Martedì, Agosto 14, 2018
   
Text Size

Montepulciano oggi

MONTEPULCIANO INFO

Montepulciano oggi

 

Calici di Stelle: un grande successo a Montepulciano

Degustazioni di Vino Nobile, musica dal vivo e osservazioni astronomiche: la notte di San Lorenzo è stata un’esperienza magica

 

Montepulciano – Tantissime le persone che hanno scelto Montepulciano nella magica notte di San Lorenzo.  Un successo di pubblico coronato da una splendida serata estiva in cui cittadini e visitatori hanno osservato le stelle cadenti accompagnati dai calici per degustare il Vino Nobile di Montepulciano.

 

Quella del 10 agosto 2018 è stata un’altra notte magica per Montepulciano, grazie a un evento che ha attirato migliaia di ospiti, un pubblico interessato e di qualità che ha degustato il Rosso di Montepulciano e il Vino Nobile presso i punti degustazione disseminati per tutto il centro storico e gestiti dalla FISAR delegazione Valdichiana. In totale sono state 45 le cantine partecipanti, i cui vini hanno allietato la serata anche nelle Contrade del Bravìo delle Botti, che hanno aperto le rispettive sedi per registrare il tutto esaurito.

 

“Siamo soddisfatti, è stato un successo oltre le aspettative. – dichiara Doriano Bui, presidente della Strada del Vino Nobile di Montepulciano e dei Sapori della Valdichiana Senese – Calici di Stelle è un evento che negli anni ha saputo perfezionarsi nei suoi aspetti peculiari. Tanti ospiti ma anche i residenti scelgono Calici di Stelle a Montepulciano nella sera del 10 agosto non soltanto per il Vino Nobile, che comunque rimane il protagonista indiscusso dell’evento, ma anche per scoprire il territorio in tutti i suoi aspetti, culturali e sociali, aggregativi ed enogastronomici e per godere dell’atmosfera magica della serata ”.

 

Il successo di “Calici di Stelle” è un mix di fattori, non solo degustazioni di vino ma anche molti eventi collaterali, che hanno permesso a tutti i visitatori di vivere esperienze uniche e personalizzate, come le osservazioni astronomiche sul prato della Chiesa di San Biagio, le esibizioni musicali di diversi generi che hanno riempito le piazze della cittadina, i tour guidati del centro storico organizzati da Valdichiana Living, che hanno coinvolto quasi 70 persone tra italiani e stranieri. Ottimi risultati, quindi, che proiettano fin da subito gli sforzi degli organizzatori nell’edizione 2019 di Calici di Stelle, che si prospetta fin da adesso una serata magica e piena di sorprese.

 

 

 

Strada del Vino Nobile di Montepulciano e dei Sapori della Valdichiana Senese

Piazza Grande n.7, 53045 Montepulciano (SI)

Tel: 0578/717484

Fax: 0578/752749

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

www.stradavinonobile.it

 

 

Ufficio Stampa: Valdichiana Media

 

 

SARTEANO INFO

Montepulciano oggi

 

Giostra del Saracino, sabato 11 la Tratta dei bossoli

Tutti gli eventi e le indiscrezioni sui giostratori


SARTEANO (SIENA) - Il 15 agosto 2018 torna la giostra del Saracino di Sarteano, dalle origini molto antiche (una tradizione, stando ai documenti, di oltre cinquecento anni). Il primo atto è la Tratta dei bossoli di sabato 11 agosto (ore 21,30) che servirà a ufficializzare i nomi dei giostratori e l’ordine di partenza della gara. Sarà una serata spettacolare, arricchita dall’esibizione in stile medievale dei “Duellatorum”. Martedì 14 inizieranno le fasi preparatorie della sfida: con la Provaccia (ore 18)cavalli e cavalieri delle varie contrade faranno le prove generali per il giorno successivo. A Ferragosto si entra nel vivo della manifestazione: il corteo storico (ore 16) precede la gara (dalle 18) nella centralissima Piazza Bargagli. La Giostra del Saracino è organizzata dall’omonimo comitato e coinvolge una intera comunità. I giostratori delle cinque contrade della Giostra del Saracino di Sarteano si sfideranno nella lotta contro il Saraceno. Il Buratto, statua di legno girevole posta a rappresentare il Saraceno, sarà lì, come ogni anno, ad aspettare colui che riuscirà a trafiggere più volte l'anello di sei centimetri di diametro posto sul suo scudo. Intanto, ci sono non poche indiscrezioni sulle scelte dei giostratori da parte delle contrade. Sembrano in vista alcuni cambiamenti sostanziali, rispetto alla Giostra dello scorso luglio. San Martino dovrebbe scegliere Tony Bartoli, San Lorenzo Angelo Maria Pippi e Santissima Trinità Stefano Capocci. Quello di Bartoli, che ha collezionato tre vittorie consecutive tra il 2012 e il 2013, è un ritorno molto atteso. Fin qui le novità. Sembrano confermati il plurivittorioso (quattro giostre consecutive) Claudio Rossi con San Bartolomeo, mentre Francesco Perugini dovrebbe continuare a gareggiare per Sant’Andrea. L’attenzione è ovviamente spostata sulla Tratta dei bossoli, che scioglierà tutte le indiscrezioni e le riserve di questo periodo di avvicinamento alla Giostra.

 

 

GAIOLE IN CHIANTI INFO

Montepulciano oggi

Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

 

Comune di Gaiole in Chianti

Comunicato stampa del 10 agosto

Calici di Stelle a Gaiole in Chianti

Domenica 12 agosto, dalle 20 in piazza Ricasoli musica dal vivo e degustazione dei vini delle aziende locali

 

 

Domenica 12 agosto, a Gaiole in Chianti, torna Calici di Stelle la fortunata manifestazione promossa a livello nazionale dall’associazione Città del vino e Movimento Turismo del Vino e organizzata sul territorio dalla Pro loco in collaborazione con il Comune.

