Giovedì, Agosto 17, 2017
   
Text Size

Ambiente e Società

USB info "lettera di richiesta unitaria di convocazione urgente da parte dell'amministrazione comunale di Venezia"

Lunedì 7 novembre congiuntamente USB - CGIL - UIL abbiamo richiesto un tavolo di confronto con il Sindaco Orsoni, il Vicesindaco Simionato, la III Commissione Consiliare e Ancora per affrontare la questione dell'appalto di Assistenza domiciliare che sta assumendo contorni pesanti e che in queste ultime ore sta ulteriormente precipitando. 

Leggi tutto: USB info "lettera di richiesta unitaria di convocazione urgente da parte dell'amministrazione comunale di Venezia"

 

Andrea Zanoni info

Comunicato del 12 novembre 2011

La Corte Costituzionale respinge il ricorso del governo Berlusconi contro la caccia in deroga del Veneto della precedente stagione venatoria 2010/11.

 

La sentenza della Corte Costituzionale sulle deroghe non accoglie né respinge il ricorso ma lo dichiara “inammissibile”.

Leggi tutto: Andrea Zanoni info

 

Andrea Zanoni informa "caccia in Veneto"

Comunicato stampa 11 Novembre 2011

Commissione europea valuta azioni da intraprendere sulla caccia in deroga in Veneto

 

Il Commissario Ue all'Ambiente Janez Potočnik ha risposto all'interrogazione sulla caccia in deroga in Veneto presentata da Andrea Zanoni. “La Commissione è al corrente della situazione. Adesso deciderà quali azioni intraprendere per garantire che l'Italia rispetti la sentenza della Corte di Giustizia”. Zanoni: “11 novembre giorno nero della caccia”

Leggi tutto: Andrea Zanoni informa "caccia in Veneto"

 

Andrea Zanoni info "vendita del Cansiglio"

ANDREA ZANONI

 

EURODEPUTATO DELL’ ITALIA DEI VALORI

COMUNICATO STAMPA

VENDITA DEL CANSIGLIO: “NO A COLATE DI CEMENTO SCELLERATE. SERVE UN PIANO ORGANICO CONDIVISO”

 

Lo dice l’eurodeputato Andrea Zanoni (IdV), che sostiene le battaglie degli ambientalisti che domenica manifesteranno in Val Palantina per scongiurare la vendita di questo territorio

Leggi tutto: Andrea Zanoni info "vendita del Cansiglio"

 

Andrea Zanoni informa "uso indiscriminato dei pesticidi"

Comunicato stampa 11 Novembre 2011

Uso pesticidi nei vigneti del Prosecco. Zanoni ne parla all'EFSA

Andrea Zanoni (IdV) chiede alla Direttrice dell'Autorità europea per la sicurezza alimentare dell'utilizzo indiscriminato di pesticidi nei vigneti del Prosecco nelle colline del trevigiano.

“A rischio la salute di chi abita a pochi metri”

“Cosa intende fare l'Autorità europea per la sicurezza alimentare per contrastare l'utilizzo indiscriminato di pesticidi tossici e nocivi nel trattamento dei vigneti delle colline del trevigiano a due passi dalle case dei cittadini?”, lo ha chiesto Andrea Zanoni, Europarlamento IdV, a Catherine Geslain-Lanéelle, Direttrice esecutiva dell'Autorità europea per la sicurezza alimentare di Parma (EFSA), in commissione Ambiente al Parlamento europeo (VIDEO).

“In tutta la provincia di Treviso gli operatori che utilizzano i pesticidi sono protetti da maschere, tutte e guanti e adottano le precauzioni richieste per l’uso di queste sostanze tossiche, anche attraverso l'utilizzo di elicotteri – ha riferito Zanoni - mentre i bambini della scuola accanto o i vicini di casa sono sottoposti a tutti i rischi del caso e magari in balia di potenziali nubi tossiche trasportate dal vento” (VIDEO).

“I cittadini sono molto preoccupati. Viviamo in un'area dove gli ammalati di cancro stanno aumentando sempre di più – ha continuato Zanoni, che ha chiesto alla Diretttrice EFSA un parere su  questa grave situazione nel trevigiano.

