Venerdì, Ottobre 20, 2017
   
Text Size

DA VEGANOK INFORMA

Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

LEAL CONTRO IL MAXI ALLEVAMENTO DI FINALE EMILIA ORGANIZZA UNA CONFERENZA CON PARLAMENTARI E CITTADINI

LEAL Lega Antivivisezionista sezione Modena organizza la conferenza-dibattito sul progetto del maxi allevamento intensivo di Finale Emilia

Sabato 7 ottobre ore 16.00 presso C.O.C. via Montegrappa, Finale Emilia.

Il mega allevamento intensivo, progetto della Società Agricola Allevamenti Cascone, dovrebbe insediarsi nella zona compresa tra Finale Emilia e Bondeno. Sarà un ecomostro, un impianto pensato per un enorme allevamento intensivo di pollame con 85mila polli da ingrasso e 60mila galline, e di suini, che farà posto a 3mila maiali da produzione (da oltre 30 kg) e 900 scrofe. Questo porterà inquinamento, miasmi, svalutazione immobiliare, pessima pubblicità e un inferno per migliaia di animali come documentato da numerose e recenti investigazioni in decine di allevamenti italiani.

Verranno effettuate trivellazioni per raggiungere le falde acquifere ad uso dell’allevamento: il dibattito è aperto agli esperti in merito al possibile collegamento con gli sciami sismici di questa zona già fortemente provata dall’ultimo terremoto. Ovviamente tutto sarà confezionato come un’operazione che porterà lavoro e opportunità.

Per dire un NO consapevole e responsabile a tutto questo, LEAL sezione Modena, dopo volantinaggi e presidi, organizza per il 7 ottobre con l’Osservatorio Civico “Ora tocca a noi” una conferenza-dibattito aperta a tutti. Relatori di alto profilo documenteranno le ragioni del NO a tanto scempio e orrore.

Sottolinea Maria Cristina Testi, responsabile LEAL sezione Modena: "Abbiamo lanciato una petizione che nel giro di qualche ora aveva già raccolto quasi mille firme e ad oggi abbiamo ben più di 62mila sostenitori, abbiano un buon seguito mediatico e di cittadini sempre più informati su cosa comporti per la salute e il territorio e infatti anche nella vicina Schivenoglia i cittadini al referendum hanno votato per il no ad un allevamento ben più piccolo. Tuttavia - prosegue Maria Cristina Testi - la nostra opposizione a ogni tipo di allevamento ha una connotazione etica che per noi è di maggior rilevanza in quanto la nostra associazione diffonde uno stile di vita vegan che rispetti ogni forma di vita e ci stiamo battendo per modificare una visione di abuso e dominio nei confronti di ogni specie animale".

L'onorevole Paolo Bernini M5S sarà ospite alla conferenza-dibattito.

RELATORI

Mirko Busto: “Sistema di progettazione, impatti e problematiche”
Alberto Zolezzi: “Problemi sanitari e malattie da insediamenti zootecnici”
Maurizio Poletti: “Fotografia del territorio – progetti impattanti e autorizzazioni -. Il diritto del cittadino violato”
LEAL: “Lo sviluppo nell’ottica del rispetto dell’etica".

LOCANDINA ALLEGATA
PETIZIONE https://goo.gl/bWvx8P

LEAL sezione Modena

CONDIVIDI / SOCIAL NETWORK

Video in evidenza

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie. Cookie Policy.