A partire dalle ore 20, in piazza Ricasoli, in degustazione oltre 50 pregiate etichette di vino prodotto dalle aziende locali. Al tempo stesso sarà possibile gustare i piatti tipici della tradizione agli stand gastronomici e nei ristoranti del paese.

Ai due ingressi della piazza saranno posizionate le postazioni dove acquistare il calice per la degustazione del vino e ritirare la piantina con la legenda che indica la posizione delle aziende.  Ad allietare la serata ci sarà  la musica dal vivo.

Queste le aziende vinicole del territorio che hanno aderito a Calici di Stelle 2018: Casanova di Bricciano; Fattoria di Rietine; Rocca di Castagnoli;  Castello di Meleto; Agricoltori Chianti Geografico; Fattoria di San Giusto a Rentennano; Cantalici, Antica Fornace di Ridolfo;  Pasquini Galliano; Borgo Casa al Vento; Castello di Tornano; Barone Ricasoli; Badia a Coltibuono; Podere Ciona; Azienda agricola San Martino; Agricola Matteoli; Capannelle.

E agli stand gastronomici troverete le specialità di: Locanda del Tartufaio (antipasto di tartufo, lasagna e lampredotto al tartufo); lo Sfizio di Bianchi (coccoli con prosciutto crudo, vellutata di piselli e menta con stracciatella, tiramisù); A tutta birra Bistrot (hamburger di chianina IGP con pane saraceno, salumi di selvaggina e pecorino); Alimentari ALPA (gnocchetti sardi con sugo di salsiccia; maialino arrosto, frittura, padruasa); Agricola Matteoli (salumi e formaggi; bruschetta; insalata sedano e noci; panello con uva, cantuccini e vinsanto); Macelleria Chini (I’panino di Mazzantini con trippa di baccalà e capperi di Gaiole; ventricino di maiale all’antica; scamerita al pepe verde).

Info: 0577749411.

 

 

MONTEPULCIANO INFORMA, BRUSCELLO

Montepulciano oggi

La Compagnia popolare del Bruscello
è lieta di invitare la S.V. alla conferenza stampa di presentazione della 79esima edizione del Bruscello di Montepulciano

Mercoledì 8 Agosto alle ore 12:00 presso la Sala Barile - Palazzo della Regione Toscana in via Cavour n°4 Firenze 
 
Interveranno
il presidente del Consiglio Regionale Eugenio Giani
il Sindaco di Montepulciano Andrea Rossi
l'Assessore al Sistema Montepulciano Franco Rossi
il presidente della Compagnia Marco Giannotti
il Maestro Alessio Tiezzi
autore delle musiche
l'autrice del libretto Irene Tofanini
il regista Alessandro Zazzaretta

- I colleghi giornalisti sono invitati a partecipare -
 



--

Ufficio Stampa
Valdichiana Media srl 
Piazza Nazioni Unite, 10 - 53049 Torrita di Siena (SI)

 

 

BRUSCELLO

Montepulciano oggi

Novità alla regia per il Bruscello Poliziano dedicato a Sangallo

Il regista Alessandro Zazzaretta e il direttore artistico Franco Romani spiegano le novità della prossima edizione del Bruscello

 

MontepulcianoLe prove del Bruscello Poliziano sono ancora in corso, ma i protagonisti dello spettacolo che andrà in scena dall’11 al 15 agosto in Piazza Grande a Montepulciano possono già anticipare alcune delle importanti novità che verranno presentate al pubblico durante la prossima edizione del Bruscello. La principale è sicuramente l’esordio alla regia di Alessandro Zazzaretta, che per molti anni ha svolto il ruolo di cantastorie e che quest’anno si troverà ad affrontare l’esperienza da un altro punto di vista:

 

“È una grande emozione e un privilegio occuparsi della regia del Bruscello. – commenta Zazzaretta – L’idea è sempre stata quella di considerare ogni bruscellante come il vero protagonista, tutti hanno pari dignità di fronte al pubblico. Nel corso degli anni si sono succeduti tanti bruscelli, li ho apprezzati tutti: il Bruscello ha un valore assoluto, non può fare competizione a sé stesso, non si possono fare preferenze. Ogni volta nasce e finisce, però ogni anno è il Bruscello.”

 

Alle parole del regista fanno eco quelle di Franco Romani, direttore artistico della Compagnia Popolare del Bruscello:

 

“Quello che metteremo in scena ad agosto sarà un Bruscello dedicato alla posa della prima pietra del Tempio di San Biagio, avvenuta nel 1518. Sarà dedicato al Sangallo, l’architetto progettista, narrando varie vicende della sua presenza a Montepulciano, e la storia di Toto, che decide di raccogliere i fondi per la costruzione di questa chiesa. Già nel 1962 Toto di San Biagio fu protagonista di un Bruscello a lui dedicato, ma questa volta si tratta di un’opera più complessa, incentrata sulla nascita del Tempio di San Biagio e sul suo importante ruolo per Montepulciano.”

