Martedì, Dicembre 12, 2017
   
Text Size

Ambiente e Società

VEGANOK ANIMAL PRESS INFO

 

COMUNICATO


10 DICEMBRE GIORNATA INTERNAZIONALE DEI DIRITTI DEGLI ANIMALI

"Forse che gli animali hanno diritti?"


Il 10 dicembre "Giornata Internazionale dei diritti degli Animali" si sovrappone alla giornata della Dichiarazione Universale dei Diritti dell'Uomo adottata dall'Assemblea Generale delle Nazioni Unite il 10 dicembre 1948 e scegliendo questa data abbatte simbolicamente le differenze di chi auspica un futuro di giustizia e diritti per tutti i viventi.

In quanto senzienti, gli animali sono portatori di diritti che non possono reclamare, sopraffatti da una umanità che domina, sfrutta, abusa, viviseziona, addestra, esibisce, schiavizza, alleva, caccia, pesca, mangia, abbandona, sevizia, tortura, spenna e scuoia per vestirsene.

Leggi tutto: VEGANOK ANIMAL PRESS INFO

 

ECOISTITUTO ITALIA INFO

 

http://www.ecoistituto-italia. org/cms-4/files_tea/TeA%2091% 20-%20Ott%20Nov%202016.pdf 
ecco Tera e Aqua di novembre 2016 con:

- un ottimo intervento di Enzo Di Salvatore (Coord.naz No Triv) sul nostro NO ambientalista al Referendum 

Leggi tutto: ECOISTITUTO ITALIA INFO

 

ASSOCIAZIONE ANIMALISTI ONLUS INFO

Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

 

COMUNICATO

CORTEO NAZIONALE CONTRO LE PELLICCE A PAVIA ORGANIZZATO DA ASSOCIAZIONE ANIMALISTI ONLUS


"CHIUDIAMO GLI ALLEVAMENTI DEGLI ANIMALI DA PELLICCIA IN ITALIA”

Corteo nazionale a Pavia  sabato 12 novembre, ritrovo alle ore 15.30 Ponte Coperto.

Associazione Animalisti Onlus, con la collaborazione di LEAL Lega Antivivisezionista, Animalisti Italiani, Fronte Animalista, Riscatto Animale e Meta, organizza a Pavia un corteo nazionale per protestare contro gli allevamenti di animali da pelliccia e chiederne la chiusura totale in Italia.

Leggi tutto: ASSOCIAZIONE ANIMALISTI ONLUS INFO

 

UFFICIO STAMPA - LIBERAZIONE ANIMALE INFORMA

Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

 

CORRIDA: VITTORIA A STRASBURGO!

Passa emendamento per l'abolizione dei fondi dalla PAC Politica Agricola Comune

Il Parlamento europeo ha approvato una mozione in cui chiede alla Commissione Agricoltura di cambiare la legge, non finanziando più gli allevatori di tori da combattimento.

La battaglia di Animalisti Italiani Onlus e LEAL Lega Antivivisezionista per abolire il finanziamento europeo alla corrida registra un importante risultato. Il Parlamento Europeo ha infatti approvato un emendamento in cui si chiede alla Commissione Agricoltura di eliminare i fondi destinati agli allevatori di tori da combattimento dalla PAC, la politica agricola comune dell’UE. Il testo dell’emendamento recita: “Si ribadisce che gli stanziamenti a titolo della PAC non dovrebbero essere utilizzati per sostenere la riproduzione o l’allevamento di tori impiegati in combattimenti letali; si esorta la Commissione a presentare senza ulteriore indugio le modifiche legislative necessarie per dare attuazione a tale richiesta, già formulata nel quadro del bilancio generale dell’Unione europea per l’esercizio 2016”.