Zanoni, la scorsa estate in veste di consigliere provinciale, aveva presentato un'interrogazione per chiedere alla Provincia di: 1) segnalare i vigneti trattati indicando le precauzioni da adottare; 2) informare debitamente la popolazione locale; 3) promuovere l’utilizzo di metodi biologici nel trattamento dei vigneti del prosecco; 4) effettuare un'analisi del sangue e delle urine di un campione di residenti nelle aree coltivate a vigneto; 5) identificare le aree sensibili come scuole, asili, abitazioni; 6) regolamentare con precise distanze di sicurezza l’impianto di nuovi vigneti; 7) effettuare studi epidemiologici in riferimento alle patologie tumorali; 8) monitorare le falde acquifere della zona per ricercare eventuali residui dei pesticidi; 9) analizzare a campione i vini al fine di individuare l’eventuale presenza di pesticidi.

Andrea Zanoni parteciperà al convegno “La viticoltura veneta tra produttività e ambiente” dove istituzioni, produttori e soocietà civile si confronteranno su come promuovere una viticoltura realmente sostenibile nella regione pedemontana, in programma il 25 novembre alle ore 20.15 a Villa dei Cedri a Valdobbiadene (TV).

 

 Ufficio Stampa On. Andrea Zanoni

 

Email Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

Tel (Bruxelles) +32 (0)2 284 56 04

Tel (Italia) +39 0422 59 11 19Sito www.andreazanoni.itTwitter Andrea_Zanoni

 

Andrea Zanoni informa

Comunicato stampa 11 Novembre 2011

RIVOLUZIONE ENERGETICA EUROPEA

CONVEGNO A MONTEBELLUNA SABATO 12 NOVEMBRE CON L’ON. ZANONI

L’eurodeputato Andrea Zanoni aprirà i lavori al convegno “Rivoluzione Energetica Europea - Energie rinnovabili e risparmio energetico. Concrete opportunità per i cittadini” in programma sabato 12 novembre, dalle ore 9.30, all’Auditorium della biblioteca comunale di Montebelluna (TV).

Organizzato da Arianova, associazione impegnata nella difesa ambientale e nella promozione della sostenibilità, è sostenuto dall’Alleanza dei Liberali e Democratici per l’Europa, gruppo al quale appartiene Zanoni e l’Italia dei Valori. L’europarlamentare trevigiano presenterà in anteprima la tabella di marcia appena avviata dall'Unione Europea per realizzare un'economia alternativa a basse emissioni entro il 2050, evoluzione naturale dell’attuale politica europea definita “20-20-20”. L'UE ritiene infatti necessario lavorare da subito alla creazione dei presupposti tecnici, sociali e organizzativi per raggiungere l’obiettivo di vivere e produrre senza emissioni di carbonio. Le pressanti prescrizioni che negli ultimi tempi provengono dall’Europa, periodo ci potrebbero portare a vivere l’Unione Europea in chiave negativa, in realtà l’Europa per il nostro Paese offre innanzitutto grandi opportunità. Arianova vuole riportare l’attenzione sulle buone politiche e buone pratiche europee nell’ambito dell’energia e dello sviluppo sostenibile, discutendone con alcuni attori particolarmente qualificati nei rispettivi ambiti: politico-istituzionale, mercato, società civile.

 

All’intervento dell’on. Zanoni, segue quello del dott. Antolini, National Sales Director per l’Italia di SunPower Corporation, multinazionale americana da più di 25 anni leader nel settore fotovoltaico e presente in tutta Europa attraverso una rete di Partner Autorizzati, tra i quali Svea Group srl, azienda di Asolo (TV),  che porterà la propria testimonianza territoriale.

 

Il settore fotovoltaico è infatti decollato negli ultimi anni, anche in Italia, grazie ad una politica incentivante particolarmente efficace. Tratterà l’argomento il dott. Mauro Moretto, presidente di Arianova Sostenibile, che in pochi anni ha promosso un modello di Gruppo di Acquisto Aolidale di grande successo e imitato in tutta Italia, perché capace di dare reale fiducia alle famiglie.

 

La società Sogesca srl, specializzata in gestione ambientale, sicurezza sul lavoro, innovazione, strumenti finanziari locali e comunitari. L’Ing. Marco Devetta tratterà di programmi europei particolarmente interessanti quali il “Patto dei Sindaci” e “Intelligent Energy” presentando alcuni casi concreti gestiti direttamente.

 

Al termine degli interventi si aprirà lo spazio per le domande dal pubblico e per il dibattito. Seguirà un brindisi sostenibile a “Km zero”.

