Martedì, Novembre 12, 2019
   
Text Size

Pianeta Oggi TV - Online All News

LA FRECCIA DI MARGHERITA FURLAN

GIULIETTO CHIESA: CHI HA COSTRUITO IL MURO DI BERLINO?

 

PIANETA OGGI REPORTER

UFOLOGIA

INTERVISTA AL RICERCATORE REPORTAGISTA PIERGIORGIO CARIA

IN COLLABORAZIONE CON IL CIRCUITO RTV TERRESTRE INTERREGIONALE AM RDE, FM STEREO E LA RETE RST SAIUZ.

YOU TUBE: PIERGIORGIOCARIA29

 

RDE RADIO DIFFUSIONE EUROPEA PRESENTA

 

"OPEN SPACE"

 

CONDUCONO GRAZIANO D'ANDREA CON MAURIZIO CASTELLI

OSPITI IN STUDIO E COLLEGAMENTI DA TUTTA ITALIA

RICEZIONE IN AM SUI 1584 KHZ E 819 KHZ PER TUTTO L'ALTO ADRIATICO

www.radiodiffusioneeuropea.net

IN COLLABORAZIONE CON LA RETE RST SAIUZ

OGNI VENERDI' SERA ALLE 21.00 CON REPLICA SABATO DALLE 08.00

OGNI DOMENICA IL NOSTRO SETTIMANALE SU RDE "PIANETA OGGI REPORTER" ALLE ORE 09.15

 

 

IL PM LOMBARDO: "MAFIE GRAVE MINACCIA PER SISTEMA ECONOMICO MONDIALE. ALTERANO GLI EQUILIBRI DEL MERCATO"

 

“La ‘Ndrangheta è un'enorme holding mafiosa, organizzata come una moderna blockchain criminale”
di AMDuemila

“Le mafie sono una minaccia molto seria per il sistema economico mondiale. Avendo enormi capitali da investire, le grandi, mafie, la ‘Ndrangheta in particolare, sono protagoniste di importanti movimentazioni finanziarie, generano meccanismi pericolosissimi che tendono ad alterare gli equilibri del mercato”.
E’ così che si è espresso il procuratore aggiunto di Reggio Calabria Giuseppe Lombardo riguardo il rischio che rappresentano le mafie per l’economia finanziaria mondiale in un’intervista al settimanale “Il Venerdì”. Il magistrato, spiegato cosa sia il capitalismo mafioso, ha detto che “la ‘Ndrangheta è da tempo protagonista assoluta del narcotraffico mondiale, che cura con particolare attenzione perché genera eccezionali profitti da sfruttare attraverso strumenti finanziari sempre più evoluti, straordinariamente insidiosi per la loro capacità di inserirsi in abiti operativi non tradizionali e di condizionare anche le scelte di politica economica”. Per Lombardo la crimintalità organizzata calabrese si è “dimostrata ‘affidabile’ e questo ha generato un impareggiabile capitale sociale fatto di contatti e relazioni. - ha proseguito - Per questo, per trovare il vero patrimonio della ‘Ndrangheta, dobbiamo essere in grado di analizzare a fondo le tendenze finanziarie andando oltre le tracce documentali su cui basava fino a qualche anno fa”.
Secondo il magistrato calabrese il vero “tesoro” della ‘Ndrangheta non sono tanto i beni che vengono posti sotto sequestro, in quanto “i grandi capitali non saranno mai direttamente spendibili o collocabili sul mercato senza passare da complesse operazioni di ripulitura". Lombardo ha poi precisato che "non può sopravvivere un sistema criminale che non sia in grado di produrre profitti a favore delle sue articolazioni di più basso livello, perché le ricadute economiche verso il territorio d’origine e ‘i soldati’ sono indispensabili per generare consenso e reclutare forze nuove. - ha continuato il pm - Ma i picciotti di Reggio Calabria, di San Luca o di Rosarno, come di altri territori in Italia o all’estero, dell’enorme ricchezza che arriva dal traffico di droga intravedono solo gli spiccioli”.
Il procuratore aggiunto di Reggio Calabria ha poi spiegato

Leggi tutto: IL PM LOMBARDO: "MAFIE GRAVE MINACCIA PER SISTEMA ECONOMICO MONDIALE. ALTERANO GLI EQUILIBRI DEL MERCATO"

 

RADIO VALDICHIANA ONLINE ALLNEWS

IN COLLABORAZIONE CON PIANETA OGGI TV ALLNEWS TESTATA GIORNALISTICA

TUTTE LE NOTIZIE DALLA TOSCANA

DURANTE I NOTIZIARI

www.radiovaldichiana.it

 

     

PIANETA OGGI REPORTER

 

RICORDANDO L' ARTISTA GIOVANNI ANTONIO DE SACCHIS CON L'ASSOCIAZIONE TERRA MATER DI PORDENONE

www.blogterramater.it

DA VENEZIA INTERVISTE A MARA PREZZON CON MARIA MARZULLO.

