Martedì, Giugno 27, 2017
   
Text Size

UNIONE ITALIANA INFO

Istria Oggi

Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Venerdì scorso la Comuntà degli Italiani di Abbazia ha festeggiato i 70 anni di attività, presso la sede di Villa Antonio, con una cerimonia solenne presentata dalla connazionale Laura Marchig.
La serata, introdotta dal gruppo musicale dei bambini dell’asilo italiano “Girotondo”, ha visto l’esibizione del violinista Francesco Squarcia, accompagnato dal pianista Aleksander Valenčić e dalla cantante Martina Majerle. È stato presentato inoltre il libro di Giacomo Scotti “La carica dei 500”, pubblicato proprio in occasione dei festeggiamenti della Comunità degli Italiani della “Perla del Quarnero”.
Il Presidente della CI, Pietro Varljen, nel suo discorso introduttivo, ha ripercorso la storia della Comunità negli ultimi 70 anni, rilevando come quello di Abbazia sia un sodalizio molto attivo nella tutela e nella valorizzazione della lingua e della cultura italiane e sottolineando come abbia recentemente favorito l’apertura di varie sezioni in lingua italiana nel nuovo asilo della città. Varljen ha manifestato inoltre il desiderio dell’apertura di una Scuola Elementare Italiana auspicando l’introduzione del bilinguismo.
Presenti alle celebrazioni, tra le numerose autorità, anche il Console Generale d’Italia a Fiume, Paolo Palminteri, il Presidente dell’Unione Italiana, On. Furio Radin, il Presidente della Giunta Esecutiva dell’Unione Italiana, Maurizio Tremul, il Presidente e il Direttore Generale dell’Università Popolare di Trieste, Fabrizio Somma e Alessandro Rossit, il Sindaco di Abbazia, Ivo Dujmić e il Presidente dell’Assemblea della Regione Litoraneo-montana, Erik Fabijanić.


Il Presidente Radin, nel portare il saluto dell’Unione Italiana ha sottolineato come l’italianità di questi territori sia stata mantenuta grazie al contributo dei connazionali che decisero di rimanere, inviando a loro tutti un sentito ringraziamento.

 

CONDIVIDI / SOCIAL NETWORK

Video in evidenza

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie. Cookie Policy.