Leggi tutto: UFFICIO STAMPA - LIBERAZIONE ANIMALE INFORMA

 

LIBERAZIONE ANIMALE PER LEGA ANTIVIVISEZIONISTA INFORMA

Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

 

COMUNICATO
EUROPA VERGOGNA: 130 MILIONI DI FONDI PUBBLICI ALLE CORRIDE SPAGNOLE. VOTO IL 26 OTTOBRE. MAIL BOMBING AI PARLAMENTARI EUROPEI
 

 

ANIMALISTI ITALIANI ONLUS E LEAL LEGA ANTIVIVISEZIONISTA ANCHE QUEST'ANNO CERCANO DI BLOCCARE IL FINANZIAMENTO. FINORA RACCOLTE 12MILA FIRME! NEL COMUNICATO IL TESTO DELL'EMAIL DA INVIARE AI PARLAMENTARI EUROPEI

Roma, 20 ottobre 2016 - Mancano 6 giorni alla seduta del Parlamento Europeo in cui si discuterà il bilancio UE per il 2017Mercoledì 26 ottobre, a Strasburgo, tra gli argomenti sul tavolo ci sarà anche il rinnovo del finanziamento per la Corrida spagnola. Si tratta di 130 milioni di fondi annuali per l'agricoltura e gli allevamenti, che nel Paese iberico vengono utilizzati per allevare i "tori da combattimento", diventando quindi nella sostanza un finanziamento alla Corrida.

Leggi tutto: LIBERAZIONE ANIMALE PER LEGA ANTIVIVISEZIONISTA INFORMA

 

ECOISTITUTO MESTRE - VENEZIA INFO

Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

 

Sabato 24 settembre pomeriggio e sera,

 dalle 14.30 a ora di cena, presso il centro CittAperta di via Col Moschin 20 ( a 300 m dalla stazione di Mestre)

si svolge la prima giornata di Gaia-Fiera 2016dedicata al ventesimo "compleanno" dell'Ecoistituto del Veneto Alex Langer

(tutte le iniziative sono aperte a tutti e gratuite), di cui si allega il programma:

alle 14.30 inaugurazione della Mostra di 24 pannelli "1996-2016, 20 ANNI VISSUTI INTENSAMENTE"

(di cui si allega il primo pannello), al pianoforte la maestra Sandra De Piccoli Broilo, presenta Michele Boato.

dalle 15 alle 18 Convegno nazionale "QUALE FUTURO PER L'ECOLOGISMO IN ITALIA"

Leggi tutto: ECOISTITUTO MESTRE - VENEZIA INFO

   

LIBERAZIONE ANIMALE PER LEAL INFORMA

Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

 

COMUNICATO
CONVEGNO NAZIONALE

PERCHE' E' GIUNTO IL TRAMONTO DELLA SPERIMENTAZIONE ANIMALE



LEAL Lega Antivivisezionista sezione Ferrara insieme a Riscatto Animale organizzano
Sabato 8 ottobre 2016 dalle ore 10 alle ore 18
Palazzo della Racchetta, Via Vaspergolo, 4- 6  FERRARA

Leggi tutto: LIBERAZIONE ANIMALE PER LEAL INFORMA

   

LIBERAZIONE ANIMALE PER LEGA ANTIVIVISEZIONISTA INFORMA

Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

COMUNICATO STAMPA¡QUE VIVA EL TORO! È PER LUI LA PETIZIONE EUROPEADepositata ufficialmente a Bruxelles da LEAL Lega Antivivisezionista con la collaborazione dell'europarlamentare del M5S Eleonora Evi, la petizione europea che dice NO ALLA CORRIDA e ai finanziamenti europei agli allevamenti di tori.

Leggi tutto: LIBERAZIONE ANIMALE PER LEGA ANTIVIVISEZIONISTA INFORMA

   

NEWS FLASH - NUOVA SCOSSA TELLURICA CENTRO ITALIA

REGISTRATA UNA NUOVA SCOSSA VICINO NORCIA, PAURA TRA LA POPOLAZIONE.

MAGNITUDO 4.3

 

   

FUKUSHIMA: LE RADIAZIONI NEI FIUMI SONO FINO A 200 VOLTE SUPERIORI A QUELLE NEI FONDALI MARINI

 

In collaborazione con la Testata Giornalistica Antimafia Duemila.

Campionamenti realizzati nelle aree dove il governo Abe dice che è sicuro vivere
di greenreport.it
Secondo il rapporto “Atomic Depths : An assessment of freshwater and marine sediment contamination” di Greenpeace Iternational, «La contaminazione radioattiva nei fondali marini al largo della costa di Fukushima è centinaia di volte al di sopra dei livelli pre-2011, mentre la contaminazione nei fiumi locali è fino a 200 volte superiore rispetto sedimenti oceanici».

