Martedì, Dicembre 12, 2017
   
Text Size

MONTEPULCIANO INFO

Istria Oggi

Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

 

COMUNE DI MONTEPULCIANO                                STRADA DEL VINO NOBILE DI MONTEPULCIANO E

DEI SAPORI DELLA VALDICHIANA SENESE

COMUNICATO STAMPA

Progetto realizzato dalle strutture del territorio dopo due anni di lavoro

Turismo russo organizzato: si aprono le porte della Valdichiana Senese

I tour operator inseriscono l’area sulle grandi direttrici dei viaggi in Italia

Montepulciano supera a pieni voti anche l’esame di russo. A promuovere la città nel confronto con la cultura e l’organizzazione turistica di questo grande paese è stato un gruppo composto da ben 28 tour operator che è stato ricevuto dal Sindaco Andrea Rossi e dai rappresenti della Strada del Vino Nobile e dei Sapori della Valdichiana Senese e del Consorzio del Vino Nobile.

 

L’incontro ha rappresentato il punto d’arrivo di un lavoro avviato due anni fa proprio dalla Strada del Vino con l’obiettivo di includere Montepulciano e la Valdichiana Senese tra le destinazioni e sugli itinerari che le principali organizzazioni turistiche russe propongono ai loro connazionali in viaggio in Italia.

Ebbene, la visita del folto gruppo di professionisti ha sancito il raggiungimento di un accordo per cui quest’area sarà inclusa nei percorsi che toccano Venezia, Verona, Roma e Napoli, al posto di altre località toscane di grande prestigio.

Gli ospiti hanno sperimentato il tour (che coniuga aspetti paesaggistici, architettonici ed eno-gastronomici) ed hanno verificato i contenuti dei pacchetti turistici che offriranno alla propria clientela.

Sono stati poi accolti all’Enoteca del Consorzio del Vino Nobile dove hanno potuto degustare le specialità tipiche del territorio in abbinamento al pregiato rosso DOCG.

“Il turismo individuale proveniente dalla Russia è un fenomeno ormai radicato per la nostra area” afferma Doriano Bui, Presidente della “Strada”. “La novità importante sarà rappresentata dai gruppi organizzati che mostrano un grande interesse per la Toscana e le città d’arte e che sono caratterizzati da una significativa capacità di spesa che avrà una ricaduta economica sicuramente positiva per il territorio e per gli operatori”.

“A questo proposito anticipo – dice Bui – che è allo studio, con i Sindaci del territorio, inclusa Pienza, un piano di promozione territoriale triennale che consenta di individuare gli obiettivi e pianificare gli interventi”.

“Il compimento di questo progetto – sottolinea il Sindaco Rossi – ci dà l’ennesima conferma del prezioso lavoro che la Strada del Vino Nobile può svolgere per lo sviluppo del turismo a Montepulciano e nella Valdichiana Senese. Nel caso dei turisti russi, l’articolazione dei pacchetti consentirà di valorizzare tutte le risorse di cui dispone il territorio: quindi, per esempio, l’ampia ricettività alberghiera che garantisce Chianciano farà del comune termale la sede dei pernottamenti”.

“Ci ha colpito – osserva con compiacimento il Sindaco – il forte apprezzamento espresso dai tour operator (che sono legati alle più forti organizzazioni turistiche russe, n.d.r.) ma anche la meraviglia non nascosta da professionisti del settore di fronte alla varietà ed alla qualità delle attrattive che presenta il territorio”.

“Montepulciano e il territorio diventano quindi rappresentativi dell’intera Toscana: è una responsabilità che accogliamo volentieri ma anche un motivo di grande orgoglio” conclude Rossi. “Operazioni come questa ribadiscono l’importanza dell’attività che, nell’ambito della promozione generale del brand-Toscana (che spetta alla Regione), possono realizzare i territori attraverso le proprie strutture operative, capaci di elaborare offerte articolate e tarate sulle esigenze dei diversi turisti”.

                                                                                                                                             Ufficio Stampa

29 gennaio 2016

 

CONDIVIDI / SOCIAL NETWORK

Video in evidenza

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie. Cookie Policy.