Domenica, Gennaio 19, 2020
   
Text Size

Area Locale

ECOISTITUTO MESTRE PROF. MICHELE BOATO INFO

SABATO 18 Genn. alle ore 16 a RiLibri, Mestre v.Dante 9 (portici p.le Da Vinci, angolo v.Fusinato)
"THEILARD DE CHARDIN e il Cristo Omega",
con Livio Giuliani, fisico e matematico, che viene apposta da Roma
Il pensiero attualissimo del "gesuita proibito", geologo, paleontologo, filosofo, evoluzionista: uno scandalo vivente per la gerarchia ecclesiastica che, dal 1929 al 1947 lo confina in Cina, dove contribuisce alla scoperta dell'Uomo di Pechino, il Sinantropo, un "anello mancante" dell'evoluzionismo
 

 

 

TELEFRIULI INFO

INTERVISTA A RENZO BORTOLUSSI PRESIDENTE DI ASSOCIAZIONE ACQUA, SULLA TEMATICA RELATIVA ALLA TUTELA DEL TAGLIAMENTO. SERVIZIO A CURA DI DANIELE MICHELUZ

PER VEDERE CLICCARE SU QUESTO LINK SPECIFICO:

https://www.telefriuli.it/cronaca/casse-espansione-tagliamento-latisana/2/201665/art/

 

 

EDUCHIAMOLI ALLE REGOLE

ORSAGO  TV , SABATO  11 GENNAIO 2020

 
Sala Possamai di Orsago praticamente sold out, e una partecipazione attenta e  condivisa  con dibattito finale,  a testimonianza di un evento molto atteso e riuscito al meglio.
 
La presentazione dell' ultimo libro del Prof Andrea Maggi dal titolo EDUCHIAMOLI ALLE REGOLE con la presenza dello stesso autore ( vedi allegata foto) è  stata una interessante e profonda chiacchierata sulla trasformazione antropologica e sociale del mondo giovanile  studentesco e delle loro famiglie.
 
La produzione editoriale definita come raccolta di un decalogo di regole indispensabili alla sopravvivenza di un generazione oramai in difficoltà  non solo con se stessa ma anche nel rapportarsi , ha riscosso un grande successo esaurendo completamente la vendita delle copie durante e prima la  canonica  firma copia che l autore concede  al termine  della sua gradita esposizione.
 
Non sono mancate ,ovviamente , battute e immagini di confronto e curiosità  con il fortunato format televisivo IL COLLEGIO nel quale il Prof di Lettere Andrea Maggi ne  è stato per 4 edizioni uno dei protagonisti.
 
L Amministarzione locale con la presenza del Sindaco e degli Assessori all' Cultura e alla Istruzione ha aperto la  serata , facendo gli onori di casa e ringraziando il numeroso pubblico presente.
 
 
Stefano Boscariol
Giornalista ( moderatore dell evento)

 

 

