Mercoledì, Giugno 28, 2017
   
Text Size

Ambiente e Società

LAC informa "salvare gli uccelli selvatici stremati dal freddo"

 

“Con i terreni coperti dalla neve e da uno strato di ghiaccio sia gli uccelli che i mammiferi faticano moltissimo a recuperare quel cibo che di norma trovano a terra – ha dichiarato Andrea Zanoni presidente della Lega per l’Abolizione della Caccia del Veneto – le temperature rigide sommate alla penuria di cibo risultano spesso fatali causando la morte di molti di questi animali. Se a questa situazione terribile si aggiungano anche i cacciatori si crea una situazione veramente disastrosa oltre che vergognosa e doppiamente barbara. Proprio per questo invitiamo i cittadini a segnalare eventuali abusi al Corpo Forestale e ad aiutare gli animali selvatici fornendo a terra, su aree pulite dalla neve, del cibo come arachidi; semi vari, semi di girasole, mele e apposite tortine per uccelli”.

La LAC (Lega abolizione della Caccia) invita le persone che hanno a cuore la sorte degli animali selvatici ed in particolare degli uccelli, stremati dal freddo e dall’impossibilità di reperire cibo in natura, a fornire loro degli alimenti, possibilmente naturali, come semi di girasole, semi vari come quelli messi in vendita per i canarini, riso, riso soffiato, uvetta passa, arachidi non cotti da appendere a dei rami, mele ed in mancanza di altro pare sbriciolato.

Si possono anche autoprodurre delle tortine per uccelli reperibili in negozi specializzati o facilmente realizzabili con appositi ingredienti naturali

Fonte:
Andrea Zanoni, Presidente LAC – Sez. Veneto - www.lacveneto.it

 

Come preparare le Tortine per gli uccelli

Leggi tutto: LAC informa "salvare gli uccelli selvatici stremati dal freddo"

 

USB Mestre Venezia informa

RESPINGERE I DIKTAT DELL’UNIONE EUROPEA, CACCIARE IL GOVERNO MONTI!


L’andamento della discussione in Parlamento, la rigidità con cui i ministri del governo Monti respingono ogni proposta di cambiamento di prospettiva nella definizione della manovra economica, spiegano meglio di tante chiacchiere le vere intenzioni del governo dei banchieri:

 

PROCEDERE NEL PROGETTO DI SALVARE LE BANCHE E FAR PAGARE LA CRISI AI LAVORATORI

Mentre i leader europei pensano già a come ridisegnare nuovi Trattati che rendano ancora meno sovrani i singoli Stati dell’Eurozona, le previsioni per il futuro dei lavoratori italiani si fanno ogni giorno più nere.
Cgil, Cisl e Uil invece di chiamare i lavoratori alla lotta per cacciare questo governo e per l’uscita dall’Unione Europea, indicono scioperi per sostenere la loro richiesta di accreditamento presso il governo che ha proceduto a definire la manovra senza il loro preventivo consenso.

Intanto i Padroni, che plaudono alla manovra che non solo non li tocca, ma assegna loro miliardi di euro con la scusa dello sviluppo, sostengono il tentativo di Marchionne di fare da apripista nello smantellamento del contratto nazionale e delle tutele dei lavoratori conquistate con anni di lotte.

Leggi tutto: USB Mestre Venezia informa

 

Associazione OIPA ONLUS info

Comunicato stampa

9 dicembre 2011

L’OIPA al Parlamento Europeo per chiedere politiche etiche di gestione e prevenzione

del randagismo in Europa

 

Consegnate oltre 112 mila firme e una petizione per chiedere lo stop alle soppressioni dei randagi in Spagna e Romania

Leggi tutto: Associazione OIPA ONLUS info

 

Protezione dei cittadini dalle onde elettromagnetiche dei cellulari che sono pericolose

IN PRIMO PIANO

 