 

 

 

Compagnia popolare del Bruscello

Via delle Lettere 4, 53045 Montepulciano

Tel. 0578 758529

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

www.bruscello.it

 

Ufficio Stampa: Valdichiana Media

 

 

MONTEPULCIANO INFORMA

Montepulciano oggi

 

Newsletter speciale sulla mostra "Montepulciano e la Città Eterna" e sulla 43a edizione del Cantiere Internazionale d'Arte

English Version

“Montepulciano e la Città Eterna. Paesaggi e vedute dall’estetica del Grand Tour alla metà del XX secolo”
 
Dal 15 luglio al 7 ottobre, il Museo Civico Pinacoteca Crociani, di Montepulciano, presenta una mostra che  mette a confronto Roma e Montepulciano attraverso le immagini che di esse hanno trasmesso protagonisti e comprimari del Grand Tour.
Roma e la campagna romana, come anche Montepulciano e i suoi dintorni campestri, rivivono negli oltre cento oli, disegni, acquerelli, incisioni d’epoca, con lavori di artisti molto noti; tra questi Labruzzi, Pacetti, Sartorio, Petrassi, Ranieri Rossi e Ettore Roesler Franz.  
Molto interessanti sono anche le vedute che di Roma e di questa parte di terra senese propongono artisti stranieri, per i quali il Grand Tour ha significato un vero cambio di paradigma: lo spagnolo Juan Gimenez Martin, l’inglese Samuel Prout, il bavarese Karl Lindemann-Frommel, lo svizzero Salomon Corrodi, altro grande acquarellista che eseguì numerose vedute per lo zar Nicola I e la regina Vittoria.

Accanto ai dipinti la mostra propone una selezione di altri materiali che, portati dal servitore, accompagnavano il “Tourista” nel suo lungo percorso. Testimonianze di un‘epoca e di uno stile di vita: dallo scrittoio da viaggio, ai calamai portatili, alle farmacie da viaggio, indispensabili in tempi di malaria, agli utensili per organizzare, strada facendo, un ottimo spuntino. Il nobile viaggiatore doveva essere perfetto in ogni occasione, ed ecco lo stira cravatte, il portagioielli e il porta fragranze, ma anche il pesa sterline, le scacchiere da viaggio da estrarre dai bagagli per rendere meno monotone le serate nelle locande. Poi gli immancabili bastoni da viaggio che all’occorrenza potevano trasformarsi in una efficace arma di difesa o preservare una corroborante e segreta riserva di fine liquore. Poi bussole e compassi. Infine l’ultima sezione della mostra, non meno affascinante: gli strumenti da lavoro dell’artista in viaggio: dalle scatole per i colori ad olio a quelle per l’acquerello, dalle tavolozze ai materiali per le tecniche grafiche, dagli album da disegno alle cartelle porta lavori. La mostra attinge, in modo ampio, da due notevoli collezioni romane e da numerose collezioni private poliziane con opere mai prima esposte al pubblico.

 Info: www.museocivicomontepulciano.it tel. 0578 717300


Vita Morte Meraviglie: 43° Cantiere Internazionale d’Arte di Montepulciano

Vita Morte Meraviglie è il tema del 43° Cantiere Internazionale d'Arte. Dal 12 al 29 luglio 2018, Montepulciano e le Terre di Siena ospitano più di 50 appuntamenti, tra opera, teatro musicale, danza, performance, eventi sinfonici, musica da camera. Si incontrano a Montepulciano prestigiose star internazionali e giovani talenti, nel più autentico spirito della manifestazione ideata da Hans Werner Henze. La direzione artistica di Roland Böer, con il coordinamento artistico di Giovanni Oliva, cerca nelle diverse espressioni dello spettacolo le risposte agli eterni quesiti umani.  
Chi sono io? Chi sei tu? Quale ruolo dobbiamo recitare in questo grande teatro del mondo? Riusciremo senza poter fare prove, visto che la vita che è ogni giorno un nuovo debutto? E ancora, chi siamo davvero quando lasciamo il ruolo, i costumi, l’attrezzeria? Quando la nostra vita finisce, cosa rimane di noi?
Le possibili risposte a queste domande riguardano la possibilità di lasciare qualcosa della nostra vita per gli amici, la famiglia, le generazioni future, quando noi usciamo di scena. Ognuno di noi infatti recita il suo ruolo, o almeno prova a farlo nel migliore dei modi, in una continua ricerca della propria identità. Queste riflessioni possono aiutarci a superare l'ignoranza e a eludere le tentazioni dell'orgoglio vano, dell'egocentrismo. Le arti possono quindi rafforzare la nostra autocoscenza, il nostro carattere e la necessaria integrità per affrontare la minaccia di una morte civile, prima che naturale.
programma completo e informazioni


English Version

“Montepulciano and the Eternal City. Landscapes and views from the aesthetics of the Grand Tour to the mid-twentieth century”

An exhibition comparing Rome with Montepulciano through the images of the two cities conveyed by the protagonists and participants of the Grand Tour. Two cities under comparison, in the images conveyed by the protagonists and participants of the Grand Tour.  The exhibition, set up in the “Museo Civico - Pinacoteca Crociani” (Crociani Civic Museum and Picture Gallery) of Montepulciano from July 15th to October 7th, shows off Rome and the Roman countryside as well as Montepulciano and its rural outskirts, with more than one hundred oil paintings, drawings, watercolours and engravings by artists such as Labruzzi, Pacetti, Sartorio, Petrassi, Ranieri Rossi and Ettore Roesler Franz.
Moreover, works of particular interest are those depicting the views of Rome and this part of Sienese area by foreign artists, who saw the Grand Tour as a paradigm shift – the Spanish Juan Gimenez Martin, the English Samuel Prout, the Bavarian Karl Lindemann-Frommel, the Swiss Salomon Corrodi – another great watercolourist who painted several views for Tsar Nicholas I and Queen Victoria.   
Besides the paintings, the exhibition includes a selection of other materials which, carried by a servant, accompanied the “Tourista” through their long journey. Records of a time and a lifestyle: travel writing desk, portable inkwells, medicine chests – essential in times of malaria, and tools used to prepare a good snack for the journey. The noble traveller had to be perfect on every occasion, therefore the iron for ties, the jewel box and the fragrance holder, as well as the scale for pound coins and the travel chessboards to take out of bags to enliven any boring evenings at inns. Moreover, the inevitable walking sticks used as good defence weapon in case of need or to preserve a revitalising and secret reserve of fine liqueur. Compasses, too. Finally, the last section of the exhibition of equal fascination: the working tools of the travelling artists – oil colours and watercolours boxes, palettes and materials for graphic techniques, travel sketchbooks and folders.
The exhibition widely relies on two important Roman collections and various private collections from Montepulciano with never before exhibited works.
For further information: www.museocivicomontepulciano.it   tel. +39 0578 717300