CAPODANNO A MONTEPULCIANO

COMUNE DI MONTEPULCIANO
Provincia di Siena

COMUNICATO STAMPA

Il racconto della notte di Capodanno in Piazza Grande, a Montepulciano

Il “tutto esaurito” che ormai da mesi si registrava nelle strutture ricettive e nei ristoranti lasciava ben sperare, insieme alle diecine di camper che da giorni avevo trasformato Piazza Nenni in un grande tappeto bianco, quello formato dai tetti dei mezzi per il turismo itinerante, giunti da ogni parte d’Italia.
Non ha dunque suscitato particolare sorpresa la folla-record che a mezzanotte si è ritrovata in Piazza Grande, a Montepulciano, per salutare l’arrivo del nuovo anno. Grande però ugualmente  la soddisfazione del Comune, rappresentato al passaggio nel 2020 dal Sindaco Michele Angiolini e da altri Assessori e  Consiglieri, della Pro Loco, che ha perfettamente organizzato l’evento, e del Natale a Montepulciano, che non ha fatto mancare il proprio apporto alla festa, con molti stand dei mercatini aperti anche oltre la mezzanotte.
Intanto, chi non aveva prenotato per tempo, ha riempito le enoteche del centro, gustando l’ottimo abbinamento tra taglieri e vino, mentre molti altri si sono rivolti alle “casine” del Natale, specializzate in street food, trovando anche piatti della tradizione come il “peposo”.
Dopo i cenoni di San Silvestro, la piazza si è andata affollando sempre di più e la folla si è lasciata coinvolgere prima dalla musica dal vivo dei Bit e poi dal “nostalgico” Dj set di Cima, che è andato avanti, tra balli, canti e ovazioni, fino alle 2 e 30.
Il resto della notte, come riportato dalla Polizia Municipale, è trascorso tranquillamente e la mattina del 1 gennaio, sotto un bel cielo azzurro, alle 10.00, le casine del mercatino già hanno cominciato a riaprire i battenti.
Interessante il rilevamento sulla provenienza dei visitatori, giunti non solo da tutta Italia (con molti aficionados che tornano ogni anno), ma anche da Brasile, Spagna, USA, Australia e Canada, solo per fare alcuni esempi. Un Capodanno autenticamente internazionale, dunque, durante il quale la Pro Loco, oltre ad offrire spumante, panettoni e pandori, e ospitalità nell’androne del Palazzo Comunale ai più infreddoliti, si è anche impegnata, con il proprio personale, a fornire informazioni su Montepulciano e sul territorio.
                                    Ufficio Stampa
1 gennaio 2020

 

PADOVA ACQUA BENE COMUNE INFORMA

 

Il 20 dicembre scorso dopo il presidio  di Sabato 14 davanti al Palazzo Comunale indetto per protestare contro l'inerzia dell'Amministrazione sulla mancata attuazione della Delibera di iniziativa popolare votata dal Consiglio Comunale il 28-1-19 sul tema dell'acqua e in particolare sugli aspetti migliorativi nella gestione del Servizio Idrico Integrato, una delegazione del Comitato è stata ricevuta dal Sindaco Sergio Giordani, al quale sono stati illustrati dettagliatamente il contenuto della Delibera ed i passi necessari per la sua applicazione, sottolineando il fatto che solo la scorsa settimana l’assessore Micalizzi si è incontrato con l’Ato Bacchiglione e che solo all’ultimo minuto è stato presentato un emendamento al bilancio che prevede lo stanziamento di 50.000 euro per la bolletta acqua delle famiglie disagiate.

Leggi tutto: PADOVA ACQUA BENE COMUNE INFORMA

 

TELEIDEA INFO MONTEPULCIANO MALTEMPO

Attenzione, a Montepulciano Capoluogo, chiuse al traffico Via dei Nacci e Via di Canneto a causa di una frana provocata dalle intense piogge. La Polizia Municipale è sul posto in attesa dei mezzi che provvederanno a liberare Via di Canneto.

AGGIORNAMENTO:

Val di Paglia senese 21/12/2019
Frana e chiusura al transito della Cassia al Km 152,200

ULTERIORI INFO NEL TG  DELLE 19.30 DI TELEIDEA FREQ.190

OPPURE AMIATA NEWS

 

 

   

PADOVA ACQUA BENE COMUNE, INFO

 

Oggi tanti cittadini padovani si sono ritrovati in piazza sul problema “dell’acqua del sindaco”.

Ricordano che al referendum del 2011, insieme ad altri 26 milioni di cittadini italiani hanno votato SI per la gestione dell’acqua pubblica e senza profitto.

Tutta la politica a livello nazionale ha tradito questa vittoria e soltanto pochi comuni hanno provato a far rispettare l’esito del referendum del 2011.

Grazie all’impegno di cittadini padovani anche la nostra città si è mossa in questa direzione.

Il 23 ottobre 2017 il Comitato 2SI Acqua Bene Comune ha depositato 916 firme certificate in Comune su una delibera di iniziativa popolare.

Il 28 gennaio 2019, cioè più di 10 mesi fa, l’intera maggioranza del consiglio comunale votò all’unanimità la delibera.

Una delibera nel segno dell’equità e della giustizia che se applicata difende gli interessi dei cittadini e rende onore al governo della città. Al momento non ci risulta abbia fatta passi in avanti.

