Giovedì, Ottobre 19, 2017
   
Text Size

IMPORTANTE COMUNICATO DALL'UFFICIO STAMPA VALDICHIANA MEDIA

Montepulciano oggi

Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

 

Vorrei sottoporre alla vostra attenzione la diffusione di informazioni false da parte dell'emittente americana ABC riguardo al coinvolgimento della città di Montepulciano (Siena) nel terremoto che ha interessato il centro Italia nel giorno 24 Agosto 2016.

L'emittente americana riporta che la città in cui abitiamo, Montepulciano, che si trova nel sud della Toscana, ha subito gravi danni dal terremoto. La Regione Toscana non è stata interessata dal terremoto, che ha invece interessato Umbria, Marche e Lazio, con l'epicentro a più di 150km di distanza dal borgo toscano. Abbiamo avvertito la scossa molto distintamente, ma non sono stati riportati danni conosciuti a cose o persone. La ABC ha riportato l'intervista al 'testimone oculare' Michael Gilroy  http://abcnews.go.com/ GMA/video/eyewitness-details- shock-earthquake-italy- 41610709 che in questo articolo sul loro sito  http://abcnews.go.com/ International/quake-strikes- central-italy-significant- damage-reported/story?id= 41606497,

Montepulciano è una destinazione turistica molto frequentata da stranieri e ad agosto sta vivendo il picco della sua stagione turistica, che solitamente dura fino a fine Ottobre. Inoltre, Montepulciano ospita programmi di studio oltreoceano della Kennesaw State University dello Stato della Georgia, USA. La città, quindi ospita molti cittadini americani durante tutto l'anno. Da ieri abbiamo ricevuto diversi messaggi da cittadini americani preoccupati o allarmati che hanno parenti qui o che hanno in programma di venire a Montepulciano nei prossimi mesi, che chiedevano notizie più approfondite sulla situazione e sui danni causati dal terremoto. Abbiamo dovuto condividere un messaggio in cui informavamo che la notizia diffusa da ABC News è falsa, e che il testimone Michael Gilroy è un impostore e mitomane.

 

L'amministrazione vuole esprimere il suo disappunto sul lavoro pressapochistico del giornalista che ha scritto l'articolo e che non ha verificato la sua fonte prima di pubblicarne le dichiarazioni, rischiando di causare gravi danni alla città. Troviamo che sia un esempio di pessimo giornalismo, frettoloso e assolutamente irrispettoso dei paesi che invece sono stati distrutti e continuano a piangere un numero di vittime sempre più drammatico.

Per noi è anche imbarazzante, in un momento così triste, dover contattare la stampa nazionale e internazionale semplicemente per puntualizzare che qui non è successo niente. È davvero imbarazzante dover rubare spazio a quello che sta succedendo nelle zone colpite dal sisma solo per dire che stiamo bene.  Avremmo potuto scegliere di stare zitti, ma abbiamo la responsabilità di informare sulla situazione coloro che qui hanno i loro parenti e a cui è stata detta una bugia.

Abbiamo richiesto un'errata corrige e  la rimozione dell'informazione falsa.

Per maggiori informazioni potete contattarci via mail o via telefonica.

Tel. +39 349 8358841 (Valentina)

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

CONDIVIDI / SOCIAL NETWORK

Video in evidenza

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie. Cookie Policy.