Comunicato stampa 7 dicembre 2011

Cellulari ed onde elettromagnetiche, più protezione per i cittadini Andrea Zanoni (IdV) presenta un'interrogazione alla Commissione europea per chiedere limiti più bassi di esposizione alle onde elettromagnetiche e maggiore informazione nelle pubblicità dei telefonini. Il 27 Novembre Report ha denunciato possibili effetti cancerogeni. “La salute dei cittadini va protetta oggi”

 

“L'Ue proceda con urgenza ad abbassare i limiti di esposizione alle onde elettromagnetiche generate dai cellulari per evitare effetti dannosi sulla salute”. Lo chiede Andrea Zanoni, Eurodeputato IdV, con un'interrogazione parlamentare alla Commissione europea. “Non c'è più tempo da perdere con ennesime ricerche, la salute dei cittadini va tutelata oggi”.

Leggi tutto: Protezione dei cittadini dalle onde elettromagnetiche dei cellulari che sono pericolose

 

Andrea Zanoni accoglie OIPA

 

Comunicato stampa 7 dicembre 2011

Consegnate firme tutela randagi a Bruxelles

 

Andrea Zanoni accoglie Oipa nella consegna delle 113mila firme sulla tutela di cani e randagi in Europa alla commissione Petizioni del Parlamento europeo. Zanoni (IdV): “L'Ue intervenga subito per fermare le strage nelle perreras spagnole e in Romania”. Pradella (Oipa): “Cittadini inorriditi per queste uccisioni” 

Leggi tutto: Andrea Zanoni accoglie OIPA

 

Andrea Zanoni info

 

Comunicato Stampa 6 Dicembre 2011

Veneto, una regione “in deroga”

 

Dopo la caccia in deroga, arriva la “cacca in deroga”. La decisione dell'ass. Manzato di prolungare lo spargimento del letame nelle campagne rischia di contaminare le falde acquifere. Zanoni (IdV): “La Giunta Zaia tra trasformato il Veneto nella regione più fuori legge d'Italia”

Leggi tutto: Andrea Zanoni info

   

In primo piano

 

Comunicato stampa 2 dicembre 2011

Zanoni pronto a portare Green Hill in Europa

Andrea Zanoni (IdV) ha partecipato alla manifestazione di oggi per la chiusura del centro allevamento cani beagle a Montichiari. “Sto valutando gli estremi di un intervento a Bruxelles

Andrea Zanoni ha partecipato alla manifestazione di fronte al distretto sanitario della Asl di Montichiari contro Green Hill, il centro che alleva cani beagle per i laboratori di vivisezione. “Sto valutando gli estremi di un intervento a Bruxelles – riferisce Zanoni – viste soprattutto le “inadempienze di natura amministrativa” e i “presunti maltrattamenti” denunciati da Striscia la Notizia”.

 

Zanoni si è unito ai circa 400 cittadini che hanno manifestato sotto la pioggi di fronte all'Asl di Montichiari per denunciare i controlli insoddisfacenti nel centro di Green Hill. Qualcuno ha portato con se simbolicamente il proprio amico a quattro zampe. “Nella struttura, secondo le associazioni, sono detenuti circa 2500 cuccioli destinati alla vivisezione in tutto il mercato europeo – spiega Zanoni – un vero abominio a due passi dalle nostre case, una prigione dove i nostri amici a quattro zampe sono allevati con il solo scopo di diventare cavie nei laboratori di tutta Europa”.

Leggi tutto: In primo piano

   

PN comunicato stampa

 

Ciao a tutti, volevo avvisarvi che abbiamo aperto le prevendite del VIII GospeLive Festival:

Prevendite:

c/o Musicatelli Musicstore -P.zza XX Settembre, 7 - Pordenone - infotel: 346/9465359

Plastic Udine - Via Manin, 6 – Udine - Tel: 043287793

Centro Culturale Aldo Moro  Via Traversagna, 4 Cordenons 0434932725

Dopo il grande successo delle edizioni precedenti, l’Assessorato alla Cultura della Provincia di Pordenone, l’Ass. Cult. Pordenone Giovani, il Comune di Roveredo in Piano , il Comune di Cordenons e la ServiziEventi Machine

 

presentano: 

Leggi tutto: PN comunicato stampa

   

Scripta.press@gmail.com info

virus antinfluenzali testati in vivo, virus modificati per essere armi biologiche micidiali e tanto altro ancora

http://www.ilcambiamento.it/medicina/olanda_virus_letale_creato_laboratorio.html

Silvia Premoli
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
3280440635
απελευθέρωση των ζώων


   

Caccia in deroga

 

Comunicato del 1 dicembre 2011

Caccia in deroga. L'Ue non cambia idea. Fino a Natale per rispondere alla messa in mora.

