagonista dell’appuntamento sarà Riccardo Lorenzetti, scrittore e volto noto della tv locale, con il suo ultimo libro “Il paese più sportivo del mondo”, edito Absolutley Free Editore. L'appuntamento è per le 17.30 alla biblioteca comunale di Sarteano, nel gradevole contesto di Parco Mazzini. Ad intervistare l’autore sarà Mattia Nocchi, in veste di giornalista, oltre che di amministratore locale. Sarà presente anche l’assessore alla cultura del Comune di Sarteano, Flavia Rossi.

“Il paese più sportivo del mondo” è una raccolta di racconti che, con la scusa dello sport mette in scena un affollato mondo di antieroi di provincia: meccanici e fornai col vizio del ciclismo, improbabili squadre di terza categoria allenate dal prete, il ferroviere che si spaccia per amico intimo di Bartali, infinite partite a biliardo. La normalità dei protagonisti unita ai grandi momenti sportivi che si trovano ad assistere, anche solo davanti a una radio, a una televisione, a un maxischermo. Come quel tale che festeggiava i trent'anni di matrimonio e gli chiesero cosa ricordasse di quel giorno: "Praticamente nulla, se non che era domenica e che la Fiorentina vinse a Napoli. Segnò Antognoni, su punizione". Insomma, quegli episodi comuni eppure segnanti che hanno visto come teatro un bar, l’oratorio o il posto di lavoro. In cui la passione per lo sport si è confusa con la passione per la vita.

“La rassegna di presentazioni è stata fin qui molto partecipata – commenta l’assessore alla cultura Flavia Rossi – ci auguriamo che anche i prossimi appuntamenti siano altrettanto seguiti. Ringrazio ancora una volta Sarteanoviva e il circolo Arci di Sarteano, che stanno contribuendo a far tornare la curiosità di incontrarsi e dialogare attorno ad un libro.”.

“VogliAmo Leggere” è un’iniziativa organizzata dal Comune di Sarteano, in collaborazione con l’associazione culturale Sarteanoviva e il Circolo Arci, che conta cinque presentazioni dislocate in diversi luoghi della socialità e della cultura. Il  prossimo appuntamento si terrà al circolo la Costa di Piazza, con “Dopo la mezzadria: scelte lavorative e familiari nella valdichiana senese” con Alessio Banini  sabato 20 ottobre. Si chiude con “Le convenienze” con Lorena Fiorelli, sabato 27 ottobre, Biblioteca Sarteanoviva in corso Garibaldi. 

 

   

Pagina 4 di 37

CONDIVIDI / SOCIAL NETWORK

Video in evidenza

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie. Cookie Policy.