I cittadini ricordano ai delegati del sindaco presso AcegasApsAmga, presso Hera e presso il Consiglio di Bacino Bacchiglione, che sono in quei posti per difendere e portare avanti le richieste dei cittadini,

LA DELIBERA VA APPLICATA SUBITO! I CITTADINI NON POSSONO PIU’ ASPETTARE!

IL CONSIGLIO DI BACINO DEVE, A PARTIRE DA GENNAIO 2020:

Leggi tutto: PADOVA ACQUA BENE COMUNE, INFO

   

IN PRIMO PIANO, VIOLENTA TEMPESTA A MONTEPULCIANO

(Redazione Toscana di POTV).

COMUNE DI MONTEPULCIANO
Provincia di Siena

E' durata una diecina di minuti, proprio a cavallo delle 16.00 di venerdì pomeriggio, la tempesta di vento e pioggia che si è abbattuta su Montepulciano. Le raffiche, molto forti, hanno abbattuto un cedro del Libano situato nel giardino della Fortezza e tre cipressi all'inizio di Via di San Pietro, in prossimità dell'incrocio di San Biagio. Fortunatamente gli alberi non hanno colpito persone.
Sono entrate subito in azione le squadre degli operai comunali per liberare le zone occupate dai tronchi; in Via di S.Pietro è intervenuta, a rinforzo, anche la Protezione Civile.
In via precauzionale,  gli organizzatori del Natale a Montepulciano, d'intesa con il Sindaco, avevano disposto la chiusura del mercatino; tutta l'attività del villaggio natalizio riprenderà sabato mattina alle 10.30. Il vento ha danneggiato anche la copertura di un areatore situato sul tetto della Fortezza. Si sono verificate infine interruzioni nell'erogazione dell'energia elettrica sia nelle abitazioni che all'illuminazione pubblica ma la situazione è presto tornata alla normalità.

Ufficio Stampa - Diego Mancuso - 347 7593717

13 dicembre 2019 

   

ECOISTITUTO VENETO PROF. MICHELE BOATO INFO

 

Vieni questa Domenica 8 dicembre all'ultima delle Tre domeniche su

LE NOSTRE RADICI. Venezia/Marghera 1968-1970

Mestre – CittAperta (via Col Moschin, tra Sernaglia e Felisati)

Domenica 8 dicembre

-  ore 17   breve RICORDO DI SANDRO BOATO, urbanista verde e poeta, con distribuzione della sua raccolta di poesie brevi "Piovaessol"

- ore 17.20 PARLANO I/LE PROTAGONISTI DELLE LOTTE operaie e studentesche del '68-70 del libro LA LOTTA CONTINUA (allegata copertina e indice) 

   e trailer film "Suona la sirena" (vedi sotto la locandina)
- ore 18.20 a 50 ANNI DALLA STRAGE DI PIAZZA FONTANA

uno sguardo sintetico di Giorgio Cecchetti, Sonia de Savorgnani legge una lettera di Valpreda e finale in coro Ballata per Pinelli (quella sera a Milano era caldo).

 

 

   

ECOISTITUTO VENETO PROF. MICHELE BOATO INFORMA

 

Ciao, 
domani, domenica 1 dicembre, presento il libro sul 68-70 a Venezia e Marghera,(vedi l'indice allegato)
Riesci a fare un salto? .
Qui sotto trovi il programma delle tre domeniche pomeriggio a Mestre, dedicate alla nostra storia recente
Allego copertina e indice del libro che fa da filo conduttore delle tre domeniche (il ciclo è iniziato domenica scorsa e finisce l'8 dicembre)
Speriamo di vederci, Michele
Vieni questa Domenica 1 dicembre alla seconda delle Tre domeniche su

LE NOSTRE RADICI. Venezia/Marghera 1968-1970

Mestre – CittAperta (via Col Moschin, tra Sernaglia e Felisati)

Domenica 1 dicembre

Ore 17      Presentazione del libro di Michele Boato LA LOTTA CONTINUA,  sul ’68-70 a Venezia e Marghera.