Vita Morte Meraviglie: 43rd Cantiere Internazionale d'Arte

The theme of the 43rd Cantiere Internazionale d'Arte is Vita Morte Meraviglie. From the 12th to 29th July 2018, Montepulciano and the Terre di Siena host more than 50 events, such as opera, musical theatre, dance, performances, symphonic events and chamber music. Renowned international artists and young talents meet in Montepulciano, in the most authentic atmosphere/meaning of the event conceived by Hans Werner Henze. The artistic direction of the maestro Roland Böer, together with the artistic coordination of Giovanni Oliva, explore different artistic expressions in order to get answers to the eternal questions of human questions.  Who am I? Who are you? What is the role we have to play in this big theatre which is the world? Will we succeed in this with no rehearse, as life is a straight debut? And more, who are truly we when we abandon our role, our costumes and our scenic equipment? When our life ends, what will remain of us?
The possible answers to these questions are about the opportunity of leaving something of our lives to friends, family, future generations, the time we will bow out. Each of us indeed play his own role at the best possible, or at least tries to do so, continuously searching for our own identity. These thoughts help us to overcome ignorance and avoid the temptations of our vain pride, our egocentricity. Arts therefore can enforce our self-awareness, our behaviour and the integrity needed to face the threat of civil, before natural, death.

programme and information

 

   

MONTEPULCIANO, 74° ANNIVERSARIO DELLA SUA LIBERAZIONE

Montepulciano oggi

 

COMUNE DI MONTEPULCIANO

Provincia di Siena

 

COMUNICATO STAMPA

 

 

29 giugno 1944 – 29 giugno 2018

Montepulciano celebra il 74° anniversario della sua Liberazione

 

Venerdì 29 giugno la città ricorda la Liberazione

con un corteo e un doveroso omaggio ai caduti

 

Nel pomeriggio, a Sant’Albino, il programma prevede anche lo scoprimento di una stele in memoria di alcuni caduti civili durante il passaggio del fronte

 

 

Il 29 giugno Montepulciano celebrerà, come ogni anno, la sua Liberazione, in memoria delle giornate intense ed entusiasmanti, ma anche per molti aspetti dolorose, che videro arrivare in città, nel 1944, le truppe alleate. Venerdì pomeriggio, con inizio alle 17, da Piazza Grande partirà il corteo, con il Gonfalone del Comune ed i labari dell’ANPI e di alcune Associazioni cittadine, accompagnato dalla Banda dell’Istituto di Musica “H. W. Henze”, che attraverserà il centro storico scendendo il corso principale. A Borgo Buio ci sarà una prima sosta per rendere omaggio al partigiano Giuseppe Marino, nel luogo esatto in cui si compì il suo estremo sacrificio. Il corteo proseguirà quindi fino al giardino di Poggiofanti, dove sarà deposta una corona d’alloro al Monumento ai Partigiani e ci sarà l’intervento di un rappresentante dell’Amministrazione Comunale.

Seguendo una tradizione ormai consolidata, al termine di questo momento, che è sempre stato molto partecipato e sentito da parte della cittadinanza, una parte di queste celebrazioni si sposterà per un doveroso omaggio ad alcuni caduti civili. Quest’anno è stato deciso di ricordare tre vittime innocenti di bombardamenti e mitragliamenti avvenuti in giornate diverse di quel giugno del 1944 nel territorio di Sant’Albino. E proprio nei giardini pubblici di Sant’Albino, l’ANPI locale ha deciso di far realizzare una stele in memoria di Palmira Cassioli Pagliai, Aleandro Cruciani e del dott. Francesco Celio Fommei, un medico che fu ucciso durante un mitragliamento aereo mentre andava a soccorrere un malato. La stele sarà scoperta alle 18,15 durante una breve cerimonia in cui sarà portato il saluto dell’Amministrazione Comunale e dell’ANPI, e sarà letto un testo che ricorderà l’impegno civile, oltre che professionale, del dott. Fommei. Queste celebrazioni, che si svolgono anno dopo anno, sono un modo per festeggiare la libertà di Montepulciano, anche se arrivata a prezzo di sanguinosi combattimenti e momenti estremamente dolorosi per tutti, ma anche per ricordare i tanti caduti civili che si trovarono, loro malgrado, costretti nella tragica morsa della guerra.

                                                                                                                                             Ufficio Stampa

Montepulciano, 27 giugno 2018

 

   

PIANETA OGGI REPORTER - SPECIALE BRAVIO 2012

Montepulciano oggi

IN COLLABORAZIONE CON TELEIDEA 190.

   

TELE IDEA BRAVIO DELLE BOTTI 2012

Montepulciano oggi

 

   

MONTEPULCIANO INFORMA

Montepulciano oggi

COMUNE DI MONTEPULCIANO
Provincia di Siena

COMUNICATO STAMPA

Intervenute le Forze dell’Ordine, la rimozione affidata agli artificieri
Ritrovati ordigni bellici a Sant’Albino, durante i lavori del marciapiede
Lavori sospesi in quell’area, potrebbero proseguire in un’altra zona