Il radiation survey team  a bordo della nave da ricerca Asakaze, supportata dalla Rainbow Warrior, la nave ammiraglia di Greenpeace, ha condotto l’ indagine sottomarina lungo la costa di Fukushima dal 21 febbraio all’11 marzo di quest’anno e ha raccolto campioni nei sistemi fluviali. I campioni sono stati analizzati da un laboratorio indipendente a Tokyo.

Leggi tutto: FUKUSHIMA: LE RADIAZIONI NEI FIUMI SONO FINO A 200 VOLTE SUPERIORI A QUELLE NEI FONDALI MARINI

   

LIBERAZIONE ANIMALE PER LEAL ANTIVIVISEZIONISTA INFO

 

COMUNICATO

ZOO DI CAVRIGLIA IN CORSO IL TRASFERIMENTO DELLA COLONIA DEI MACACHI IN  UN SANTUARIO OLANDESE.

LA LEAL, LEGA ANTIVIVISEZIONISTA, PROMOTRICE DEL PROGETTO DI CHIUSURA DELLO ZOO: il Comune non ha messo in atto le misure e gli accorgimenti da noi proposti per garantire la sicurezza e il benessere degli animali IN QUESTA DELICATA OPERAZIONE.

I 18 macachi presenti nello zoo di Cavriglia (AR), di proprietà del Comune, stanno per essere trasferiti in Olanda. Leal, associazione promotrice del progetto di chiusura dello zoo (con decine di volontari impegnati negli ultimi due anni), comunica che l’amministrazione comunale non ha messo in atto le misure e gli accorgimenti proposti nel protocollo redatto - con la consulenza di veterinari esperti in primati - per garantire la sicurezza e il benessere degli animali in questa delicatissima operazione di cattura.

La partenza è per noi un traguardo importante e una vittoriaspiega Bruna Monami, vicepresidente nazionale dell’associazione e responsabile della sezione di Arezzo - perché per gli animali si aprono le gabbie e vengono trasferiti come abbiamo chiesto con insistenza da tanto tempo, presentando uno specifico progetto e dando all’amministrazione i contatti internazionali con la AAP, “Rescue Centre for Exotic Animals” di Almere, dove i macachi potranno di fatto vivere in semilibertà. Per noi è una gioia che per loro possa iniziare una vita migliore. Ma anche le belle favole hanno a volte risvolti spiacevoli. Siamo quindi costretti a denunciare che non è stato seguito il protocollo indicato nel preventivo presentato al Comune e stilato con l’aiuto di esperti in primati consultati da LEAL. Il preventivo contemplava strategie particolari che, messe in atto, avrebbero consentito di limitare al massimo lo stress procurato agli animali, oltre a facilitare la cattura di un così nutrito gruppo di macachi. Nonostante nelle comunicazioni pubbliche del Comune venisse dato risalto alla collaborazione con un'associazione animalista, delle modifiche apportate al progetto LEAL NON è stata avvisata impedendole quindi di fatto di ridiscutere l'accordo precedente. Questa mattina, all'inizio delle operazioni di cattura degli animali, ai rappresentanti locali e nazionali di Leal è stato impedito di entrare e nessun delegato ha potuto assistere a quanto si stava svolgendo all'interno del parco. Prendiamo quindi le distanze da metodi di cattura diversi da quanto era stato preventivato per garantire la sicurezza degli animali della colonia, dove tra l’altro è presente un cucciolo nato pochi giorni fa e qualche femmina potrebbe essere gravida. Anche dopo la partenza degli animali continueremo a tenerci informati sulle loro condizioni di salute e su eventuali danni riportati e agiremo di conseguenza”.

Ricordiamo che LEAL in quasi due anni ha trasferito circa 40 animali che ora vivono liberi in santuari e si è impegnata a pagare anche in futuro il loro mantenimento. Per il momento rimangono nel Parco lo struzzo e il bisonte americano, oltre a Bruno l’anziano orso. Su di loro continueremo a vigilare a titolo di volontariato e a denunciare qualsiasi situazione che possa mettere in pericolo il loro benessere.

Cavriglia 31 luglio 2016

 

   

LIBERAZIONE ANIMALE PER LEAL ANTIVIVISEZIONISTA INFO

 

COMUNICATO

ZOO DI CAVRIGLIA IN CORSO IL TRASFERIMENTO DELLA COLONIA DEI MACACHI IN  UN SANTUARIO OLANDESE.