Ore 18.15  MAR GH'ERA, filmdi Giulio Boato sulla performance letteraria-danzante-musicale, organizzata in Prima zona ind. di Marghera nel 2018, dalla scuola di danza di Laura Boato, con l'attore GianMario Busetto e le musiche di Lorenzo Danesin. Presenti gli autori.

 

 

   

RADIO VALDICHIANA ONLINE ALLNEWS

IN COLLABORAZIONE CON PIANETA OGGI TV ALLNEWS TESTATA GIORNALISTICA

TUTTE LE NOTIZIE DALLA TOSCANA

DURANTE I NOTIZIARI

www.radiovaldichiana.it

 

   

PROF. MICHELE BOATO INFO

 

Questo è un Invito per Sabato 26alle ore 17 a RiLibri

(in via Dante 9, a Mestre, nei portici di Piazzale Da Vinci)

se vuoi/puoi partecipare all’ultimo degli 

Agorà “Quale democrazia?” sul tema 

CITTADINI/E E GIUSTIZIA CIVILE, PENALE, AMMINISTRATIVA

con l’Avv. ELIO  ZAFFALON, che ha seguito decine di processi ambientali, dei lavoratori e dei consumatori. 

E’ un’occasione unica per approfondire il tema della partecipazione popolare, non solo sul piano politico 

(Federalismo, Urbanistica, Autonomie) 

ma anche sul difficile terreno della Giustizia.

A sabato allora! 

(alla fine, come sempre, dolcetti fatti in casa)

Michele Boato

 

   

CANI AVVELENATI LUNGO IL PIAVE, ANDREA ZANONI INFO

Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

 

Comunicato stampa

Intergruppo Tutela Animali: “Cani avvelenati lungo il Piave da esche e bocconi,  la Regione faccia rispettare la legge e fermi questa strage”

 

Venezia, 24 ottobre 2019

“Anche la Giunta Zaia faccia la propria parte per far rispettare la legge e metter fine alla strage di cani e altri animali lungo il greto del Piave, uccisi con esche e bocconi avvelenati”. La richiesta è dei consiglieri dell’Intergruppo per il benessere e la conservazione della natura e degli animali Andrea Zanoni e Anna Maria Bigon (PD), Patrizia Bartelle (IiC) e Cristina Guarda (CpV) che hanno presentato un’interrogazione a risposta immediata.

 

“Caccia e fauna selvatica rientrano tra le funzioni della Regione, che ha il dovere di intervenire per fermare non solo lungo il Piave, ma in tutto il territorio veneto, questi atti criminali; ogni anno se ne contano a centinaia. In passato le esche avvelenate erano consentite dalla legge sulla caccia per uccidere volpi, lupi e tassi, considerati animali nocivi. Evidentemente c’è chi non ha perso la cattiva abitudine, nonostante sia sanzionata penalmente”, aggiungono i quattro consiglieri dell’Intergruppo.

 

“A Spresiano gli abitanti, con il sostegno dell’Enpa di Treviso, - sottolinea Zanoni presidente dell’Intergruppo -  hanno raccolto in pochi giorni oltre mille firme per chiedere al Comune e alla Provincia di Treviso una costante vigilanza, anche con fototrappole e bonifica periodica, ricordando il drammatico episodio di Petra,

Leggi tutto: CANI AVVELENATI LUNGO IL PIAVE, ANDREA ZANONI INFO

   

RVC VALDICHIANA ONLINE INFORMA

PER ASCOLTARE LA PROGRAMMAZIONE ALLNEWS DI RADIO VALDICHIANA ONLINE (CIRCUITO RST SAIUZ):

 www.radiovaldichiana.it

 

   

CARLO COLOMBO TRIO

 

Evento musicale

CONCERTO CARLO COLOMBO TRIO

20 ottobre 2019 ore 21:00

Dump – Galleria Bailo, 7 – Treviso (TV)

Concerto con il Carlo Colombo Trio, formato da Carlo Colombo piano e voce; Renato Peppoloni batteria e cori; Giorgio Panagin contrabbasso e cori.