Nel corso dell’intervento di realizzazione del marciapiede che collega il centro abitato di Sant’Albino con la zona di Stabbiano, in particolare durante lavori di scasso eseguiti dalla ditta appaltatrice per il posizionamento di “gabbioni”, sono stati rinvenuti due ordigni bellici, risalenti presumibilmente alla seconda guerra mondiale. Il ritrovamento è avvenuto lungo la S.P. 146, in prossimità di Via del Trifoglio.
I lavori sono stati immediatamente interrotti e del ritrovamento è stata data notizia alla Polizia Municipale ed ai Carabinieri. Le Forze dell’Ordine hanno effettuato un sopralluogo ed in breve si provvederà alla rimozione degli ordigni, affidata agli artificieri.
Prima di riprendere i lavori in quell’area, il Comune dovrà procedere ad un’opera di bonifica su un’area che presenta una lunghezza di circa 100 metri, attraverso indagini di carattere tecnico affidate ad una ditta specializzata.
Questo comporterà inevitabilmente un allungamento dei tempi di completamento dell’opera anche se il Comune, d’intesa con la Direzione dei Lavori e con la ditta appaltatrice, sta valutando la possibilità di proseguire l’intervento in un’altra area, successiva a quella del ritrovamento, più a ridosso di Stabbiano.

   

MONTEPULCIANO INFORMA

Montepulciano oggi

 

‘Piccoli spingitori del Bravìo delle Botti’, per la categoria allievi vince Voltaia per i senior San Donato

 

La nuova edizione dei ‘Piccoli spingitori del Bravìo delle Botti’, organizzata dalla contrada di Talosa per l’11esimo ‘Memorial Lucci’, è andata, per la categoria allievi, alla contrada di Voltaia, mentre per la categoria senior, alla contrada San Donato

 

 

Montepulciano - Le contrade di Voltaia e San Donato si sono aggiudicate la nuova edizione dei “Piccoli Spingitori del Bravìo delle Botti”, organizzata come di consueto dalla contrada di Talosa in Piazza Grande a Montepulciano, in occasione dell’11esima edizione del ‘Memorial Lucci’.

 

La gara dei piccoli spingitori ha preso il via sabato 23 giugno con il corteo storico lungo le vie della contrada di Talosa che ha visto la partecipazione dei figuranti della contrada e dei piccoli spingitori partecipanti. La giornata di sabato è poi proseguita con l’estrazione a sorte dell’ordine di partenza della gara a cronometro per entrambe le categorie, allievi e senior.

 

Domenica 24 giugno, invece, si è svolta la prova di abilità a cronometro della categoria allievi con un percorso allestito all’interno di Piazza Grande e con la gara a coppie per la categoria seniori, per le batterie formatesi sulla base dei tempi a cronometro realizzati nel percorso di sabato 23 giugno. Il percorso, per la categoria senior, si è snodato tra Porta di Collazzi, Via di Collazzi, Arco del Paolino, Via Ricci  e Sagrato del Duomo. Una bella prova di forza e resistenza per gli spingitori del domani che grazie alla contrada Talosa hanno potuto già assaporare le prime emozioni della botte sulla pietra serena di Montepulciano.

 

Per quanto riguarda la categoria allievi la vittoria è andata alla contrada di Voltaia con Alessandro De Micco e Alessandro Mazzetti, bissando così il successo dell’anno precedente, mentre per la categoria senior a trionfare è stata la contrada San Donato con Giacomo Tonini ed Emanuele Bazzoni.

 

Ai vincitori delle rispettive categorie sono stati consegnati i panni dipinti dall’artista poliziana Laura Cozzani e consegnati da Sara Lucci, figlia di Michele Lucci spingitore di Talosa prematuramente scomparso undici anni fa a cui la contrada giallo-rossa è molto attaccata e lo ricorda sempre con grande affetto.

 

Proseguono così i preparativi per il Bravìo delle Botti del 26 Agosto, quando a gareggiare saranno gli spingitori ufficiali delle contrade. L’ambito panno di quest’anno sarà dedicato al V centenario della prima posa del Tempio di San Biagio.

 

 

Magistrato delle Contrade di Montepulciano

Via dell’Opio n.1, 53045 Montepulciano (SI)

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

www.braviodellebotti.com

Ufficio Stampa: Valdichiana Media

 

   

MONTEPULCIANO INFORMA

Montepulciano oggi

 

MONTEPULCIANO E LA CITTÀ ETERNA.

Paesaggi e vedute dall’estetica del Grand Tour

alla metà del XX secolo

Montepulciano (Siena), Museo Civico Pinacoteca Crociani

14 luglio – 7 ottobre 2018

Mostra a cura di Roberto Longi

Ulteriori informazioni ed immagini: www.studioesseci.net

Vernice della mostra: sabato 14 luglio, ore 18.00

Comunicato stampa

 

Due città a confronto, nell’immagine che di esse hanno trasmesso protagonisti e comprimari del Grand Tour.

Le città sono Montepulciano, dove è proposta la mostra, l’altra Roma, meta privilegiata dei viaggiatori europei.

L’ambito temporale indagato è prevalentemente quello dell’Ottocento, dai suoi albori sino al suo trasbordare nel secolo successivo, ultimo, grande periodo di un fenomeno che aveva avuto, soprattutto nel Settecento, uno dei suoi momenti epici, come già ampiamente documentato da molte importanti mostre sul Vedutismo.

“Montepulciano e la Città Eterna. Paesaggi e vedute dall’estetica del Grand Tour alla metà del XX secolo”, curata da Roberto Longi, Direttore del Museo Civico – Pinacoteca Crociani, con la collaborazione dei collezionisti Renato Mammucari e Fabrizio Nevola, e organizzata dal Comune di Montepulciano, è proposta dal 14 luglio al 7 ottobre nelle sale del Museo Civico – Pinacoteca Crociani.

Roma e la campagna romana, così come Montepulciano e i suoi dintorni campestri, rivivono negli oltre cento oli, disegni, acquerelli, incisioni d’epoca qui raccolti. Tutte vedute delle due città o dell’ambiente agreste che all’epoca le circondava e spesso compenetrava.