PROGRAMMA IN COLLABORAZIONE CON IL CIRCUITO PIANETA OGGI TV INTERREGIONALE DTT AM FM E WEB

 

 

 

SPAZIO APERTO - RST SAIUZ

Con il Presidente della LEAL Gian Marco Prampolini

www.leal.it

In collaborazione con Onda Radio

www.ondaradio.net

 

OUR VOICE, RENUNCIA PINERA

di Matias Guffanti - Video
Dopo 30 anni di politiche restrittive nei confronti delle fasce meno abbienti e a tutto vantaggio delle famiglie più ricche del Paese il popolo cileno, capitanato dagli studenti e dai movimenti sociali si è recentemente ribellato all'attuale Presidente Sebastiàn Piñera. Una rivolta esplosa in seguito all'aumento del prezzo della metro, solo la scintilla che ha scatenato la reazione dei manifestanti scesi in strada per chiedere la fine del modello neoliberista attuato da diversi governi - sia di destra che di sinistra - dai tempi della dittatura di Augusto Pinochet fino ai giorni nostri.
Già da qualche tempo infatti gli studenti, in segno di protesta, avevano iniziato ad utilizzare la metropolitana senza pagare il biglietto, mentre in differenti zone della città si erano registrati anomali incendi e saccheggi nei centri commerciali. Episodi per i quali erano state ritenute responsabili le forze di sicurezza, ma che in seguito allo scoppio della protesta erano stati strumentalizzati al fine di giustificare la grande repressione messa in atto contro i manifestanti.
Anche i “cacerolazos” - caratteristici delle proteste in Sudamerica, che esprimono il loro pacifico dissenso e chiedono condizioni di vita più dignitose percuotendo coralmente comuni oggetti da cucina - si sono fatti subito sentire in tutto il Cile. Tanto che il governo ha deciso di rispondere con ancor maggiore violenza e repressione.

Leggi tutto: OUR VOICE, RENUNCIA PINERA

 

CILE: DOPO LE PROTESTE CANCELLATO IL SUMMIT SUL CLIMA E VERTICE APEC

 

Ad annunciarlo lo stesso Presidente Piñera
di AMDuemila
Il Cile non ospiterà più la conferenza globale sul clima in dicembre e il summit Asia-Pacifico a metà novembre. Lo ha detto il presidente cileno Sebastian Piñera, spiegando che di fronte alle proteste di questi giorni la sua priorità è affrontare le richieste dei cittadini. E' "con profondo dolore" che il Cile ha deciso di non ospitare più i due summit internazionali, ha detto Piñera in un incontro con la stampa al palazzo de la Moneda. "Date le difficili circostanze che sta vivendo il nostro Paese", ha affermato Piñera, il nostro governo intende concentrarsi "in primo luogo sul ristabilimento dell'ordine pubblico, la sicurezza delle città e la pace sociale, come secondo punto nel dare impulso con tutta la forza e l'urgenza necessarie ad una nuova agenda sociale che risponda alle principali richieste dei nostri cittadini, e infine ad avviare un profondo processo di dialogo per ascoltare i nostri compatrioti".

Leggi tutto: CILE: DOPO LE PROTESTE CANCELLATO IL SUMMIT SUL CLIMA E VERTICE APEC

 

SPAZIO APERTO PROGRAMMA RADIOFONICO DELLA RETE SAIUZ

INTERVISTA A GAETANO PEDULLA'

DOPO LA SUA IMPORTANTE ESPERIENZA MISTICA, OGGI GAETANO SI DEDICA AD AIUTARE IL PROSSIMO IN DIFFICOLTA' NELLE VARIE FASI DELLA VITA.

www.radiosaiuz.it

www.ondaradio.net

 

 

CONDIVIDI / SOCIAL NETWORK

Tot. visite contenuti : 8508603
 85 visitatori online

Video in evidenza

Pianeta Oggi News

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie. Cookie Policy.