Il progetto Carlo Colombo Trio propone canzoni originali e cover in chiave jazz-swing dove Carlo Colombo, pianista e cantante, racconta storie di vita quotidiana accompagnato da stimati musicisti jazz a livello nazionale.

Questo tipo di spettacolo crea un’atmosfera d’altri tempi. La sonorità proposta è acustica, raffinata ed accattivante,

Si spazia dal suono classico swing anni '40-50 fino a sonorità anni '30.

Questa operazione vuole essere una scoperta o per alcuni una riscoperta delle sensazioni legate ad un genere immortale come lo swing.

Il repertorio è pensato per il ballo di coppia swing e lindyhop, nell'ultimo disco è presente la prima versione italiana autorizzata dall'editore originale di "Tain't what you do" (sigla universalmente riconosciuta dei ballerini di lindyhop).

Oltre al repertorio originale, si affiancano celebri cover in italiano ed inglese.

Grande spazio è dato alla musica ed ai musicisti che dialogando tra loro con i loro strumenti diventano veri protagonisti in questo spettacolo e non soltanto dei semplici accompagnatori, assicurando uno spettacolo godibilissimo anche dai non ballerini.

Il Progetto Carlo Colombo nelle sue varie formazioni ha suonato in diversi festival e rassegne jazz tra cui: Arezzo Jazz, Veneto jazz, Jazz & Wine a Gorizia, SanGiezz Festival a Termoli, e numerosi Jazz Club tra cui il "Chet Baker" a Bologna, Il "Vapore" a Marghera(Ve), "Jazz Club 900" a Venezia, "Osteria del jazz" e "Jumpin'Jazz Ballroom" a Milano.

Inoltre ha suonato nel Festival Treviso Street - Food & Jazz nelle edizioni 2016, 2017, 2018; MusicaViva a Cison di Valmarino nel 2017; Suoni Di Marca Treviso nel 2013 e 2018, Swing on the Beach - The italian "Swing Craze" Festival a Pescara nel 2018, Bassano sotto le stelle nel 2018, evento legato ai festeggiamenti di capodanno in un’isola privata delle Maldive nel 2019.

La parola all'artista:

"Lo swing è un genere musicale che trasversalmente riesce a colpire dai bambini agli anziani perché è una musica energica, acustica, non ha bisogno di amplificazione, di aiuti, di elettronica, per cui le vibrazioni che ne scaturiscono sono sempre delle vibrazioni positive.

Da bambino volevo fare il disegnatore, mi piaceva, sono passato alla musica perché con quest'ultima riuscivo ad avere una tridimensionalità e un’astrazione che con il disegno non riuscivo ad esprimere.

Il pianoforte è bello perché è uno strumento completo. Tu praticamente hai sotto le mani tutta l'orchestra. Il pianoforte è importante, è un po' considerato il re degli strumenti per questo motivo...perché tu puoi imitare l'orchestra

La necessità di creare non è cambiata nel tempo, la molla è sempre la stessa, trovare dei lati umani o quantomeno romantici da raccontare a cose, persone o situazioni che gli altri non considerano.

Per le influenze musicali devo ringraziare soprattutto i miei due fratelli maggiori, ascoltavano gran bella musica: Rolling Stones, Bowie, Talking Heads, Cure, e tantissimi altri, poi ho capito che per comprendere bene la musica moderna bisognava andare alle origini, musica classica, blues e jazz, e lì ho ascoltato di tutto.

Da mio padre ho ereditato le canzoni anni 40-50 fino a Carosone e Buscaglione, da parte di mia madre il concerto per pianoforte e orchestra di Tcaikovsky ed il film Disney “Fantasia”

Documentario di presentazione di Carlo Colombo: https://vimeo.com/311409326

Sito internet: www.carlocolombo.net

CURRICULUM ARTISTI:

CARLO COLOMBO

Musicista autore e pianista trevigiano, classe 1970, si avvicina al pianoforte all'età di quattordici anni iniziando lo studio della musica classica.

Verso la fine degli anni 80 inizia con delle formazioni rock come tastierista e fonda nel 1989 l'H.S.H. band, formazione di rock sperimentale con la quale vince il primo premio al festival del video indipendente di Monza, sez. Videoclip, con il brano "Televideo".

