Lunedì, Dicembre 11, 2017
   
Text Size

UNIONE ITALIANA INFO: A DIFESA DEI PROGRAMMI DI RADIO TV CAPODISTRIA

Istria Oggi

Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

 

Nella strategia dei vertici della RTV nazionale slovena, è prevista una notevole riduzione delle risorse finanziarie e del personale indirizzate ai programmi italiani. Per tali ragioni, il Comitato per i programmi RTV italiani, presieduto da Alberto Schierani, si è riunito venerdì 3 febbraio a Lubiana presso la sede della Radiotelevisione slovena, per discutere sulla tutela dei programmi italiani e per incontrare i suddetti vertici della RTV. L’invito al confronto è stato raccolto dal facente funzioni di Direttore generale, Marko Filli, dal Presidente del consiglio di programma della RTV, Miran Zupanič e da altri dirigenti dell’ente radiotelevisivo. In apertura, il Presidente Schierani, ha ricordato i tagli previsti per il 2017 tenendo in considerazione quelli già subiti negli anni scorsi che hanno avuto come conseguenza la perdita di molti posti di lavoro.

Il Presidente Schierani, ha manifestato la sua preoccupazione circa l’accorpamento dei contenuti italiani all’interno di un’unica rete da condividere con le minoranze ungheresi e rom. Dopo l’intervento del Deputato Roberto Battelli sul glorioso passato di Radio TV Capodistria, è intervento anche Maurizio Tremul, in qualità di rappresentante della Comunità Nazionale Italiana in Slovenia, che ha ricordato la sua opposizione al Piano di produzione 2017 per i programmi italiani.
I vertici dell’emittente hanno smentito che esistano strategie atte a penalizzare i programmi delle minoranze e hanno rassicurato riguardo la riduzione dei contenuti dei programmi italiani; nonostante ciò permangono le preoccupazioni per i Programmi Italiani di RTV Capodistria.

 

 

CONDIVIDI / SOCIAL NETWORK

Video in evidenza

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie. Cookie Policy.