Uff. Stampa On. Andrea Zanoni

Email Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Tel +32 488 88 23 50

Web www.andreazanoni.it

Twitter @Andrea_Zanoni

 

Facebook ANDREA ZANONI

Youtube AndreaZanoniTV

   

I pesticidi neonicotinoidi

 

Comunicato Stampa 9 Novembre 2011

Ue protegga le api europee

Andrea Zanoni (IdV) ha sottoscritto una risoluzione parlamentare che chiede la messa al bando dei pesticidi neonicotinoidi, tra i principlai killer degli insetti impollinatori.

L'Europa segua l'esempio dell'Italia

 

L'Unione europea sospenda definitivamente l'utilizzo dei pesticidi neonicotinoidi in agricoltura all'origine della moria delle api in tutto il continente”. Lo chiede Andrea Zanoni, Eurodeputato IdV, che ha sottoscritto oggi una risoluzione promossa dal gruppo dei Verdi e raccogliendo l'adesione dei colleghi dell'Italia dei Valori.

Leggi tutto: I pesticidi neonicotinoidi

   

Andrea Zanoni info

 

Comunicato stampa 8 Novembre 2011

EFSA monitori effetti inceneritori e cementifici su colture e allevamenti

 

Andrea Zanoni (IdV) chiede alla Direttrice dell'Autorità europea per la sicurezza alimentare uno studio sugli effetti dell'incenerimento di rifiuti su culture e allevamenti limitrofi. “Non sottovalutiamo i cementifici che emettono anche più inquinanti degli inceneritori, come a Pederobbia (Treviso) e Este e Monselice (Padova)”.

Leggi tutto: Andrea Zanoni info

   

Andrea Zanoni info

 

ANDREA ZANONI

EURODEPUTATO DELL’ ITALIA DEI VALORI

COMUNICATO STAMPA

Bruxelles, 8 novembre 2011

LA PROVINCIA PROROGA L’ATTIVITÀ ALLA BIODUE DI PADERNO DEL GRAPPA, NONOSTANTE I RIFIUTI OSPEDALIERI FRIULANI SIANO ANCORA LÌ

L’eurodeputato Andrea Zanoni, se la questione non verrà sbloccata chiederà l'intervento della Commissione Europea.

 

In relazione allo scandalo dello smaltimento non autorizzato di rifiuti ospedalieri

Leggi tutto: Andrea Zanoni info

   

Andrea Zanoni info

Comunicato stampa 7 Novembre 2011

 

Macelleria a cielo aperto in Cansiglio

 

 

 

Da quanto si è appreso dai giornali di questi giorni è partito l’abbattimento dei Cervi in Cansiglio, una foresta demaniale situata per lo più in provincia di Treviso e in buona parte protetta come Sic (Sito di importanza comunitaria) e Zps (Zone di Protezione Speciale) oltre che da sempre preclusa all’attività di caccia.

Leggi tutto: Andrea Zanoni info

   

Andrea Zanoni info

 

ANDREA ZANONI

EURODEPUTATO DELL’ ITALIA DEI VALORI

COMUNICATO STAMPA

Bruxelles, 3 novembre 2011

Elettrodotto di Terna: “Se passa sul Sile lo denuncerò alla Commissione Europea”

L’eurodeputato Andrea Zanoni (IdV) si chiede anche come mai il presidente della Provincia non si batta perché i cavi del mega impianto vengano interrati

 

Elettrodotto di Terna sul Sile: “Se l’intenzione è quella dichiarata, come si legge in questi giorni sui giornali, di erigere tralicci alti 50 metri per scavalcare il fiume, allora lo denuncerò alla Commissione europea”. Lo ha detto Andrea Zanoni eurodeputato ambientalista dell’IdV che ora anche da Bruxelles porta avanti la battaglia contro il mega-elettrodotto da 380 mila volt che dovrebbe collegare la centrale di Scorzè con il nodo di Volpago, attraversando comuni altamente abitati come Martellago, Zero Branco, Morgano, Parco del Fiume Sile, Quinto di Treviso, Paese, Trevignano.

Leggi tutto: Andrea Zanoni info

   

Andrea Zanoni info

 

Comunicato stampa 3 novembre 2011

Commercio illegale uccelli da richiamo

Rinviati a giudizio nove persone per traffico illecito di uccelli da richiamo in provincia di Treviso. Andrea Zanoni, Eurodeputato IdV: “La giustizia accerti e punisca i responsabili. Grave caso di convivenza tra controllori e controllati

 

Mi auguro che la giustizia accerti fino in fondo le responsabilità delle persone accusate di traffico illecito di uccelli da richiamo in provincia di Treviso”. Così Andrea Zanoni, Eurodeputato IdV e Presidente della LAC Veneto commenta la decisione del giudice Silvio Maras di rinviare a giudizio ben nove persone accusate di bracconaggio nel trevigiano. “L'episodio è ancora più grave perché tra i coinvolti ci sono il responsabile del centro di cattura di volatili di Cordignano, un  guardacaccia e perfino due funzionari pubblici”.