Per un anno è stato pianista del duo di cabaret "Caffè Sconcerto" che lo ha portato in giro per l’Italia in svariati spettacoli.  Parallelamente al rock sperimentale e al cabaret, Colombo continua lo studio del pianoforte e si avvicina al jazz grazie ad una borsa di studio vinta nel 1992 che lo porta ad una full-immersion di quattro mesi studiando con musicisti jazz di livello mondiale quali Harold Danko, Mark Egan, Vic Juris, Maurizio Caldura, Ares Tavolazzi, Bruno Cesselli ed altri.

Alla fine dei 90 inizia la carriera di autore, pubblica cinque cd e vince nel 2003 la "Gondola d’argento" a Venezia con il brano "L’intellettuale ad agosto".

Oggi oltre al progetto swing italiano d’autore, collabora come pianista e compositore in diverse formazioni che spaziano dallo swing alla musica elettronica, pop ed altro.

Dal 2013 al 2015 è direttore ed arrangiatore della "Portobuffolè Swing Orchestra".

Con il marchio "Officine Golob" produce nel suo studio colonne sonore e sonorizzazioni.

Il suo catalogo musiche è presente in numerosi portali di sonorizzazioni: Pond5, Getty Images Music, Crucialmusic, Intervox, ecc.

Nel 2015 entra nel team compositori della "Pong Ping", libreria finlandese di musiche interattive per videogiochi.

Nello stesso anno compone le musiche e sound design per il gioco per visore oculus Vrasteroid prodotto dalla Spinvector Spa, per la stessa azienda cura il sound design per l'installazione "Torre San Mauro" a San Mauro Forte-MT.

Dal 2016 entra a far parte del team sviluppo videogiochi"Bat Meeting" come creativo, compositore e sound designer.

Nel 2018 due canzoni tratte dall'album "Vai" sono inserite nella colonna sonora di due film americani: "Pizza siciliana" nel film "The Honor list" di Elissa Down e "Din don dan" nel film "Book club" di Bill Holderman con Diane Keaton e Jane Fonda.

GIORGIO PANAGIN

Dopo gli inizi da chitarrista jazz, folgorato dall’ascolto di Ray Brown, Charlie Haden e Ron Carter, decide alla fine degli anni 90 di dedicarsi allo studio del contrabbasso, conseguendo il diploma accademico di secondo livello in jazz presso il Conservatorio di Adria, con la supervisione del maestro Paolo Ghetti. Suona regolarmente con molti musicisti dell’area triveneta ed emiliana, spaziando dal dixieland allo swing, dal mainstream jazz, alla musica brasiliana, con incursioni nella musica tradizionale italiana e nel klezmer. Nel 1999 partecipa alla tournée in varie località dell’Italia e della Croazia con il quartetto jazz del chitarrista Guido Foddis. Nel 2002 ha suonato in Germania con la band dixieland “The Wonderbrass” mentre in luglio dello stesso anno ha accompagnato in tournè in Italia, Slovenia e Croazia la cantante americana di Jazz e gospel Tammy McCann, già corista di Ray Charles. Ha lavorato inoltre in una big band patrocinata dalla provincia di Verona proponendo arrangiamenti e sotto la direzione del trombettista americano Mike Applebaum, noto arrangiatore RAI. Nel 2003 ha effettuato ad una lunga tournée estiva in Spagna e Portogallo con il gruppo etno- Rock emiliano Bonifica Emiliana Veneta (BEV) per il festival “sete sois sete luas. Ha partecipato a numerose incisioni tra cui “Quadri di Escher” (2004) del pianista ferrarese Gianluca Taglietti patrocinato dalla Provincia di Ferrara con la partecipazione del sassofonista Carlo Atti e i cd “You” (2005), “X” (2008) e Giant Moon (2010) del sassofonista Massimo Salvagnini assieme al chitarrista Sandro Gibellini per l’etichetta Velut Luna. Ha inciso inoltre nel Cd d’esordio del clarinettista Klezmer Francesco Socal, (2010) e nel Cd del fisarmonicista Enzo Moretto “Lifting” (2012), che conta la partecipazione di Leo Di Angilla alle percussioni e Flavio Davanzo alla tromba.