LA LEAL, LEGA ANTIVIVISEZIONISTA, PROMOTRICE DEL PROGETTO DI CHIUSURA DELLO ZOO: il Comune non ha messo in atto le misure e gli accorgimenti da noi proposti per garantire la sicurezza e il benessere degli animali IN QUESTA DELICATA OPERAZIONE.

I 18 macachi presenti nello zoo di Cavriglia (AR), di proprietà del Comune, stanno per essere trasferiti in Olanda. Leal, associazione promotrice del progetto di chiusura dello zoo (con decine di volontari impegnati negli ultimi due anni), comunica che l’amministrazione comunale non ha messo in atto le misure e gli accorgimenti proposti nel protocollo redatto - con la consulenza di veterinari esperti in primati - per garantire la sicurezza e il benessere degli animali in questa delicatissima operazione di cattura.

Leggi tutto: LIBERAZIONE ANIMALE PER LEAL ANTIVIVISEZIONISTA INFO

   

UFFICIO STAMPA - LIBERAZIONE ANIMALE INFORMA

 

COMUNICATO

CONTRO LA CORRIDA IN BICICLETTA
UN TOUR DI 2.700 KM PER DIRE NO ALLA CORRIDA, PARTENZA DA  TORINO ALLA PRESENZA DI AMICI, ATTIVISTI E PARLAMENTARI.

Lunedì 1 agosto dalle ore 7 alle ore 7.30
si festeggerà la partenza del "BASTA CORRIDA VEG TOUR 2016", alla sua terza edizione. Il ritrovo sarà a Torino in via Michele Kerbaker, davanti al numero civico 3.

Dal 1 al 17 agosto 2016 le date della terza edizione di "BASTA CORRIDA VEG TOUR", organizzata da "Bike for Animals": emozionante e generosa sfida di cui Paolo Barbon si è assunto la responsabilità organizzativa e di cui LEAL Lega Antivivisezionista è sostenitrice e partner.

Leggi tutto: UFFICIO STAMPA - LIBERAZIONE ANIMALE INFORMA

   

COSE CHE HANNO DELL'INCREDIBILE

Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

 Va tutta la nostra piu' profonda stima agli animalisti, coloro che rispettano e difendono la Vita, la Creazione di Dio Universale.

COMUNICATO


ANIMALISTI CONSEGNANO UNA LETTERA AL CONSOLE CINESE PER DIRE BASTA AL FESTIVAL DELLA CARNE DI CANE

Associazione Animalisti Onlus e Iene Vegane con la partecipazione di molte sigle animaliste e attivisti indipendenti,  organizzano una protesta pacifica contro il Festival di Yulin che prevede il massacro a fini alimentari di oltre 10.000 cani. L'evento si svolgerà davanti al Consolato della Cina a Milano in via Benaco 4 dalle ore 14 alle ore 18 di martedì 21 giugno.

Gli animalisti si schiereranno con striscioni e cartelli con foto della strazio dei cani  per avanzare una richiesta al Console cinese a Milano, la città che ospita la più grande comunità cinese in Italia.
Al Console, signora Wang Dong sarà consegnata una lettera firmata da tutte le associazioni presenti (vedi allegato) in cui si chiede l'abolizione del Festival di Yulin, Cina del Sud. Un tragico massacro a cielo aperto che da circa vent'anni a questa parte viene organizzato per celebrare il solstizio estivo: così solo per questa ricorrenza oltre 10.000 cani vengono uccisi nei modi più efferati: ammassati in reti e gabbie vengono afferrati, e da vivi vengono bruciati con una fiamma per togliere il pelo e mentre sono ancora in vita gettati in pentole di acqua bollente. La tradizione vuole che in questo modo la loro carne sia migliore. Il mondo intero si oppone a questa barbarie e nella stessa Cina quest'anno oltre centomila cittadini in corteo di protesta hanno chiesto l'abolizione del "Festival della carne di cane" che  viene tollerato dalla polizia e dai politici locali nonostante sia fuori ogni regola anche dal punto di vista sanitario.