Se per alcuni dipinti a prevalere è l’interesse documentario, molti altri spiccano anche per il livello artistico. In mostra si ammirano importanti lavori di Carlo Labruzzi, Michelangelo Pacetti, Giulio Aristide Sartorio, Luigi Petrassi, Ranieri Rossi e opere di Ettore Roesler Franz, il “principe degli acquerellisti romani”.

Ma per certi versi ancora più interessanti risultano essere le vedute che di Roma, e di questa parte di terra senese, propongono artisti stranieri, per i quali il Grand Tour ha significato un vero cambio di paradigma, come nel caso dell spagnolo Juan Gimenez Martin, dell’inglese Samuel Prout, del bavarese Karl Lindemann-Frommel o dello svizzero Salomon Corrodi, altro grande acquerellista che eseguì numerose vedute per lo zar Nicola I e la regina Vittoria.

Accanto ai dipinti la mostra propone una selezione di altri materiali che, portati dal servitore, accompagnavano il “Tourista” nel suo lungo percorso. Testimonianze di un‘epoca e di uno stile di vita: dallo scrittoio da viaggio, ai calamai portatili, alle farmacie da viaggio, indispensabili in tempi di malaria, agli utensili per organizzare, strada facendo, un ottimo spuntino. Il nobile viaggiatore doveva essere perfetto in ogni occasione, ed ecco allora lo stira cravatte, il portagioielli e il porta fragranze, ma anche il pesa sterline, le scacchiere da viaggio da estrarre dai bagagli per rendere meno monotone le serate nelle locande. Poi gli immancabili bastoni da viaggio che all’occorrenza potevano trasformarsi in un’efficace arma di difesa o preservare una corroborante e segreta riserva di fine liquore. Poi bussole e compassi.

Infine l’ultima sezione della mostra, non meno affascinante: gli strumenti da lavoro dell’artista in viaggio: dalle scatole per i colori ad olio a quelle per l’acquerello, dalle tavolozze ai materiali per le tecniche grafiche, dagli album da disegno alle cartelle porta lavori.

Che il Grand Tour venisse programmato con molta cognizione di causa lo confermano le edizioni del Baedekers Central Italy, con tanto di piante, e le molte, diversissime “guide” d’Italia e di Roma che recano anche firme illustri come quella di Charles Dickens o di Johann Wolfgang von Goethe.

La mostra si inserisce in ben due progetti portati avanti dalla Pinacoteca Crociani. L’uno intitolato “Riflessioni di paesaggio”, che ha preso avvio nel 2010 con una importante mostra sui Macchiaioli, l’altro dedicato all’emersione di collezioni private di alto livello qualitativo. Come avviene per questa mostra che attinge, in modo ampio, a due notevoli collezioni romane, e a numerose collezioni private poliziane, con opere mai prima esposte al pubblico.

Con il Comune di Montepulciano, titolare dell’iniziativa, collaborano alla mostra la Fondazione Cantiere Internazionale d’Arte, la Fondazione Musei Senesi, Vernice Progetti Culturali, la Pro Loco di Montepulciano e l’Università Telematica Pegaso – Sede di Montepulciano.

Info: www.museocivicomontepulciano.it tel. 0578 717300

26 giugno 2018

 

Ufficio Stampa del Comune di Montepulciano – Diego Mancuso, tel. 340 7268935 – Luigi Pagnotta, tel. 0578 712258

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

in collaborazione con

Studio ESSECI, Sergio Campagnolo tel. 049.663499 Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

-- 
Comune di Montepulciano
Ufficio Stampa - Comunicazione
+ 39 0578 7121
www.comune.montepulciano.si.it

 Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
 

 

   

MONTEPULCIANO INFORMA

Montepulciano oggi

 

La newsletter eventi di Montepulcianoliving.it

English Version

Luci sul Lavoro - Immagini, musica e parole che raccontano il lavoro

Dal 5 al 7 luglio, in Fortezza, si rinnova l'appuntamento con "Luci sul Lavoro", una manifestazione molto articolata dedicata al mondo del lavoro e dell'occupazione. In programma anche una conferenza internazionale con la partecipazione di autorevoli rappresentanti di imprese pubbliche e organizzazioni sindacali non solo italiane. www.lucisullavoro.org

Mercatino dell’antiquariato e del collezionismo in Piazza Grande

Sabato 7 e domenica 8 Luglio, piazza Grande ospita un appuntamento mensile con espositori di piccolo antiquariato, collezionismo e artigianato. Per curiosare, esplorare e magari tornare a casa con un ricordo d’altri tempi. Info Tel. 0578712231

Festa alla Madonna del Cerro

Una manifestazione incentrata su attività all'aria aperta, con eventi sportivi anche legati alla caccia, alla pesca, alla cinofilia, all'equitazione, al tiro con l'arco, al tiro al bersaglio e tanto altro. Ovviamente, tanta enogastronomia tipica sotto gli alberi di Cerro e serate danzanti. Date di svolgimento: dal 29 giugno al 1° luglio; dal 5 all'8 luglio.