RENATO PEPPOLONI

Batterista e percussionista di Perugia frequenta il conservatorio F. Morlacchi tra la fine degli anni ’70 e i primi anni ’80 dove studia con il M° Vincenzo Restuccia.

Apprezzato didatta insegna batteria e musica d’insieme in diverse scuole dell’Umbria (“Scienza come Arte” di Perugia, Scuola comunale di Gubbio, come titolare della cattedra di batteria, ed altre).

Batterista raffinato e meditativo, conosciuto per il tocco delicato e al tempo stesso carico di swing, vanta collaborazioni in Big Band dirette da Giancarlo Gazzani, Ramberto Ciammarughi, Mario Raja (Perugia Big Band, Arkestra Jazz Big Band, Big Band di Padova).

Numerose presenze in Festivals italiani e stranieri con diversi musicisti (Gabriele Mirabassi, Fabio Zeppetella, Sandro Satta, Lello Pareti, Stefano Cantini, Stefano Travaglini, Maurizio Giammarco, Cerri, Enrico Intra, Renato Sellani, Pietro Condorelli, John Mosca, Umberto Fiorentino, Rita Marcotulli, Ermanno Signorelli, Pietro Tonolo, Marcello Tonolo, Michele Polga, Leo Brower)

Luisa Trevisi347/8217393
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

http://www.luisatrevisi.com/

 

   

DAL TG DI TELEIDEA

TV REGIONALE CANALE 190.

MONTEPULCIANO, SCIOPERO DIPENDENTI AUTOGRIL

E' iniziato il periodo di agitazione per i dipendenti dell'Autogrill di Montepulciano in attesa di comprendere quale sarà il loro futuro lavorativo.

   

ANMIL ASSOCIAZIONE NAZIONALE FRA LAVORATORI MUTILATI E INVALIDI DEL LAVORO - INFORMA

Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

 

IL 13 OTTOBRE L’ANMIL CELEBRA IN TUTTA ITALIA

LA 69ª GIORNATA PER LE VITTIME DEGLI INCIDENTI SUL LAVORO

SOTTO L’ALTO PATRONATO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

A PORTOGRUARO LA MANIFESTAZIONE LOCALE ORGANIZZATA DALLA SEDE ANMIL DI VENEZIA

Città Venezia, Domenica 13 ottobre l’ANMIL celebra in tutta Italia la

69ª edizione della Giornata per le Vittime degli Incidenti sul Lavoro sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica e vedrà organizzare eventi in tutte le città cui prenderanno parte le massime istituzioni in materia per confrontarsi sui dati relativi al fenomeno infortunistico e su cosa è necessario fare per una maggiore sicurezza sul lavoro.

La Sezione ANMIL di Venezia ha previsto l'organizzazione delle manifestazioni locali a Portogruaro con il seguente programma: alle ore 9:45 si terrà una S. Messa nella Chiesa del Duomo di Sant’ Andrea.

Alla cerimonia civile, nella Sala Consigliare del Comune di Portogruaro, alle ore 11:30 circa, parteciperanno: i Sindaci dei Comuni limitrofi; i Consiglieri Regionali Veneto.

Leggi tutto: ANMIL ASSOCIAZIONE NAZIONALE FRA LAVORATORI MUTILATI E INVALIDI DEL LAVORO - INFORMA

   

L'ORIGINE DEI TERREMOTI E IL TERRITORIO DELLA VALDICHIANA SENESE

Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

Cetona, giovedì 19 settembre 2019, ore 21.00
Sala Santissima Annunziata, Piazza Garibaldi

Incontro con la cittadinanza sul tema:
L’origine dei terremoti e il territorio della Valdichiana Senese

INVITO

Programma:

- Introduzione del Sindaco di Cetona Roberto Cottini

- Prof. Enrico Tavarnelli
  Professore ordinario di Geologia presso l’Università degli Studi di Siena, “Lo sciame sismico del Monte Cetona: le cause geologiche”