Partito il conto alla rovescia. L'Italia ha tempo fino al 24 Dicembre per adeguarsi alle sentenze della Corte Ue. Zanoni: “Zaia, Stival e Berlato preparino il portafogli”. Inspiegabile il carosello di posizione di TAR del Veneto e Consiglio di Stato

 

Mentre TAR del Veneto e Consiglio di Stato cambiano idea sulla caccia in deroga da un giorno all'altro, la Commissione europea ha le idee chiarissime: l'Italia deve adeguarsi alle sentenze della Corte di Giustizia sul rispetto della Direttiva Uccelli altrimenti scattano le sanzioni”. Così Andrea Zanoni, Eurodeputato IdV, commenta la decisione di ieri del Consiglio di Stato di respingere la richiesta di sospensiva della LAC riaprendo la caccia in deroga in Veneto.

Leggi tutto: Caccia in deroga

   

GianPiero Antonini USB informa tutti i lavoratori

 

Innovazioni Inps in materia di visite mediche di controllo domiciliare

Vi rendo noto che la Direzione Generale dell’INPS con la circolare n. 150 del 28 c.m. (v.all.) ha diramato alle proprie sedi e quindi anche ai medici di controllo in esse operanti le necessarie istruzioni operative riguardanti le nuove modalità di redazione e trasmissione dei verbali relativi alle c.d. “visite fiscali”.

 

In particolare, l’Istituto previdenziale con la nota in questione ha evidenziato che grazie all’adozione del cosiddetto sistema “Data Mining“, oltre ad individuare i certificati che “suggeriscono” l’invio della visita di controllo, è possibile appurare, in tempo reale, l’esito del controllo medesimo sullo stato di malattia sia su iniziativa dell’INPS che del datore di lavoro, compresi i casi di accertamento domiciliare richiesto tramite il sito internet dell’Istituto.

Leggi tutto: GianPiero Antonini USB informa tutti i lavoratori

   

Andrea Zanoni info

 

Comunicato stampa 29 Novembre 2011

Pressioni inaccettabili sull'ISPRA. Intervenga l'Ue a garantirne l'indipendenza.

 

Andrea Zanoni (IdV) presenta un'interrogazione per denunciare alla Commissione europea gli attacchi politici della Giunta Zaia all'Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale (ISPRA). “Persa la battaglia sulla caccia in deroga, Stival e compagni attaccano l'Istituto nazionale che emette i pareri qualificati

Leggi tutto: Andrea Zanoni info

   

Manifestazione della Croce Rossa

 

Comunicato stampa 29 Novembre 2011

Solidarietà ai lavoratori della Croce Rossa Veneto

Andrea Zanoni (IdV) appoggia la manifestazione dei lavoratori della Croce Rossa contro ridimensionamento e privatizzazione. “Ci sono servizi che sono intoccabili anche in tempo di crisi

 

Ci sono servizi che sono intoccabili vista l'importanza che rivestono per tutta la società italiana”. Andrea Zanoni, Eurodeputato IdV, appoggia la manifestazione di oggi dei lavoratori della Croce Rossa per protestare contro il dimezzamento del personale e il rischio privatizzazione. “La crisi economica non deve essere una scusa per un riassetto indiscriminato di un servizio così fondamentale”.