Mercoledì del Nobile

Mercoledì 4 e 11 luglio, proseguono gli appuntamenti del Mercoledì del Nobile, con Degustazioni di Vino Nobile di Montepulciano in abbinamento con assaggi di tipicità locali. Organizzato dalla Strada del Vino Nobile e dei Sapori della Valdichiana Senese in collaborazione con il Consorzio del Vino Nobile di Montepulciano. Ogni mercoledì dei mesi di giugno (escluso mercoledì 27), luglio e settembre.  Info tel.  0578717484 Per il sito

Frezzart – Max Frezzato, antologica di un sogno

Dal 17 Giugno al 14 Ottobre 2018, Palazzo Bracci ospita 900 opere di questo grande disegnatore italiano su 1.700 m.q. di superficie espositiva. Sono più di 20 i collezionisti che hanno prestato le loro opere. 4 gli editori presenti con altrettante novità editoriali. E poi 1 concorso di disegno organizzato con la Scuola Internazionale di Comics proprio in occasione di Frezzart. www.frezzart.com

Il Tempio di San Biagio dopo Antonio da Sangallo: storia e restauri

Dal 22 aprile al 4 novembre, un evento espositivo di grande rilevanza per celebrare in modo adeguato il V centenario dell’edificazione del Tempio di San Biagio, uno dei più celebri capolavori dell’architettura rinascimentale italiana. Per l’ occasione è stato rivisitato e riproposto l’arredo originale interno della chiesa realizzato a partire dall’ultimo quarto del Cinquecento, secondo le nuove regole emanate dal Concilio di Trento in materia di apparato liturgico e di arte sacra. La mostra presenta anche una sezione documentaria che ospita immagini, dipinti, incisioni, piante e prospetti dell’interno prima della distruzione degli altari che saranno rinnovati successivamente. Info tel. 0578719526 – 717062

Leonardo da Vinci. Anatomie: macchine, uomo, natura

Dal 21 aprile al 7 ottobre, la Fortezza di Montepulciano ospita una mostra che mira a mettere in luce uno degli aspetti più innovativi dell’opera del genio leonardesco, per il quale macchine, corpo umano e natura sono governati dalle medesime leggi universali. Un’idea che trova espressione in una serie di magistrali disegni che segnano la nascita della moderna illustrazione scientifica. La mostra si articola in sezioni dedicate all’anatomia delle macchine, agli studi sul corpo umano, alla geologia e all’architettura. Aperto tutti i giorni, dalle 10,30 alle 19,30. Ingresso, € 5,00.  Info tel. 0577286300

Mostra collettiva in Fortezza

11 artisti, 9 del territorio e 2 americani, per una collettiva d'arte che è ospitata dalla Kennesaw State University nella Fortezza di Montepulciano, unica sede italiana di questo prestigioso ateneo americano. Una bella e interessante iniziativa finalizzata ad integrare ancora di più i rapporti e le relazioni tra la KSU ed il territorio, che così amichevolmente ha accolto docenti e studenti. L'apertura al pubblico è dal 19 maggio al 26 agosto 2018, il venerdì (orario 15 - 19),  il sabato e la domenica (dalle 11 alle 13 e dalle 15 alle 19), quando non ci sono attività didattiche. Il luogo è dato dalla galleria al primo piano del chiostro.   Dal 19 maggio fino al 26 agosto 2018. www.leonardoanatomie.it

Visita alla Torre del Palazzo Comunale

La torre del Palazzo Comunale è aperta al pubblico tutti i giorni con orario 10 - 18. Si può accedere alla terrazza (biglietto € 2,50) o salire fino  alla cella campanaria (€ 5,00), godendo da qui di una vista stupenda sulla Val di Chiana e spaziando fino a Montalcino, Pienza e al Monte Amiata, con una prospettiva mozzafiato su Piazza Grande e su tutto il Centro Storico di Montepulciano. Sono previsti anche sconti per gruppi di almeno 10 persone (€ 2,50 per terrazza e Torre). www.prolocomontepulciano.it – Tel. 0578 757341
 

 

English Version

www.montepulcianoliving.it - The newsletter - 26th of June

Antiques Market in Piazza Grande

On Saturday the 7th and Sunday the 8th July, Piazza Grande will be hosting its monthly appointment with sellers of small antiques, collector’s items and craft. To browse, explore and maybe go home with memories of days gone by.  Info: Tel. +39 0578 712231
I Mercoledì del Nobile [Nobile Wednesdays]

I Mercoledì del Nobile [Nobile Wednesdays]

12th edition of “I Mercoledì del Nobile”, which starting this year will be held at the new and enchanting “Enoliteca” of the Consorzio del Vino Nobile, in the Fortezza. A place worth visiting for its wonderful crystal flooring as well, which reveals the underlying archaeological excavations to visitors. “I Mercoledì del Nobile” is a summer appointment that promotes meetings with Vino Nobile producers and tastings of their wines. All this is accompanied by typical short distribution chain products or a dish prepared by a local restaurant. Every Wednesdays of June, July and September (besides Wednesday the 27th of June), from 6:00 p.m. to 7:30 p.m., with a participation fee of € 10.00. Booking is advised via Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. or at +39 0578717484

Frezzart, antologica di un sogno (Max Frezzato, anthology of a dream)

From 17 June to 14 October 2018 – Palazzo Bracci – Montepulciano. A comprehensive exhibition on one of Italy’s most famous illustrators. Max Frezzato (Turin, 1967) began having his artwork published in various magazines as early as 1985.
900 works on show across 1,700 square metres of exhibition space. More than 20 collectors who have loaned their works. 4 publishers present, each with a publishing exclusive. And then 1 drawing competition organised with the Scuola Internazionale di Comics (International School of Comics) on the occasion of Frezzart.

