Martedì, Giugno 27, 2017
   
Text Size

CITTA' DI SARTEANO PIU' SICURA

Montepulciano oggi

Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

 

Sarteano è più sicura

Installate le ultime tre telecamere

SARTEANO – Sarteano è più sicura grazie alle tre telecamere appena installate, che si aggiungono alle quattro già in funzione da tempo. «Si completa così – è l’unanime considerazione del sindaco Francesco Landi e dell'assessore con delega alla polizia municipale Daniela Nardi – un progetto di videosorveglianza pensato per la prevenzione e il controllo, per dare maggiore tranquillità ai nostri cittadini». Le apparecchiature sono state acquistate grazie a un contributo regionale, ottenuto dalla Polizia municipale associata (Cetona, Pienza, San Casciano dei Bagni, Sarteano Trequanda)

attraverso la partecipazione a un bando, per un totale di 20 mila euro. Le telecamere sono ora in funzione nel punto di accesso della zona Miralaghi (come richiesto da diversi abitanti), al palazzetto (in uscita dal paese verso Radicofani e San Casciano) e ai giardini comunali, come deterrente nei confronti di possibili danneggiamenti ai giochi per bambini e bagni pubblici. Le altre telecamere sono invece posizionate nelle zone di Palazzolino (l’accesso per chi proviene da Chianciano Terme), della rotonda di piazza libertà (accesso da Cetona e Chiusi), del parco giochi di via Cappuccini e in piazza Bargagli.

 

«Non ci sono particolari emergenze – aggiunge Landi – che possono averci spinto a questo investimento. Del resto, se la provincia di Siena rimane il territorio con meno reati della Toscana, a guadagnarsi il primato per il 2014 di cittadina meno colpita da furti e rapine è stata proprio Sarteano. Nel nostro Comune, - come ci dicono i dati della Prefettura - dai 95 reati complessivi del 2013 si è passati a 63 del 2014, ovvero la media più bassa di reati per numero di abitanti, con una diminuzione del 33% rispetto all’anno precedente. Tuttavia, è corretto non  abbassare la guardia. Meglio prevenire, che mettersi in condizioni di seguire una eventuale emergenza».

 

CONDIVIDI / SOCIAL NETWORK

Video in evidenza

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie. Cookie Policy.