Leggi tutto: Manifestazione della Croce Rossa

   

Inquinamento nel trevigiano

 

Comunicato stampa 30 Novembre 2011

Inquinamento falde acquifere da Mercurio. “A pagare non siano i contribuenti”

 

Andrea Zanoni (IdV) critica la decisione della Giunta Zaia di stanziare un milione di euro per l'allacciamento all'acquedotto di alcuni paesi nel trevigiano interessati dall'inquinamento delle falde acquifere. “A pagare le colpe di pochi delinquenti non deve essere la collettività”. “Inoltre l'acquedotto attinge dallo stesso territorio contaminato dal Mercurio

Leggi tutto: Inquinamento nel trevigiano

   

Scripta.press@gmail.com info

 

 

Dal 2004 è attiva in Italia l'iniziativa "Vita da topi", che consiste nel salvare animali usati nei laboratori di vivisezione, riabituarli a una vita "normale", e darli in adozione presso famiglie.

Leggi tutto: Scripta.press@gmail.com info

   

Scripta Press info

Cari amici,

 

ieri è stato veramente molto entusiasmante il corteo nazionale contro McDonald's e tutte le multinazionali!
Stavolta è stato ancora più importante per noi il traguardo raggiunto perché a sfilare c'era una nutritissima schiera di antispecisti, ed eravamo tanti, più di un migliaio, vegan, e agguerriti come mai...
Moltissime le adesioni da altre regioni.... Le immagini schock sul Maxischermo, i video realtà proiettati, non perdonano e non lasciano a fraintendimenti; tanta gente si è fermata a guardare e ad ascoltare ciò che avevamo da dire e questa è la cosa più importante, quante coscienze siamo riusciti a convertire, quanto forte è arrivata l'informazione e squarciare le convinzioni sbagliate di chi ancora vuol tenere gli occhi chiusi.. Tre negozi McDonald's col bandone abbassato per diverse ore, bella soddisfazione! Grandioso l'aver informato tutti i presenti sui danni di cui le multinazionali son responsabili nei confronti dell'ambiente, del pianeta e dei suoi abitanti.
Far chiudere i negozi è stato solo un "contentino" , la cosa veramente importante è che  tantissima gente adesso conosce il veleno che dispensano le multinazionali, e la distruzione di cui sono complici, aldilà della morte degli animali... Siamo molto contenti per l'esito della manifestazione, un ringraziamento speciale a Damiano Gori (
laverabestia.org) organizzatore del riuscitissimo evento di cui noi siamo stati promotori e sostenitori.
Grazie di cuore a tutti coloro che sono venuti, alle associazioni che hanno aderito a questa importante giornata, per la liberazione animale, per i diritti umani e ambientali...

Leggi tutto: Scripta Press info

   

Scripta Press info

Ecco un altro esempio di ASSASSINI DELLA VITA di questo pianeta sempre piu' martoriato,

l'augurio vivissimo da parte mia che un giorno possano passare le stesse sofferenze che stanno facendo subire a questi poveri animali che non conoscono l'odio, altresi' che rispondano quanto prima  a Dio di tutto il male che stanno facendo a queste povere creature di Dio!

Con la speranza di tanta sofferenza per questi Signori assassini....

Massimo Bonella

Direttore di Pianeta Oggi Tv online

 

 

 

 

PELLICCE E FINITURE IN PELO ANIMALE LA TORTURA CONTINUA 

Comunicato LAV. PELLICCE, AL PORTO DI BARI TRATTENUTI IN FERMO SANITARIO 1.800 VISONI OLANDESI CON DESTINAZIONE GRECIA: ANIMALI AMMASSATI TRA ESCREMENTI SU UN AUTOMEZZO, DA LUNEDI' IN VIAGGIO SENZA CIBO. LAV...

E PER CHI HA STOMACO:

  

il servizio del TG1 non è più visibile al link indicatovi ieri, perché "messo in archivio".

Qunk al TG1 delle 20,00 del 22 novembre:

http://www.rai.tv/dl/RaiTV/programmi/media/ContentItem-5848db9a-2efa-4848-814f-ec5df46976fc-tg1.html

Il servizio inizia al minuto 30.