Leggi tutto: COSE CHE HANNO DELL'INCREDIBILE

   

INFO LIBERAZIONE ANIMALI

Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

 

COMUNICATO

ANIMALISTI DENUNCIATI PERCHÉ DENUNCIANO MALTRATTAMENTO


ANIMALISTI DENUNCIANO UN ALLEVAMENTO DI CONIGLI CON GLI ANIMALI SENZA ACQUA E VENGONO DENUNCIATI PER CALUNNIA E INTERRUZIONE DI PUBBLICO SERVIZIO

Inaspettato epilogo per volontari e Unità Operative di META:  hanno denunciato un allevamento che detiene i conigli senza abbeveratoi e vengono controdenunciati per calunnia e interruzione di pubblico servizio e con foglio di via dal Comune di Pandino per tre anni.

Leggi tutto: INFO LIBERAZIONE ANIMALI

   

UFFICIO STAMPA - LIBERAZIONE ANIMALE INFORMA

 

Milano Fauna ittica morente per la secca dei Navigli

In questi giorni META (Movimento Etico Tutela Animali e Ambiente) Sezione Lombardia ha ricevuto decine di segnalazioni da parte di cittadini che segnalano l'gonia e morte di tantissimi pesci. Il problema si ripresenta ogni anno quando i Navigli vengono messi in secca per gli interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria dei canali.

Leggi tutto: UFFICIO STAMPA - LIBERAZIONE ANIMALE INFORMA

   

CORTEO NAZIONALE CONTRO LA VIVISEZIONE A TORINO

 

COMUNICATO DALL'UFFICIO STAMPA DI LIBERAZIONE ANIMALE

CORTEO NAZIONALE CONTRO LA VIVISEZIONE A TORINO

Riscatto Animale con Attivisti per gli Animali Torino E Dintorni,  e il movimento Cani Sciolti organizza per sabato 9 aprile un corteo nazionale contro la vivisezione a Torino.
Il ritrovo è fissato per le 14.30 in Piazza Vittorio Veneto angolo Lungo Po Armando Diaz. Partenza alle ore 15.00 e arrivo alle 17.30  zona Stazione Porta Susa.

Leggi tutto: CORTEO NAZIONALE CONTRO LA VIVISEZIONE A TORINO

   

UFFICIO STAMPA - LIBERAZIONE ANIMALE INFORMA

Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

 

BLITZ PACIFICO NON AUTORIZZATO IN DUOMO A MILANO LA DOMENICA DI PASQUA CONTRO OGNI MASSACRO ANIMALE.

Oggi  domenica di Pasqua 27 marzo, davanti al sagrato del Duomo di Milano,  dalle 10.30 alle 11.00 attivisti del movimento Cani Sciolti hanno organizzato un blitz contro ogni abuso animale e contro la carne.
Una attivista del movimento con con una tunica bianca insanguinata e una corona di spine ha inscenato la passione degli animali uccisi per essere mangiati durante le festività  Una trentina di altri attivisti del movimento si sono schierati con abiti bianchi sul sagrato del Duomo di Milano. I cartelli e gli striscioni rappresentavano immagini di macellazioni o riportavano frasi di di condannacartelli con frasi di condanna nei confronti del massacro animale: "IO NON MANGIO I MIEI FRATELLI" e "NON MANGIAMO L'INNOCENZA".

Il clou della protesta durante l'ngresso dei fedeli alla Messa Solenne celebrata in Duomo a sottolineare che l'agnello di Dio, come tutti gli altri animali va rispettato e protetto e non servito in tavola con le patate a pretesto e celebrazione di una festività religiosa.

Leggi tutto: UFFICIO STAMPA - LIBERAZIONE ANIMALE INFORMA

   
   

ECOISTITUTO DI MESTRE INFO

Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

 

4 INCONTRI CON AMICOALBERO ALLA SCOPERTA DELLA FLORA DI MESTRE

 Il quarto Mercoledì di ogni mese, alle ore 18,00

 Presso l’Ecoistituto del Veneto -  Viale Venezia n.7 ( 50 m. uscendo a sinistra dalla Stazione di Mestre)

24 Febbraio ore 18,00: Aspetti fito-climatici e principali habitat naturali. Relatore: Luca Mamprin, dott. Forestale, libero professionista.

Leggi tutto: ECOISTITUTO DI MESTRE INFO

   

Pagina 2 di 11

CONDIVIDI / SOCIAL NETWORK

Video in evidenza

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie. Cookie Policy.