Leggi tutto: Andrea Zanoni info

   

Andrea Zanoni info

 

Comunicato stampa 3 novembre 2011

Vietato tagliare code e orecchie ai cani

Dal primo del mese è entrato in vigore il divieto del taglio di coda e orecchie dei cani finora permesso per motivi di sicurezza. Andrea Zanoni: “Finisce una pratica barbara e medievale”

 

Finalmente  in Italia una pratica barbara nei confronti dei cani diventa fuorilegge”, così Andrea Zanoni, Eurodeputato IdV e Presidente della LAC, commenta l'entrata in vigore del divieto del taglio di code e orecchie ai cani nella normativa italiana come predisposto dalla Convenzione europea per la protezione degli animali da compagnia.

Leggi tutto: Andrea Zanoni info

   

Andrea Zanoni Lac info

 

Comunicato stampa del 3 novembre 2011

Caccia in deroga, verso il verdetto finale

Il Tar del Veneto deciderà tra domani e lunedì se riaprire o meno la caccia in deroga bloccata dal ricorso della LAC. Andrea Zanoni (LAC): “Sono fiducioso che la giustizia amministrativa farà la scelta giusta

Oggi al TAR del Veneto ha discusso il ricorso della LAC contro la delibera della Giunta Zaia sulla caccia in deroga a sei specie di uccelli protetti. Al massimo entro lunedì arriverà la sentenza”, lo fa sapere Andrea Zanoni, Presidente della LAC Veneto ed europarlamentare. “Questa volta da parte della Regione Veneto non c'è stata più la richiesta di rinviare il verdetto con il pretesto del voler aspettare l'esito della Corte Costituzionale. Tra domani e lunedì si saprà  se la richiesta di sospensiva sarà accolta o respinta”.

Il ricorso è stato presentato dalla Lega per l'Abolizione della Caccia ed è stato discusso dall’avvocato Claudio Linzola del foro di Milano in rappresentanza della LAC e dall'avvocato Roberto Zanon per la Regione Veneto. Il 5 ottobre il Presidente del Tar Veneto, con decreto n° 810/2011, aveva sospeso la delibera regionale n° 1506 sulla caccia in deroga a specie protette accogliendo così il ricorso della LAC. Il 19 ottobre il TAR aveva deciso il rinvio della sentenza proprio al 3 novembre.

"Sono fiducioso che la giustizia amministrativa segua il giusto corso”, conclude Zanoni. “Restiamo in attesa del verdetto che sarà reso pubblico a breve".

Zanoni ha incontrato a Bruxelles lo scorso 13 ottobre un rappresentante del gabinetto del Commissario Ue all'Ambiente Janez Potocnik per parlare della caccia in deroga in Veneto e Lombardia. La Commissione ha confermato che “Bruxelles sta seguendo da vicino il caso e che è decisa a portare il procedimento fino in fondo” contro le violazioni italiane.

LAC - Lega per l'abolizione della caccia
Email: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
Tel. 347 9385 856
Sito www.lacveneto.it

   

Andrea Zanoni info

 

Riapre caccia in deroga in Veneto. Zanoni: “Decisione gravissima”

Il TAR del Veneto respinge la richiesta della LAC di sospensione della caccia in deroga.
Andrea Zanoni (IdV e LAC): “Decisione contraria alla sentenza della Corte di Giustizia Ue del 2010”. “Vittoria di Pirro per i cacciatori: il 99 per cento degli uccelli è salvo”

La decisione del collegio del TAR del Veneto di sbloccare la caccia in deroga è di una gravità inaudita perché va nella direzione diametralmente opposta a quanto sancito sulla stessa identica materia dai giudici della Corte di Giustizia dell’Unione Europea l'11 novembre 2010”. Così Andrea Zanoni, Eurodeputato IdV e Presidente della LAC Veneto, commenta la decisione odierna dei giudici del TAR sulla caccia in deroga in Veneto.