The Temple of San Biagio after Antonio da Sangallo: history and restoration

From 22nd April to 4th November, an important exhibition to fittingly celebrate the 5th centenary of the building of the Temple of San Biagio, one of the most renowned masterpieces of Italian Renaissance architecture. It presents an opportunity to revisit and bring back to life the original interior furnishings of the church created starting from the last quarter of the sixteenth century, with the new rules issued by the Council of Trento regarding liturgical paraphernalia and sacred art. The exhibition also has a documentary section that houses images, paintings, engravings, plans and perspective drawings of the interior, before the destruction of the altars that would later be replaced. Info tel.: +39 0578 719526 - 717062

Leonardo Da Vinci Anatomy: machines, mankind, nature

From 21st April to 7th October, a major exhibition held in the Fortezza di Montepulciano (Medici Fortress). An exhibition that aims to highlight one of the most innovative aspects of the work of the genius Leonardo, in which machines, the human body and nature are governed by the same universal laws. An idea that is expressed through a series of masterful drawings that mark the birth of modern scientific illustration. The exhibition is divided into sections dedicated to machine anatomy, the study of the human body, geology and architecture. Open every day from 10:30 a.m. to 7:30 p.m. Admission: € 5.00.  Info tel.: +39 0577286300 - www.leonardoanatomie.it

KSU Summer. Fortezza Art Expo in Tuscany

In the Fortezza of Montepulciano, KSU in Tuscany celebrates local artists in addition to two U.S. artists in the Comune di Montepulciano. The opening is on Fridays (from 3 pm to 7 pm), on Saturdays and Sundays (from 11 am to 1 pm and from 3 to 7 pm). From 19 May until 26 August 2018.

Opening of the Tower of the Palazzo Comunale

The Tower of the Palazzo Comunale will be open to the public every day from 10 a.m. to 6 p.m. Visitors can access the terrace (entrance ticket € 2.50) or climb up the stairs to the belfry (€ 5.00), where they can enjoy a wonderful view of the Val di Chiana encompassing Montalcino, Pienza and Mount Amiata, along with a breathtaking overview of Piazza Grande and the entirety of Montepulciano’s old town. Discounts available for groups of 10 people and over (€ 2.50 for visiting both terrace and Tower). www.prolocomontepulciano.it –

 

   

TELEIDEA AUGURI AL SINDACO DI MONTEPULCIANO ANDREA ROSSI

Montepulciano oggi

Il Sindaco di Montepulciano Andrea Rossi traccia il bilancio dell'anno 2017 e le prospettive per il 2018 del comune di Montepulciano.

   

TELE IDEA TG

Montepulciano oggi

CAPODANNO RECORD 31 DICEMBRE 2017

TELEIDEA CANALE 190 REGIONALE.

   

VALDICHIANA INFO NON STOP

Montepulciano oggi

TUTTE LE INFORMAZIONI A QUESTO LINK SPECIFICO:

www.radiovaldichiana.it

CIRCUITO RST SAIUZ

 

   

MONTEPULCIANO, RITROVATE DUE BOMBE

Montepulciano oggi

 

COMUNE DI MONTEPULCIANO
Provincia di Siena
 
COMUNICATO STAMPA
 
Montepulciano, ritrovamento bombe, la posizione del Comune
 
Lunedì mattina, a breve distanza di tempo l’una dall’altra, sono state
ritrovate nel Centro Storico di Montepulciano due bombe a mano, una alla
base della Colonna del Marzocco, un’altra nella parte alta del paese, in
   

MONTEPULCIANO INFORMA

Montepulciano oggi

 

1^ Giornata Nazionale “Camminata tra gli olivi”

Il 29 ottobre, dalle 9 alle 20, Montepulciano e il suo territorio diventano protagonisti della 1^ Giornata Nazionale "Camminata tra gli olivi".

In programma un percorso podistico di 5 Km, con partenza dal Frantoio di Montepulciano in Via di Martiena, che proseguirà in Via dell’Acquapuzzola, in Via Fonte al Vescovo, per poi raggiungere il Tempio di San Biagio, Viale della Rimembranza e rientrare, attraverso Via dei Canneti, in Piazza Sant’Agnese.

Durante l’intera giornata sono previste visite con accompagnatore  e degustazioni.
In Piazza Sant’Agnese verrà allestito il punto informazioni della Pro Loco ed il punto degustazioni del Frantoio di Montepulciano; sarà anche installato un punto informazioni delle Terme di Montepulciano.

Come iniziative collaterali sono previste inoltre piccole passeggiate a cavallo o in carrozza, battesimo della sella con pony e calesse, al Giardino Poggiofanti, e, per tutta la giornata di domenica, attività di Street Food in Piazza Sant’ Agnese.

PROGRAMMA

Leggi tutto: MONTEPULCIANO INFORMA

   

25 APRILE A MONTEPULCIANO

Montepulciano oggi

Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

 

COMUNE DI MONTEPULCIANO

Provincia di Siena

COMUNICATO STAMPA

Martedì 25 Aprile Montepulciano celebra la Liberazione

Il programma della manifestazione organizzata da Comune e ANPI

Si rinnova anche a Montepulciano, con un rafforzato senso di partecipazione, l’appuntamento con il 25 Aprile, Anniversario della Liberazione.

L’Amministrazione Comunale, in collaborazione con la sezione dell’ANPI e con le altre associazioni, organizza la celebrazione che avrà inizio alle 10.00 di martedì, con il ritrovo in Piazza Grande dei partecipanti e la partenza del corteo, accompagnato dalla Banda dell’Istituto di Musica “Henze”.

Leggi tutto: 25 APRILE A MONTEPULCIANO

   

CITTA' DI SARTEANO PIU' SICURA

Montepulciano oggi

 

Sarteano è più sicura

Installate le ultime tre telecamere

SARTEANO – Sarteano è più sicura grazie alle tre telecamere appena installate, che si aggiungono alle quattro già in funzione da tempo. «Si completa così – è l’unanime considerazione del sindaco Francesco Landi e dell'assessore con delega alla polizia municipale Daniela Nardi – un progetto di videosorveglianza pensato per la prevenzione e il controllo, per dare maggiore tranquillità ai nostri cittadini». Le apparecchiature sono state acquistate grazie a un contributo regionale, ottenuto dalla Polizia municipale associata (Cetona, Pienza, San Casciano dei Bagni, Sarteano Trequanda)

Leggi tutto: CITTA' DI SARTEANO PIU' SICURA

   

Pagina 1 di 30

CONDIVIDI / SOCIAL NETWORK

Video in evidenza

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie. Cookie Policy.