Intervengono
Dott. Riccardo Dringoli – Geologo, Provincia di Siena – Referente provinciale per la Protezione Civile, "Il Sistema-Protezione Civile a livello nazionale, regionale e provinciale"
Ing. Angela Cardini – Responsabile Centro Intercomunale di Protezione Civile, "La protezione civile in Valdichiana Senese – Il Piano Intercomunale e i rischi sul territorio"

COMUNICATO STAMPA

Leggi tutto: L'ORIGINE DEI TERREMOTI E IL TERRITORIO DELLA VALDICHIANA SENESE

   

AMBIENTE: ANDREA ZANONI INFO

 

Comunicato stampa
 

“Verso un Veneto in deroga alle leggi di tutela ambientale e al buon senso”. Giovedì 12 a Treviso incontro con il consigliere regionale Andrea Zanoni

Venezia, 9 settembre 2019

“Una legge devastante per l’ambiente, con cui si dà il via libera a una deregulation alle normative in tema di urbanistica, territorio, paesaggio, cave, allevamenti intensivi, cavalli, natanti in laguna, valutazione di impatto ambientale  e non solo. Il tutto in una delle Regioni più cementificate d’Europa”. A dirlo è il consigliere del Partito Democratico e vicepresidente della commissione Ambiente Andrea Zanoni, presentando l’incontro in programma giovedì prossimo, 12 settembre, a Treviso a cui parteciperà insieme all’Ing. Romeo Scarpa (consigliere di Italia Nostra Treviso) sulla ‘legge di adeguamento ordinamentale’, approvata lo scorso luglio. ’Verso un Veneto in deroga alle leggi di tutela ambientale e al buonsenso’, il titolo dell’iniziativa. “Una legge omnibus inguardabile, con cui si dà il via libera a milioni di metri cubi di cemento, quando il nostro territorio avrebbe bisogno di tutt’altro, si riduce la partecipazione di enti locali e cittadini e vengono resi più complicati i controlli. I buoni propositi sul consumo zero di suolo sono stati definitivamente cancellati, con una serie infinità di deroghe che interessano anche l’area delle Colline del Prosecco diventata Patrimonio dell’Umanità”, ricorda Zanoni.

L’appuntamento è per giovedì 12 settembre alle 20.45 alle Ex Scuderie di Palazzo Bomben Caotorta, via Cornarotta 7, a Treviso.

 

   

AIL PORDENONE INFO

CORDIGNANO Sabato 7 settembre 2019

 
EMOZIONI è  il titolo di un momento sportivo e di solidarietà di successo che ha trovato molti consensi ed entusiastici pensieri presso l impianto sportivo calcistico di Cordignano. 
 
Nato da una encomiabile idea di Caterina e del marito, titolari dell' azienda Quiz Srl ,  che assieme a molti amici e collaboratori volontari e istituzionali hanno voluto realizzare una pagina sportiva con raccolta fondi per  CASA AIL PORDENONE  e l AREA GIOVANI del Cro di Aviano.
 
Questa pagina di sincera attenzione e impegno per il prossimo e per le persone meno fortunate, avrà  in seguito, a fine settembre , presso il teatro Zancanaro di Sacile un altro evento dallo stesso titolo ma dai contenuti più  culturali e artistici fatto di danza, sfilata di moda e canzoni con ELISA G .
 
Da sottolineare la partecipazione delle società dei primi calci con bambini di  Vittorio Veneto, Sacilese, Pordenone Calcio, Cordignano.
 
Al termine del mini torneo alla premiazioni sono intervenuti i rappresentanti e consiglieri di AIL PORDENONE,  AREA GIOVANI  Cro di Aviano,  autorità  locali e federali a cui ha fatto seguito un momento conviviale molto apprezzato e ben organizzato anche per i genitori e gli accompagnatori.
 
Stefano Boscariol Responsabile Comunicazione Eventi AIL 

Ufficio Stampa AIL PORDENONE.

 

   

Pagina 1 di 36

CONDIVIDI / SOCIAL NETWORK

Video in evidenza

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie. Cookie Policy.