Va comunque evidenziato che si tratta solo di un pronunciamento sulla richiesta di sospensiva dal momento che la sentenza definitiva sul merito verrà emanata tra qualche mese, pertanto il pronunciamento finale potrebbe essere anche di segno opposto.

 

Tuttavia per i cacciatori della regione si tratta di una vittoria di Pirro”, prosegue Zanoni, “dal momento che il 99 per cento degli uccelli migratori hanno già passato

Leggi tutto: Andrea Zanoni info

   

Comunicato stampa

Valutazione attuale: / 3
ScarsoOttimo 

SET. FAUNA SELVATICA    SEZ. DI VICENZA          SEZ. DI VICENZA            MOVIMENTO U.N.A    SEZ. DI  VICENZA.                  SEZ. DIVICENZA    

 

Comunicato stampa del 29 ottobre 2011.

 

 

ANIMALI D’AFFEZIONE NEL MIRINO DEI CACCIATORI VICENTINI, BEN QUARANTADUE I CASI SEGNALATI ALLE ASSOCIAZIONI DI PROTEZIONE IN MENO

Leggi tutto: Comunicato stampa

   

Alluvione in Veneto 2010

 

omunicato stampa 18 ottobre 2011

Non sprechiamo i fondi Ue per l'alluvione

Andrea Zanoni, Eurodeputato IdV, invita Zaia a non sprecare i fondi Ue per l'alluvione del Veneto.  “Seguire le regole per evitare di dover restituire i soldi a Bruxelles come successo nel 2002”

 

Che i fondi Ue per l'alluvione dello scorso Novembre vengano davvero utilizzati per riparare i danni”, è il commento di Andrea Zanoni, Eurodeputato IdV, alla notizia del quasi sblocco di circa 20 milioni del Fondo europeo di solidarietà per le catastrofi naturali. “Troppo spesso in Italia gli aiuti finiscono a chi di aiuto non ha davvero bisogno o per finanziare progetti che non centrano nulla con la ricostruzione”, attacca Zanoni.

Leggi tutto: Alluvione in Veneto 2010

   

Andrea Zanoni informa

 

Comunicato del 14 ottobre 2011

Approvata dichiarazione tutela cani in Europa

L'Europarlamento ha approvato una dichiarazione scritta “sulla gestione della popolazione canina nell'Ue”. Andrea Zanoni (IdV): “Vittoria per i diritti di tutti i cani in Europa.  Scempi come le perreras spagnole non devono più esistere”

 

Un passo importante per la tutela dei cani in tutta Europa”. Così Andrea Zanoni, Eurodeputato IdV, ha commentato l'approvazione da parte del Parlamento europeo della dichiarazione scritta “sulla gestione della popolazione canina nell'Unione europea”. Con questo testo “si chiede agli Stati membri di adottare strategie globali di gestione della popolazione canina” tra cui “controllo, leggi anti-crudeltà e sostegno alle procedure veterinarie, comprese la vaccinazione antirabbica e la sterilizzazione”.

Leggi tutto: Andrea Zanoni informa

   

OIPA informa

Valutazione attuale: / 3
ScarsoOttimo 

 

Comunicato stampa
5 ottobre 2011

Premio giornalistico OIPA
“La ciotola d’argento”

Martedì 4 ottobre – ore 11
Rai Radio Televisione Italiana

Sala Arazzi - Viale Mazzini, 14 Roma

 

Si è tenuta ieri la prima edizione del premio giornalistico “La ciotola d’argento” organizzato dall’OIPA Italia Onlus (Organizzazione Internazionale Protezione Animali) con il patrocinio del

Leggi tutto: OIPA informa

   

Andrea Zanoni informa

 

Comunicato del 29 settembre 2011

Tutela cani e gatti in Europa. Zanoni scrive a Barroso

Andrea Zanoni (IdV) scrive insieme alla collega Sonia Alfano e ad altri Eurodeputati di altri Paesi al Presidente della Commissione Barroso e al Commissario Ue Salute e Consumatori Dalli per chiedere una normativa Ue che tuteli i randagi nei canili europei

 

L'Unione europea includa nella nuova strategia per il benessere degli animali una proposta di legge che assicuri una gestione civile dei canili e degli animali randagi, cani e gatti, ospitati in queste strutture”. Lo chiede Andrea Zanoni,

Leggi tutto: Andrea Zanoni informa

   

Pagina 10 di 11

CONDIVIDI / SOCIAL NETWORK

Video in evidenza

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie. Cookie Policy.