 

E PER CHI HA LA FORZA DI VEDERE PER POTER RACCONTARE E SENSIBILIZZARE(SOLO COSI' LI AIUTEREMO!!!ROMPENDO IL SILENZIO COMPLICE DI QUESTI CARNEFICI E DI CHI ACQUISTA PELLICCE!!!!!!:

 

http://info.elcorreo.com/blogs/fotos-actualidad/2010/12/20/813/

 

 

 

PELLICCE, AL PORTO DI BARI TRATTENUTI IN FERMO SANITARIO 1.800 VISONI OLANDESI CON DESTINAZIONE GRECIA: ANIMALI AMMASSATI TRA ESCREMENTI SU UN AUTOMEZZO, DA LUNEDI’ IN VIAGGIO SENZA CIBO

LAV: ANCHE QUESTA E’ LA REALTA’ NASCOSTA DEL BLASONATO MONDO DELLA MODA CHE USA PELLICCE

Leggi tutto: Scripta Press info

   

Andrea Zanoni info "caccia in deroga"

Comunicato del 25 novembre 2011

Il Consiglio di Stato blocca i cacciatori in deroga.

Sospesa la delibera ammazza- fringuelli della giunta Zaia.

Zanoni: "ora Zaia e Stival devono pagare le sanzioni dell'U.E. e i gravi danni causati all'avifauna europea"

Oggi il Consiglio di Stato con DECRETO (Cf. in allegato) immediatamente esecutivo, n. 5180/11R.P.C. - n.09270/2011 REG.RIC., su ricorso della LAC (Lega abolizione Caccia del Veneto), ha sospeso la delibera della giunta regionale del Veneto , n.1506 del 20 settembre 2011, relativa alla caccia in deroga nei confronti di Fringuelli, Peppole, Pispole, Prispoloni, Storni e Frosoni.

 

Nel Decreto il Consiglio di Stato si legge che “…non è stato formulato il prescritto parere obbligatorio da parte dell’ISPRA” e “che sussistono le condizioni di estrema gravità e urgenza”.

Leggi tutto: Andrea Zanoni info "caccia in deroga"

   

Legge ammazza cani in Romania. Zanoni chiede intervento Unione Europea

Comunicato del 24 novembre 2011

 

Andrea Zanoni, Eurodeputato IdV, presenta un'interrogazione alla Commissione europea sulla legge appena approvata dal Parlamento rumeno che prevede maggiori poteri ai sindaci per la soppressione dei cani randagi. “L'Ue intervenga a fermare questo crimine”

 

“La Commissione europea intervenga subito per fermare la crudele legge che prevede la soppressione dei cani randagi in Romania”. Lo chiede Andrea Zanoni con un'interrogazione urgente alla Commissione depositata oggi. “Dare ai sindaci rumeni diritto di vita o di morte sui cani randagi è un crimine. L'Europa deve intervenire al più presto”, aggiunge Zanoni.

Leggi tutto: Legge ammazza cani in Romania. Zanoni chiede intervento Unione Europea

   

Mora all'Italia per la caccia in deroga

Comunicato del 24 novembre 2011

Ue mette in mora l'Italia per la caccia in deroga

La Commissione europea invita due lettere di messe in mora all'Italia per mancata applicazione di tre sentenze della Corte di Giustizia Ue, due delle quali sulla caccia in deroga (Questo VIDEO denuncia lo scandalo della caccia in deroga). Zanoni (IdV): “Conferma di quanto denuncio dall'inizio del mandato. A pagare le sanzioni siano Zaia, Stival e Formigoni”

 

“L'Ue mette in mora l'Italia per la caccia in deroga. Il prossimo passo sarà una procedura d'infrazione. Zaia, Stival e Formigoni comincino a mettere mano al portafogli, che a pagare siano solo loro e non i cittadini italiani”. Questo il commento di Andrea Zanoni, Europarlamentare IdV, all'invito fatto oggi dalla Commissione europea all'Italia a conformarsi alle tre sentenze della Corte di Giustizia Ue relative ad una serie di inadempienze nel fornire un'adeguata protezione agli uccelli selvatici.

Leggi tutto: Mora all'Italia per la caccia in deroga

   

Pagina 9 di 10

CONDIVIDI / SOCIAL NETWORK

Video in evidenza

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie. Cookie Policy.